COMUNE DI ARGELATO (BOLOGNA)

COMUNICATO

Estratto del decreto di esproprio dell'area occorrente per i lavori relativi al Polo scolastico di Argelato - Realizzazione dell'asilo nido

Con decreto di esproprio, emesso in data 27/4/2004, e' stata disposta           
a favore del Comune di Argelato e per i lavori in oggetto,                      
l'espropriazione della seguente area:                                           
Comune censuario: Argelato                                                      
Intestatario: Istituto Giovanni XXIII - Bologna                                 
foglio 19, mappali 4 (parte): mq. 17.725; 440 (parte): mq. 4.820).              
L'area di cui sopra diventa di proprieta' del Comune di Argelato,               
libera da qualsiasi gravame e tutti i diritti antecedenti connessi              
alla stessa, possono essere fatti valere esclusivamente                         
sull'indennita'.                                                                
Il provvedimento va:                                                            
- notificato alla ditta interessata nelle forme degli atti                      
processuali civili;                                                             
- eseguito mediante l'immissione in possesso da parte del                       
beneficiario dell'esproprio;                                                    
- fatto oggetto di voltura nel catasto e nei libri censuari, nonche'            
di trascrizione presso l'Ufficio dei registri immobiliari, a cura e             
spese del beneficiario dell'esproprio e senza indugio;                          
- pubblicato, per estratto, nel Bollettino ufficiale della Regione              
Emilia-Romagna e sul sito Internet di questo Ente.                              
Inoltre, esso e' opponibile da terzi entro trenta giorni successivi             
alla pubblicazione dell'estratto e comporta l'estinzione automatica             
di tutti gli altri diritti, reali o personali, gravanti sul bene                
espropriato, salvo quelli compatibili con i fini cui l'esproprio e'             
preordinato.                                                                    
Dopo la trascrizione del decreto di esproprio, tutti i diritti                  
relativi al bene espropriato possono essere fatti valere unicamente             
sull'indennita'.                                                                
IL DIRIGENTE                                                                    
Elena Grimandi                                                                  

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it