REGIONE EMILIA-ROMAGNA - GIUNTA REGIONALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 30 dicembre 2003, n. 2839

SFOP (Strumento finanziario di orientamento della pesca) di cui al Reg. CE 2792/1999 del Consiglio del 17/12/2002 - Ulteriore attuazione Asse 3 Mis. 3.2 "Acquacoltura" di cui alla propria deliberazione 1675/01 - Assunzione impegno di spesa

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA                                          
Richiamata la propria deliberazione n. 2467 del 9/12/2002, esecutiva            
ai sensi di legge, avente per oggetto "SFOP (Strumento finanziario di           
orientamento della pesca) di cui al Reg. (CE) 2792/99 del Consiglio             
del 17/12/2002 - Attuazione Asse 3 - Misura 3.2 - Acquacoltura.                 
Deliberazione 1675/01" che approva, fra l'altro, la graduatoria dei             
progetti ammissibili;                                                           
tenuto conto che con la citata deliberazione 2467/02 sono stati                 
finanziati i progetti enumerati dal progressivo n. 1 al progressivo             
n. 6 dell'Allegato 1), come piu' precisamente elencati nell'Allegato            
3), parte integrante della stessa deliberazione per un impegno totale           
di risorse pubbliche pari ad Euro 1.321.544,45;                                 
dato atto:                                                                      
- che al punto 7) del dispositivo della citata deliberazione 2467/02            
si rinvia ad ulteriore atto amministrativo la possibilita' di                   
accedere a finanziamento per gli aventi diritto, con scorrimento                
della graduatoria contenuta nell'Allegato 1), in base al punteggio              
riportato, e per gli importi indicati a fianco di ciascuno, a valere            
sulle somme previste, dal Piano finanziario, per le successive                  
annualita';                                                                     
- che con propria deliberazione n. 1577 del 28/7/2003, esecutiva ai             
sensi di legge, avente per oggetto "SFOP (Strumento finanziario di              
orientamento della pesca) di cui al Reg. (CE) 2792/99 del Consiglio             
del 17/12/2002 - Ulteriore attuazione Asse 3 - Mis. 3.2 Acquacoltura            
propria deliberazione 1675/01 - Assunzione di impegno", sono stati              
finanziati, come risulta dall'Allegato 1), parte integrante della               
stessa, i progetti enumerati dal progressivo n. 7 al progressivo n.             
15 dell'Allegato 1) della deliberazione 2467/03 per un impegno totale           
di risorse pubbliche pari ad Euro 1.584.960,01;                                 
tenuto conto che il Piano finanziario attualmente in vigore,                    
approvato dal Comitato di Sorveglianza, ha modificato quello previsto           
dalla deliberazione n. 1675 del 31/7/2001 portando complessivamente             
per le annualita' 2000/01/02/03 il costo totale per gli interventi              
relativamente alla Misura 3.2 "Acquacoltura" ad Euro 6.633.370,00, di           
cui Euro 2.928.370,00 totale risorse pubbliche;                                 
considerato:                                                                    
- che a seguito degli impegni di cui sopra rimane disponibile nella             
Misura 3.2 "Acquacoltura" dell'Asse 3, in base al Piano finanziario             
sopra citato, una somma di risorse pubbliche pari ad Euro 21.865,54;            
- che per una miglior efficacia di utilizzo dei fondi comunitari nel            
Complemento di programmazione al Documento Unico di programmazione              
nazionale per lo SFOP 2000/2006, al punto 3 "Procedure per                      
l'attuazione della Misura", nel paragrafo "Procedure amministrative,            
tecniche e finanziarie per la realizzazione delle azioni e modalita'            
di acquisizione dei progetti", e' stabilito che: "Circa le modifiche            
e la revisione dei piani finanziari, si precisa che ogni Regione puo'           
modificare il piano finanziario nel rispetto del sottoelencato limite           
senza la preventiva approvazione del Comitato di Sorveglianza:                  
nell'ambito dello stesso Asse, per ogni singola Misura il costo                 
totale puo' essere ridotto o aumentato fino alla percentuale massima            
