FONDAZIONE ALMA MATER - BOLOGNA

COMUNICATO

Bando per l'erogazione di voucher individuali di servizio per l'alta formazione. Programma Operativo Regione Emilia-Romagna Ob. 3 - Fondo sociale Europeo 2000-2006 Misura C3

La Fondazione Alma Mater, in qualita' di organismo incaricato dalla             
Regione Emilia-Romagna della gestione del progetto "Servizi per                 
l'accesso ai voucher destinati all'alta formazione - Erogazione di              
voucher per l'accesso individuale alle attivita' di alta formazione"            
bandisce, sino ad esaurimento fondi, voucher individuali di servizio            
per l'accesso ai corsi previsti nel Catalogo regionale per l'alta               
formazione riservato ai beneficiari di un voucher formativo.                    
Invito aperto a partire dal:                                                    
- 25 ottobre 2004 e con scadenza alle ore 13 del 14 gennaio 2005 per            
i corsi relativi alla II edizione del catalogo;                                 
- 17 gennaio 2005 e con scadenza alle ore 13 del 21 aprile 2005 per i           
corsi relativi alla III edizione del catalogo                                   
con possibilita' di proroga.                                                    
Copia integrale del bando e ulteriori infomazioni sono disponibili              
sul sito Internet: //www.altaform-azione.it.                                    
La Fondazione Alma Mater garantisce pari opportunita' a uomini e                
donne per l'accesso ai voucher oggetto del presente bando.                      
Premessa                                                                        
Il presente bando fa riferimento:                                               
- al Regolamento (CE) n. 1260/1999 del Consiglio del 21 giugno 1999             
recante disposizioni generali sui Fondi strutturali;                            
- al Regolamento (CE) n. 1784/1999 del Parlamento Europeo e del                 
Consiglio del 12 luglio 1999 relativo al Fondo Sociale Europeo;                 
- al Regolamento (CE) n. 68/2001 della Commissione Europea del 12               
gennaio 2001 relativo all'applicazione degli articoli 87 ed 88 del              
Trattato CE agli aiuti destinati alla formazione, pubblicato sulla              
GUCE serie L n. 10 del 13/1/2001;                                               
- al Regolamento (CE) n. 448/2004 della Commissione del 10 marzo 2004           
recante disposizioni di applicazione del Regolamento (CE) n.                    
1260/1999 del Consiglio per quanto riguarda l'ammissibilita' delle              
spese concernenti le operazioni cofinanziate dai Fondi strutturali;             
- al QCS Ob. 3 relativo alle Regioni del centro nord per il periodo             
2000/2006, approvato dalla Commissione Europea con decisione C/1120             
del 18/7/2000 ed adottato con delibera di Giunta regionale n. 46-995            
del 21 settembre 2000;                                                          
- al Regolamento (CE) n. 1159/2000 del 31 maggio 2000 recante                   
disposizioni in materia di informazione e pubblicita' degli                     
interventi dei Fondi strutturali;                                               
- alla Misura C.3 "Formazione superiore" del Programma Operativo                
della Regione Emilia-Romagna Ob. 3 Fondo Sociale Europeo 2000-2006              
approvato dalla Commissione Europea con decisione 2066 del 21                   
settembre 2000;                                                                 
- alla deliberazione della Giunta regionale 923/03 avente ad oggetto            
l'avvio della sperimentazione del Catalogo regionale per l'erogazione           
di voucher per l'alta formazione;                                               
-  alla delibera della Giunta regionale 225/03 avente ad oggetto                
l'invito a presentare progetti da realizzare con il contributo del              
FSE per il periodo 2003 (Obiettivo 3) esecutiva ai sensi di legge;              
- alla deliberazione della Giunta regionale 1168/03 avente ad oggetto           
l'approvazione del progetto integrato contrassegnato dal n. di rif.             
P.A. i61/RER, denominato "Servizi per l'accesso ai voucher destinati            
all'alta formazione", composto dai progetti singoli rif. P.A. nn.               
559/03 "Servizi per l'accesso ai voucher destinati all'alta                     
formazione - Aggiornamento e manutenzione del catalogo elettronico              
dell'offerta formativa per l'accesso individuale all'Alta Formazione.           
Servizio di assistenza e gestione per l'erogazione dei voucher" e               
560/03 "Servizi per l'accesso ai voucher destinati all'alta                     
formazione - Erogazione di voucher per l'accesso individuale alle               
attivita' di alta formazione";                                                  
- alla determina dirigenziale 4631/04 avente ad oggetto la                      
riformulazione del progetto rif. P.A. n. 560/03, a titolarita'                  
Fondazione Alma Mater, parte integrante del progetto integrato rif.             
