PROVINCIA DI RAVENNA

COMUNICATO

Avviso di deposito della proposta di accordo di programma finalizzato alla realizzazione delle casse di espansione per la laminazione delle piene del torrente Senio e delle loro opere complementari in variante alla pianificazione territoriale e urbanistica

Il Dirigente del Settore Ambiente e Suolo avverte che, in attuazione            
della Conferenza preliminare di servizi, svolta il 24 giugno 2004,              
con la quale, ai sensi del comma 2 dell'art. 40 della L.R. 24 marzo             
2000, n. 20 e del comma 3 dell'art. 34 del DLgs 19 agosto 2000, n.              
267, sono state adottate variazioni urbanistiche parziali ai Piani              
regolatori dei Comuni di Riolo Terme, Faenza e Brisighella, variante            
al Piano infraregionale delle attivita' estrattive (PIAE) della                 
Provincia di Ravenna e variazioni ai Piani delle attivita' estrattive           
(PAE) dei Comuni di Riolo Terme e Faenza, inerenti all'accordo di               
programma finalizzato alla realizzazione delle casse di espansione              
per la laminazione delle piene del torrente Senio e delle loro opere            
complementari, presso:                                                          
- la Regione Emilia-Romagna, Uffici del Servizio Pianificazione di              
Bacino e della Costa, Via dei Mille n. 21;                                      
- la Provincia di Ravenna, Uffici del Settore Ambiente e Suolo,                 
Piazza Caduti per la Liberta' n. 2/4;                                           
- il Comune di Riolo Terme - Uffici dell'Edilizia privata,                      
Urbanistica e Territorio, Via Moro n. 2;                                        
- il Comune di Faenza - Uffici del Settore Territorio, Via Zanelli n.           
4;                                                                              
- il Comune di Brisighella - Uffici della Segreteria del Comune, Via            
Naldi n. 2.                                                                     
E' depositata, con decorrenza dall'1 settembre 2004 e per 60 giorni             
consecutivi la seguente documentazione:                                         
- verbale della conferenza preliminare;                                         
- schema di accordo di programma;                                               
- progetto preliminare contenente la relazione relativa agli effetti            
sul sistema ambientale e territoriale;                                          
- elenco dei proprietari delle aree interessate dalle casse di                  
espansione per la laminazione delle piene del torrente Senio e delle            
loro opere complementari;                                                       
- le variazioni apportate ai PRG dei Comuni di Riolo Terme, Faenza e            
Brisighella;                                                                    
- la variazione al PIAE della Provincia di Ravenna;                             
- le variazioni ai PAE dei Comuni di Riolo Terme e di Faenza,                   
comprensive della "Bozza di convenzione integrativa la convenzione              
tipo di cui all'art. 12 della L.R. 17/91".                                      
Ai sensi della L.R. 19 dicembre 2002, n. 37, l'approvazione                     
dell'accordo di programma comporta dichiarazione di pubblica                    
utilita'.                                                                       
Gli Enti e gli organismi pubblici, le associazioni economiche e                 
sociali e quelle costituite per la tutela degli interessi diffusi,              
nonche' i singoli cittadini nei confronti dei quali le previsioni               
dell'accordo sono destinate a produrre effetti diretti, possono                 
prendere visione, entro il termine del compiuto deposito, e pertanto            
presentare osservazioni, ad uno o piu' degli Enti interessati alla              
proposta di accordo in oggetto, improrogabilmente il 30 ottobre 2004            
(in caso di trasmissione per posta fara' fede la data del timbro                
postale).                                                                       
Le osservazioni devono essere presentate in triplice copia, di cui un           
originale in bollo.                                                             
IL DIRIGENTE                                                                    
Stenio Naldi                                                                    

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it