del 20%, rispetto alla ripartizione iniziale per Misura del                     
complemento di programmazione. Le suddette modifiche devono essere              
notificate all'Amministrazione centrale";                                       
- che la Misura 3.2 "Trasformazione e commercializzazione" presenta             
dopo gli impegni assunti ancora un residuo non impegnato pari ad Euro           
21.865,54 e che il costo totale indicato nel piano finanziario alla             
Misura 3.2 puo' essere incrementato fino ad un massimo di Euro                  
1.992.794,00 pari al 20% del totale di Euro 9.963.970,00;                       
- che la Misura 3.4 "Trasformazione e commercializzazione" presenta             
dopo l'impegno assunto con propria deliberazione n. 1576 del                    
28/7/2003, un residuo non impegnato pari ad Euro 172.858,40 e che il            
costo totale indicato nel piano finanziario alla Misura 3.4 puo'                
essere diminuito, in base a quanto sopra premesso, fino ad un massimo           
di Euro 1.038.276,00 pari al 20% del totale di Euro 5.191.380,00;               
- che entrambe le Misure rientrano nello stesso Asse 3: "Protezione e           
sviluppo delle risorse acquatiche, acquacoltura, attrezzature dei               
porti di pesca, trasformazione e commercializzazione";                          
- che in base a quanto sopra premesso e' possibile l'allocazione di             
parte delle risorse dalla Misura 3.4 alla Misura 3.2 e che le                   
disponibilita' finanziaria del Bilancio regionale 2003 sui Capitoli             
78571, 78573 e 78569, consentono di procedere allo scorrimento della            
graduatoria contenuta nell'Allegato 1) della piu' volte citata                  
deliberazione 2467/02, finanziando cosi' il progetto enumerato al n.            
16 ed elencato nell'Allegato A), parte integrante del presente atto             
per un ammontare di contributo pubblico pari ad Euro 93.072,99;                 
dato atto che tale importo e' cosi' composto relativamente al Piano             
finanziario dello SFOP 2000/2006:                                               
- per Euro 21.865,54 dal residuo non impegnato sulla Misura 3.2;                
- per Euro 71.207,45 dal residuo non impegnato della Misura 3.4;                
considerato altresi' che al fine della determinazione della                     
percentuale del contributo pubblico, nel rispetto di quanto stabilito           
nella citata deliberazione 1675/01 (bando), verra' mantenuta la                 
stessa percentuale (40%) gia' adottata nella citata deliberazione               
2467/02;                                                                        
tenuto conto che la deliberazione 1675/01 (bando) soprarichiamata,              
prevede, all'Asse 3 ed in particolare per la Misura 3.2, che il                 
finanziamento di interventi in materia di "Acquacoltura" avvenga                
nelle percentuali massime previste dall'Allegato IV del citato                  
Regolamento (CE) 2792/1999, ed in modo conforme a quanto previsto               
dalla delibera CIPE del 7/8/2000, n. 89 e pertanto la partecipazione            
agli interventi e' suddivisa nel seguente modo:                                 
- partecipazione pubblica UE pari al 15% dell'intervento ammesso;               
- partecipazione pubblica Statale (ex fondo di rotazione Legge                  
183/87) pari al 17.5% dell'intervento ammesso e al 70%                          
dell'intervento pubblico nazionale;                                             
- partecipazione pubblica regionale pari al 7.5% dell'intervento                
ammesso e al 30% dell'intervento pubblico nazionale;                            
- partecipazione dei beneficiari pari al 60% dell'intervento                    
ammesso;                                                                        
viste:                                                                          
- la L.R. del 23/12/2002, n. 38 "Legge finanziaria regionale adottata           
a norma dell'art. 40 della L.R. 15/11/2001, n. 40 e successive                  
modificazioni in coincidenza con l'approvazione del Bilancio di                 
previsione per l'esercizio 2003 e del Bilancio pluriennale                      
2003-2005", in particolare l'art. 38;                                           
