REGIONE EMILIA-ROMAGNA - REGIONE EMILIA-ROMAGNA - SERVIZIO VALUTAZIONE IMPATTO E PROMOZIONE SOSTENIBILITA' AMBIENTALE

COMUNICATO

Titolo II - Procedura di verifica (screening) relativa al progetto per la costruzione di un bacino artificiale ad uso irriguo senza sbarramento di ritenuta

L'Autorita' competente Regione Emilia-Romagna - Assessorato Ambiente            
- Ufficio Valutazione impatto e Relazione stato ambientale - avvisa             
che, ai sensi del Titolo II della L.R. 18 maggio 1999, n. 9, come               
modificata dalla L.R. 16 novembre 2000, n. 35, sono stati depositati            
per la libera consultazione da parte dei soggetti interessati gli               
elaborati prescritti per l'effettuazione della procedura di verifica            
(screening) relativi al                                                         
- progetto: costruzione di un bacino artificiale ad uso irriguo senza           
sbarramento di ritenuta;                                                        
- localizzato: comune di Castrocaro Terme - Terra del Sole -                    
localita' Terra del Sole - Via Molino n. 21/A;                                  
- presentato da: Benericetti Cristina.                                          
Il progetto appartiene alla seguente categoria: Allegato B.1.19 -               
Dighe e altri impianti destinati a trattenere le acque o ad                     
accumularle in modo durevole.                                                   
Il progetto interessa il territorio del comune di Castrocaro Terme -            
Terra del Sole e della provincia di Forli'-Cesena.                              
Il progetto prevede: costruzione di laghetto ad uso irriguo                     
completamente interrato nel deposito alluvionale argilloso, sabbioso,           
limoso e ghiaioso e sul sub strato delle argille azzurre                        
pleistoceniche. La tenuta del bacino viene garantita naturalmente               
dalle argille azzurre impermeabili il suo riempimento viene eseguito            
con elettropompa da derivazione, regolarmente autorizzata, sul fiume            
Montone. La capacita' dell'invaso e' stimata in circa 10000 mc. con             
un'altezza utile di 5,00 m., con un franco di sicurezza di 1.00 m.              
L'invaso sara' dotato dei seguenti sistemi di sicurezza: recinzione             
perimetrale, scalette di salvataggio fisse e salvagenti ancorati sui            
paletti perimetrali.                                                            
I soggetti interessati possono prendere visione degli elaborati                 
prescritti per l'effettuazione della procedura di verifica                      
(screening) presso la sede dell'Autorita' competente: Regione                   
Emilia-Romagna - Ufficio Valutazione impatto e Relazione stato                  
ambientale, sita in Via dei Mille n. 21 - Bologna e presso la sede              
del comune di Castrocaro Terme - Terra del Sole, sita in Viale                  
Marconi n. 181.                                                                 
Gli elaborati prescritti per l'effettuazione della procedura di                 
verifica (screening) sono depositati per 30 giorni naturali                     
consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso nel                 
Bollettino Ufficiale della Regione.                                             
Entro lo stesso termine di 30 giorni chiunque, ai sensi dell'art. 9,            
comma 4, puo' presentare osservazioni all'Autorita' competente:                 
Regione Emilia-Romagna, Assessorato Ambiente, Ufficio Valutazione               
impatto e Relazione stato ambientale sita in Via dei Mille n. 21 -              
40121 Bologna.                                                                  

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it