REGIONE EMILIA-ROMAGNA - COMUNE DI MODENA

COMUNICATO

Titolo II - Decisione relativa alla procedura di verifica (screening) del progetto preliminare del Piano di coltivazione e sistemazione del Polo estrattivo n. 5.2 denominato "Aeroporto" - Modena

L'Autorita' competente Comune di Modena - Settore Ambiente - Via                
Santi n. 40 - 41100 Modena, comunica la decisione relativa alla                 
procedura (screening) concernente il                                            
- progetto: progetto preliminare del Piano di coltivazione e                    
sistemazione del Polo estrattivo n. 5.2 denominato "Aeroporto" -                
Modena;                                                                         
- presentato da: Modena Sc a rl - Via Grieco n. 1 - Campogalliano               
(MO);                                                                           
- localizzato: nel comune di Modena, localita' Marzaglia.                       
Il progetto interessa il territorio del comune di Modena e della                
provincia di Modena.                                                            
Ai sensi del Titolo II della L.R. 18 maggio 1999, n. 9, come                    
modificata dalla L.R. 16 novembre 2000, n. 35, l'Autorita' competente           
Comune di Modena, con atto deliberazione di Giunta comunale n. 1239             
del 30/12/2003, ha assunto la seguente decisione:                               
- di escludere, ai sensi dell'art. 10, comma 1 della L.R 21 maggio              
1999, n. 9 e successive modifiche ed integrazioni, dalla ulteriore              
procedura di VIA di cui al Titolo III della L.R  9/99 e successive              
modifiche ed integrazioni il Progetto denominato "Progetto                      
preliminare del Piano di coltivazione e sistemazione del Polo                   
estrattivo n. 5.2";                                                             
- di dare atto che la presentazione del progetto esecutivo e'                   
subordinata all'ottemperanza delle seguenti prescrizioni:                       
- precisazione delle opere di mitigazione dell'impatto acustico,                
anche in relazione ad una piu' precisa analisi delle fonti di rumore            
e indicazione dei tempi e delle aree per le quali potra' essere                 
richiesta un'autorizzazione in deroga;                                          
- dovra' essere rigorosamente osservato il percorso degli automezzi             
in ingresso ed in uscita dall'area di cava, gia' previsto nel                   
progetto preliminare, utilizzando esclusivamente il percorso SP 15,             
Via Boschi, Via Pederzona, senza interessare l'abitato di Marzaglia             
nuova;                                                                          
- dovra' essere rispettato quanto previsto dal PRG per l'area                   
soggetta a vincolo archeologico di tipo A1, mentre non esiste nessun            
vincolo sull'edificio prospicente Via Pomposiana;                               
- dovra' essere previsto l'accantonamento del cappellaccio per la               
ricostituzione del suolo, in fase di risistemazione, con la                     
conservazione e il reimpianto delle specie perenni presenti lungo Via           
Ghirola;                                                                        
- di disporre che a cura dei competenti uffici sia comunicato l'esito           
della procedura al proponente dandosi atto che nulla-osta per quanto            
attiene le verifiche di compatibilita' ambientale di cui alla L.R.              
9/99 all'apertura del procedimento autorizzatorio.                              

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it