P.A. n. i61/03.                                                                 
Art. 1                                                                          
Finalita'                                                                       
In relazione all'obiettivo di garantire le pari opportunita' di                 
accesso alla formazione per gli uomini e le donne e facilitare                  
l'accessibilita' ai corsi di alta formazione, in occasione della                
seconda e terza pubblicazione del Catalogo regionale per l'erogazione           
di voucher per l'alta formazione verranno erogati in via sperimentale           
ai beneficiari di un voucher formativo che ne facciano richiesta, una           
seconda categoria di voucher, in seguito denominati voucher di                  
servizio, specificamente volti ad assicurare servizi:                           
- di cura per minori a carico;                                                  
- di cura per anziani a carico;                                                 
- di cura per disabili a carico.                                                
I voucher proposti intendono fungere da sostegno alle politiche di              
conciliazione tempi di vita/tempi di lavoro che interessano un                  
pubblico ancora prevalentemente femminile. Per questo motivo, tali              
voucher saranno rivolti prioritariamente alle donne.                            
Potranno fare richiesta di un voucher di servizio donne e uomini che,           
all'interno del proprio nucleo familiare, abbiano:                              
- figli di eta' inferiore ai 14 anni alla data di presentazione della           
domanda;                                                                        
- anziani conviventi, con eta' superiore a 70 anni alla data di                 
presentazione della domanda, non autosufficienti e/o con gravi                  
problemi di salute certificati dal medico curante o da servizi                  
pubblici competenti;                                                            
- componenti il nucleo familiare in situazione di disabilita'                   
certificata.                                                                    
Art. 2                                                                          
Oggetto                                                                         
Il presente bando ha per oggetto l'erogazione di voucher di servizio            
per l'accesso individuale alle attivita' di alta formazione.                    
Con il termine "voucher di servizio" si fa riferimento ad                       
un'agevolazione, ad integrazione del voucher formativo per la                   
frequenza ai corsi di alta formazione, prioritariamente destinata               
alle donne, per la copertura delle spese riferite a particolari                 
situazioni di bisogno.                                                          
Art. 3                                                                          
Destinatari dei contributi                                                      
Possono presentare domanda per l'assegnazione di un voucher di                  
servizio gli individui di entrambi i sessi che abbiano sottoscritto             
l'atto di assegnazione di un voucher formativo per la frequenza ai              
corsi di alta formazione contenuti nella seconda e terza edizione di            
corsi del catalogo on-line.                                                     
Art. 4                                                                          
Costi ammissibili e ammontare                                                   
del voucher di servizio                                                         
Le spese verranno riconosciute solo se sostenute nel periodo di                 
durata del corso e comunque per servizi che, quantificati in ore di             
prestazioni, non superino il monte ore totale del corso e previa                
presentazione di regolare documento contabile certificante il                   
pagamento della prestazione.                                                    
Descrizione: figli di eta' inferiore ai 14 anni alla data di                    
presentazione delle domanda.                                                    
Spese riconosciute: Baby sitter (ore lavorate per costo orario); Baby           
parking (ore presso la struttura per costo orario).                             
Descrizione: anziani conviventi, con eta' superiore a 70 anni alla              
data di presentazione della domanda, non autosufficienti e/o con                
gravi problemi di salute certificati dal medico curante o da servizi            
pubblici competenti.                                                            
Spese riconosciute: Centri diurni (ore presso la struttura per costo            
orario); Assistenza domiciliare (ore lavorate per costo orario).                
Descrizione: componenti del nucleo familiare in situazione di                   
disabilita' certificata.                                                        
Spese riconosciute:  Centri diurni (ore presso la struttura per costo           
orano); assistenza domiciliare (ore lavorate per costo orario).                 
