AIPO - AGENZIA INTERREGIONALE PER IL FIUME PO

DELIBERAZIONE DEL COMITATO DI INDIRIZZO 3 dicembre 2003, n. 32

Direttive in materia di espropriazione per pubblica utilita'

IL COMITATO DI INDIRIZZO                                                        
considerato che con l'entrata in vigore del TU in materia di                    
espropriazione per pubblica utilita' approvato con DPR 8 giugno 2001,           
n. 327, successivamente modificato con DLgs 27/12/2002, n. 302,                 
insorgono alcune problematiche correlate ai procedimenti                        
espropriativi connessi agli interventi di competenza dell'AIPO,                 
atteso che alle Regioni a statuto ordinario spetta potesta' normativa           
in materia di espropriazione;                                                   
tenuto conto, ai fini di una efficiente ed efficace gestione degli              
interventi di competenza, della necessita' che l'Agenzia possiede le            
caratteristiche di "autorita' espropriante", cosi' come definite                
all'art. 3, comma 1 del TU precitato;                                           
tenuto conto che tra le funzioni indicate all'art. 4, lettera b                 
dell'accordo costitutivo dell'AIPO e' compresa la "Progettazione ed             
attuazione degli interventi", nell'ambito della quale e' da                     
intendersi compresa anche la competenza relativa all'espropriazione             
per pubblica utilita' nonche' all'emanazione degli atti del                     
procedimento espropriativo resi necessari;                                      
in attesa che le Regioni a statuto ordinario esercitino la potesta'             
legislativa in ordine alle espropriazioni e sentito nel merito il               
Comitato tecnico di cui all'art. 8 dell'accordo costitutivo dell'AIPO           
nella riunione del 10/11/2003;                                                  
per quanto innanzi esposto                                                      
delibera:                                                                       
che tra le funzioni indicate all'art. 4, lettera b, dell'accordo                
costitutivo dell'AIPO "Progettazione ed attuazione degli interventi",           
debba intendersi compresa anche quella relativa alla competenza di              
"autorita' espropriante" cosi' come definita all'art. 3 del DPR                 
327/01 e successive modificazioni ed integrazioni.La presente                   
deliberazione sara' pubblicata nei Bollettini Ufficiali delle Regioni           
Emilia-Romagna, Lombardia, Piemonte e Veneto.                                   

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it