REGIONE EMILIA-ROMAGNA - PROVINCIA DI PARMA

COMUNICATO

Titolo II - Decisione relativa alla procedura di verifica (screening) del progetto di riclassificazione della discarica urbana ubicata in localita' "Monte Ardone-Fontanelle" nel comune di Fornovo di Taro

L'Aurorita' competente Provincia di Parma comunica la decisione                 
relativa alla procedura di verifica (screening) concernente il                  
progetto di riclassificazione della discarica urbana ubicata in                 
localita' "Monte Ardone-Fontanelle" nel comune di Fornovo di Taro.              
Il progetto e' presentato da Consorzio GMA.                                     
Il progetto interessa il territorio del comune di Fornovo di Taro e             
della provincia di Parma.                                                       
Ai sensi del Titolo II della L.R. 18 maggio 1999, n. 9 come                     
modificata dalla L.R. 16 novembre 2000, n. 35, l'Autorita' competente           
Provincia di Parma con atto determina del Dirigente del Servizio                
Ambiente e Difesa del suolo n. 389 del 29/1/2004 ha assunto la                  
seguente decisione:                                                             
a) di non assoggettare alla ulteriore procedura di VIA, ai sensi                
dell'art. 10, comma 1, lettera b), L.R. 9/99 e successive                       
modificazioni ed integrazioni, il progetto di riclassificazione                 
dell'impianto esistente a discarica per rifiuti non pericolosi, con             
ampliamento dei codici conferibili, ubicato in localita' "Monte                 
Ardone, rio Fontanelle", nel comune di Fornovo di Taro (PR) a                   
condizione che siano ottemperate le seguenti prescrizioni:                      
1) allegate ai verbali della Conferenza Servizi del 27 e 28 gennaio             
2004 e contenute negli stessi;                                                  
2) compiere gli atti formali necessari a portare a compimento la                
stipula del decreto di "Concessione idraulica all'occupazione con               
discarica di parte dell'alveo del rio Fontanelle in localita' M.te              
Ardone, in comune di Fornovo Taro", nelle modalita' indicate nel                
parere espresso dal Servizio Tecnico dei Bacini Taro e Ceno,                    
acquisito agli atti in data 27 gennaio 2004, n. prot. 5961;                     
b) di subordinare, ai sensi del comma 4, art. 10, L.R. 9/99 e                   
successive modificzioni ed integrazioni, il successivo rilascio delle           
autorizzazioni necessarie agli interventi in progetto, alla verifica            
dell'ottemperanza delle prescrizioni di cui ai punti 1) e 2) della              
lettera a), precedente. A questo scopo, ai sensi del comma 1, art. 6,           
L.R. 9/99 e successive modificazioni ed integrazioni, si trasmette il           
presente atto allo Sportello Unico per le attivita' produttive Val              
Ceno e Media Val Taro del Comune di Fornovo di Taro;                            
c) di quantificare le spese istruttorie applicando la percentuale del           
0,02% al costo di realizzazione dell'intervento, 7.500.000 Euro, ai             
sensi dell'art. 28 della L.R. 9/99 e successive modificazioni e                 
integrazioni. La cifra da corrispondere allo Sportello Unico per le             
attivita' produttive Val Ceno e Media Val Taro del Comune di Fornovo            
di Taro, che successivamente la riversera' all'Autorita' competente,            
e' di 1.500 Euro;                                                               
d) di trasmettere, per quanto di competenza, la presente determina              
a:                                                                              
- Autorita' di Bacino del fiume Po;                                             
- "Consorzio GMA";                                                              
- Regione Emilia-Romagna;                                                       
- Comune di Fornovo di Taro;                                                    
- Comunita' Montana Valli del Taro e del Ceno;                                  
- ARPA - Servizio Territoriale di Fidenza;                                      
- AUSL (SIP e SPSAL) sede di Borgo Val di Taro;                                 
- AUSL (SIP) sede di Langhirano;                                                
- Servizio Tecnico Bacini Taro e Parma;                                         
- Ufficio nazionale per gli Idrocarburi e la Geotermia - Sezione di             
Bologna;                                                                        
- Comando provinciale Vigili del Fuoco di Parma;                                
e) di pubblicare la presente determina, per estratto, nel Bollettino            
Ufficiale della Regione, ai sensi dell'art. 10, comma 3 della L.R.              
9/99 e successive modificazioni ed integrazioni.                                

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it