REGIONE EMILIA-ROMAGNA

ESAME COMUNITARIO DELLA DELIBERA REGIONALE 31 marzo 2003, n. 546

Esito positivo di compatibilita' della delibera regionale n. 546/2003 "Piano di azione ambientale II fase: eco-incentivi per il sistema delle imprese"

Si comunica l'esito positivo dell'esame di compatibilita', ai sensi             
dell'art. 87, par. 3, lett. C, del Trattato dell'U.E., da parte della           
Commissione Europea e trasmesso con lettera C(2003) 5275 del                    
19/12/2003, relativo all'atto deliberativo della Giunta regionale n.            
546 del 31 marzo 2003 (Aiuto n. 208/2003), in quanto la Commissione             
ha deciso che una parte del regime di ecoincentivi per le imprese               
concesse sulla base delle delibere della Giunta regionale                       
dell'Emilia-Romagna n. 546 dell'1 marzo 2003 e n. 250 del 26                    
settembre 2001 non costituisce un aiuto di Stato e che la parte del             
regime che costituisce un aiuto di Stato soddisfa i criteri di                  
compatibilita' con il Trattato CE.                                              
Pertanto dal giorno successivo alla data di pubblicazione del                   
presente Bollettino, e' data attuazione agli aiuti previsti dalla               
delibera medesima.                                                              
IL PRESIDENTE                                                                   
Vasco Errani                                                                    

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it