- la L.R. del 23/12/2002, n. 39 "Bilancio di previsione della Regione           
Emilia-Romagna per l'esercizio finanziario 2003 e Bilancio                      
pluriennale 2003-2005", segnatamente la Tabella H;                              
- le LL.RR. del 26/7/2003, n. 15 e n. 16;                                       
rilevato che a seguito delle soprarichiamate leggi le somme previste            
per l'annualita' 2003, risultano iscritte ai seguenti capitoli di               
bilancio:                                                                       
- Capitolo n. 78571 "Interventi a favore di soggetti pubblici e                 
privati per il sostegno della filiera dell'economia ittica in                   
applicazione dello Strumento finanziario di orientamento della pesca            
- (SFOP - Reg. CE n. 2792/1999 Docup Italia fuori Ob. 1 - Decisione             
n. C2001/45) - Mezzi UE" UPB 1.4.2.3.14381;                                     
- Capitolo n. 78573 "Interventi a favore di soggetti pubblici e                 
privati per il sostegno della filiera dell'economia ittica in                   
applicazione dello strumento finanziario di orientamento della pesca            
- (SFOP - Reg. CE n. 2792/1999 Docup Italia fuori Ob. 1 - Decisione             
n. C2001/45) - Legge 16 aprile 1987, n. 183) - Mezzi statali" UPB               
1.4.2.3.14382;                                                                  
- Capitolo n. 78569 "Interventi a favore di soggetti pubblici e                 
privati per il sostegno della filiera dell'economia ittica in                   
applicazione dello Strumento finanziario di orientamento della pesca            
- (SFOP - Reg. CE n. 2792/1999 Docup Italia fuori Ob. 1 - Decisione             
n. C2001/45) - Quota regionale" UPB 1.4.2.3.14380;                              
visti:                                                                          
- la propria deliberazione, esecutiva ai sensi di legge, n. 447 del             
24/3/2003 recante "Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e           
funzionali tra le strutture e sull'esercizio delle funzioni                     
dirigenziali";                                                                  
- l'art. 1 del DPR 3/6/1998, n. 252;                                            
- la L.R. del 15/11/2001, n. 40 "Ordinamento contabile della Regione            
Emilia-Romagna, abrogazione della L.R. 6/7/1977, n. 31 e della L.R.             
27/3/1972, n. 4";                                                               
ritenuto che ricorrano gli elementi di cui all'art. 47, comma 2 della           
L.R. 40/01 e che pertanto l'impegno di spesa puo' essere assunto con            
il presente atto;                                                               
dato atto, ai sensi dell'art. 37, comma 4, "Esercizio di funzioni               
dirigenziali" della L.R. n. 43 del 26/11/2001 "Testo unico in materia           
di organizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione                         
Emilia-Romagna" e della propria deliberazione 447/03:                           
- del parere espresso dal Direttore generale Attivita' produttive,              
dott. Uber Fontanesi, in merito alla regolarita' amministrativa della           
presente deliberazione;                                                         
- del parere della Responsabile del Servizio Bilancio-Risorse                   
finanziarie dott.ssa Amina Curti, in merito alla regolarita'                    
contabile del presente atto;                                                    
su proposta dell'Assessore alle Attivita' produttive, Sviluppo                  
economico e Piano telematico;                                                   
a voti unanimi e palesi, delibera:                                              
1) la diminuzione del costo totale indicato nel piano finanziario               
relativamente alla Misura 3.4 a favore di un incremento del costo               
totale indicato nello stesso quanto alla Misura 3.2, di una somma di            
Euro 178.018,62 (pari al 3,43% ca. del costo totale di Euro                     
5.191.380,00 della Misura 3.4 e pari all'1,79% ca. del costo totale             
di Euro 9.963.970,00 della Misura 3.2), di cui Euro 71.207,45 (40%              
del totale) di risorse pubbliche (quota UE - quota Legge 183/87 -               
quota Regione Emilia-Romagna) ed Euro 106.811,17 (60% del totale) di            
risorse a carico dei privati;                                                   
2) di approvare l'Allegato A) "Ulteriore iniziativa ammessa a                   
finanziamento - Asse 3 - Misura 3.2 "Acquacoltura" dello strumento              
finanziario della pesca", quale parte integrante del presente atto;             
3) di finanziare, il progetto di cui all'Allegato A), parte                     
integrante del presente atto, per l'importo, riportato a fianco dello           
stesso, per Euro 93.072,99 a carico dell'intervento pubblico                    
suddiviso nelle percentuali esplicitate in premessa nella misura                
complessiva del 40% della spesa ammessa di Euro 232.682,48 dando atto           
che la rimanente quota di Euro 139.609,49 (60% della somma totale)              
resta a carico del beneficiario stesso;                                         
4) di imputare la spesa di Euro 93.072,99 relativa all'intervento               
pubblico complessivo nel seguente modo:                                         
- quanto ad Euro 34.902,37 registrata al n. 6241 di impegno sul                 
Capitolo n. 78571: "Interventi a favore di soggetti pubblici e                  
privati per il sostegno della filiera dell'economia ittica in                   
applicazione dello Strumento finanziario di orientamento della pesca            
- (SFOP - Reg. CE n. 2792/1999 DOCUP Italia fuori ob. 1 - Decisione             
n. C2001/45) - Mezzi UE" UPB 1.4.2.3.14381;                                     
- quanto ad Euro 40.719,43 registrata al n. 6242 di impegno sul                 
Capitolo n. 78573: "Interventi a favore di soggetti pubblici e                  
privati per il sostegno della filiera dell'economia ittica in                   
applicazione dello Strumento finanziario di orientamento della pesca            
- (SFOP - Reg. CE n. 2792/1999 DOCUP Italia fuori Ob. 1 Decisione n.            
C2001/45; Legge 16 aprile 1987, n. 183) - Mezzi statali" UPB                    
1.4.2.3.14382;                                                                  
- quanto ad Euro 17.451,19 registrata al n. 6243 di impegno sul                 
Capitolo n. 78569: "Interventi a favore di soggetti pubblici e                  
privati per il sostegno della filiera dell'economia ittica in                   
applicazione dello Strumento finanziario di orientamento della pesca            
- (SFOP - Reg. CE n. 2792/1999 DOCUP Italia fuori ob. 1 - decisione             
n. C2001/45) - Quota regionale" - UPB 1.4.2.3.14380;                            
del bilancio per l'esercizio 2003 che presenta la necessaria                    
disponibilita';                                                                 
5) di considerare ammissibili, ma non finanziabili con il presente              
provvedimento per mancanza di disponibilita' di risorse, le rimanenti           
domande della graduatoria di cui all'Allegato 1) della deliberazione            
2467/02 e di considerarle finanziabili, con scorrimento della                   
graduatoria, in base al punteggio riportato, a valere sulle somme               
previste per le successive annualita', aumentate delle somme                    
derivanti da eventuali rinunce dei beneficiari o di eventuali                   
economie riscontrate in fase di rendicontazione, nel rispetto della             
normativa contabile vigente;                                                    
6) di dare atto che in conformita' a quanto previsto dalla citata               
deliberazione 1675/01 il Dirigente competente ai sensi dell'art. 51             
della L.R. 40/01, nonche' della propria deliberazione 447/03                    
provvedera' con propri atti formali, alla liquidazione del contributo           
concesso, con le seguenti modalita':                                            
- anticipazione, su richiesta del beneficiario fino al 50% del                  
contributo concesso, previa presentazione della comunicazione di                
inizio lavori e di idoneo atto di polizza assicurativa o di                     
fidejussione bancaria di pari importo redatto in conformita' agli               
schemi, opportunamente adattati, di cui al decreto interministeriale            
congiuntamente emanato, ai sensi dei principi generali di cui                   
all'art. 14, comma 3 del DL 25/3/1997, n. 67 recante disposizioni per           
favorire l'occupazione nel settore della pesca e dell'acquacoltura,             
dal Ministero per le Politiche agricole e forestali, Ministero del              
Tesoro, del Bilancio e della Programmazione economica, Ministero                
dell'Industria, del Commercio e dell'Artigianato, in data 26/1/1998:            
"Approvazione degli schemi di polizza assicurativa e di fidejussione            
bancaria per la richiesta anticipata di contributi SFOP";                       
- saldo del contributo concesso, alla fine dei lavori, previa                   
presentazione della comunicazione di fine  lavori e di una relazione            
finale, da cui risulti la conformita' dei lavori svolti con quelli              
previsti dal progetto ammesso a contributo, con evidenziate le                  
eventuali varianti ammesse. Tale relazione dovra' essere corredata              
dalla rendicontazione tecnico finanziaria contenente copia della                
documentazione, necessaria per accertare la regolarita' delle spese             
sostenute ed in particolare copia dalle fatture quietanzate da                  
relativa dichiarazione liberatoria, dalla autocertificazione del                
beneficiario che le opere e le forniture sono conformi a quanto                 
previsto nel progetto, dal certificato di agibilita' e/o                        
abitabilita'. Tali atti dovranno essere firmati dal richiedente e dal           
responsabile tecnico del progetto e dovranno essere presentati entro            
sessanta giorni dalla fine dei lavori. L'atto di liquidazione del               
saldo del contributo e' subordinato alla verifica                               
tecnico-amministrativa del progetto realizzato da parte del nucleo di           
valutazione o da parte di soggetti pubblici o privati a cio'                    
appositamente incaricati dall'Amministrazione regionale;                        
7) che i lavori di realizzazione dell'iniziativa debbano iniziare,              
come stabilito dal Complemento di programmazione nazionale, entro il            
termine di quattro mesi dalla notifica del provvedimento di                     
concessione del contributo e debbano essere completati entro il                 
termine di diciotto mesi a pena di decadenza dal contributo e                   
restituzione delle eventuali anticipazioni. Per i progetti ricadenti            
in zone di particolare tutela ambientale tali termini sono                      
rispettivamente di sei mesi dalla notifica per l'inizio lavori e di             
diciotto mesi per il completamento dei lavori;                                  
8) che il beneficiario trasmetta alla Amministrazione regionale la              
comunicazione, resa ai sensi di legge, di inizio lavori;                        
9) di dare atto, infine, che per quanto non espressamente previsto              
dal presente provvedimento si rimanda alle disposizioni di cui alla             
piu' volte richiamate deliberazioni 1675/01 e 2467/02;                          
10) di prevedere la pubblicazione del presente atto nel Bollettino              
Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.                                         
ALLEGATO A)                                                                     
Ulteriore iniziativa ammessa a finanziameto Asse 3 - Misura 3.2                 
"Acquacoltura" dello Strumento finanziario di orientamento della                
pesca                                                                           
N. 1 Fattispecie: dolce; ditta: Azienda agricola Val Bacchetti Sas di           
Allegro Giardini & C.; localita' sede: Ozzano Emilia; prov. (BO);               
data arrivo 2/1/2002; n. prot. 10; punti 27; max punti 53; %                    
punteggio 50,943; investimento richiesto Euro 407.121,46; spesa                 
ammessa Euro 232.682,48; contributo calcolato Euro 93.072,99; nota              
spese non ammesse: ammesso solo I stralcio di intevento ed escluso              
materiale di consumo per Euro 941,68.                                           
Totale spesa ammessa Euro 232.682,48 - Totale contributo calcolato              
Euro 93.072,99.                                                                 

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it