Il valore massimo di ogni voucher di servizio erogato non potra'                
superare i 1.000,00 Euro e, comunque, non potra' mai essere superiore           
al:                                                                             
- 20% del costo totale del corso a cui e' iscritto il beneficiario,             
nel caso che questi sia disoccupato/a.                                          
- 30% del costo totale del corso a cui e' iscritto il beneficiario,             
nel caso che questi sia occupato/a.                                             
Art. 5                                                                          
Modalita' e termine di                                                          
presentazione delle domande                                                     
Gli interessati potranno presentare domanda di assegnazione di un               
voucher di servizio a partire dal:                                              
- 25 ottobre 2004 e con scadenza alle ore 13 del 14 gennaio 2005 per            
i corsi relativi alla II edizione del Catalogo;                                 
- 17 gennaio 2005 e con scadenza alle ore 13 del 21 aprile 2005 per i           
corsi relativi alla III edizione del Catalogo                                   
facendo pervenire la documentazione richiesta a mezzo raccomandata              
a.r. in busta chiusa, alla Amministrazione Voucher, Fondazione Alma             
Mater, Villa Gandolfi Pallavicini, Via Martelli nn. 22/24 - 40138               
Bologna. Le domande pervenute oltre i termini di scadenza sopra                 
indicati saranno considerate inammissibili e non verranno sottoposte            
a valutazione.                                                                  
La domanda di voucher di servizio, compilata sull'apposita                      
modulistica scaricabile dal sito www.altaform-azione.it, dovra'                 
essere corredata dallo stato di famiglia. Nell'ipotesi si faccia                
richiesta di un voucher per servizi di cura per anziani a carico non            
autosufficienti o con gravi problemi di salute certificati o per                
disabili a carico, dovranno essere allegati alla domanda i documenti            
che certificano la non-autosufficienza, i gravi problemi di salute              
e/o la disabilita'.                                                             
Il candidato sara' ritenuto responsabile della correttezza e della              
veridicita' delle informazioni fornite ai sensi del codice penale e             
della legislazione in materia.                                                  
La Fondazione Alma Mater si riserva altresi' la facolta' di                     
richiedere ulteriore documentazione a sostegno della veridicita'                
delle informazioni fornite al momento della presentazione della                 
domanda.                                                                        
Art. 6                                                                          
Ammissibilita' della domanda                                                    
e procedure di valutazione                                                      
Le domande pervenute saranno ritenute valide e sottoposte a                     
valutazione se:                                                                 
- presentate entro i termini di scadenza previsti all'art. 5 del                
presente bando;                                                                 
- provenienti da soggetti in possesso dei requisiti indicati agli               
articoli 1 e 3 del presente bando;                                              
- debitamente compilate sull'apposita modulistica, sottoscritte e               
corredate della documentazione richiesta. Le domande ritenute valide            
saranno esaminate da un'apposita Commissione tecnica interna che                
procedera' alla definizione di una graduatoria, in base                         
all'Indicatore della Situazione Economica Equivalente dichiarato dal            
richiedente.                                                                    
Saranno considerate prioritarie le domande presentate da donne.                 
L'elenco dei beneficiari del contributo verra' reso noto mediante la            
pubblicazione della graduatoria sul sito Internet:                              
www.altaform-azione.it il 24 gennaio 2005 per i beneficiari della II            
edizione del Catalogo e il 28 aprile 2005 per i beneficiari della III           
edizione del Catalogo.                                                          
In caso di esaurimento delle risorse finanziarie la Commissione                 
provvedera' a rendere pubblico l'elenco di coloro che sono risultati            
"ammissibili ma non finanziabili" in ragione dell'esaurimento dei               
fondi.                                                                          
Si potra' beneficiare di un solo voucher di servizio nell'ambito del            
presente progetto.                                                              
Art. 7                                                                          
Modalita' di erogazione dei voucher di servizio                                 
Il voucher di servizio sara' accreditato direttamente sul conto                 
corrente del beneficiario ed erogato a copertura dei costi per i                
servizi sostenuti dal beneficiario, non prima di aver frequentato il            
70% del monte ore previsto dal corso e non oltre 30 giorni dal                  
termine di attivita' del corso. Per poter ricevere il voucher di                
servizio il beneficiario dovra':                                                
- presentare una "Dichiarazione di frequenza al corso" nella quale              
l'ente di formazione comunica che il beneficiario ha frequentato il             
70% del monte ore previsto dal corso;                                           
- presentare una "Dichiarazione dei costi sostenuti", compilata su              
apposito modello scaricato dal sito;                                            
- presentare i documenti contabili probatori della spesa sostenuta.             
Nel caso in cui il beneficiario decada dall'assegnazione del voucher            
formativo per l'iscrizione e frequenza al corso di alta formazione,             
decadra' anche dal diritto al voucher di servizio.                              
Art. 8                                                                          
Tutela privacy                                                                  
Ai sensi di quanto previsto dall'art. 13 del DLgs 196/03 la                     
Fondazione Alma Mater informa che i dati personali dei candidati                
verranno utilizzati solo ed esclusivamente nell'ambito di quei                  
trattamenti, automatizzati o cartacei, strettamente necessari                   
all'espletamento delle attivita' necessarie all'espletamento della              
procedura di assegnazione dei voucher oggetto del presente bando.               
Il trattamento di detti dati sara' improntato ai principi di                    
correttezza, liceita' e trasparenza e nel rispetto delle norme di               
sicurezza.                                                                      
Detti dati potranno essere comunicati o diffusi ad altri soggetti               
sempre e comunque con riferimento ad attivita' svolte nell'ambito del           
presente progetto.                                                              
Il candidato potra' rivolgersi alla Fondazione Alma Mater per far               
valere i suoi diritti cosi' come previsto dall'art. 7 del succitato             
decreto legislativo.                                                            
La Fondazione Alma Mater informa che il conferimento da parte del               
candidato dei dati richiesti per accedere ai finanziamenti oggetto              
del presente bando, conferimento corretto e veritiero, e'                       
obbligatorio ai fini del corretto espletamento da parte della                   
Fondazione della procedura di valutazione della candidatura e che il            
loro eventuale mancato conferimento potrebbe comportare la mancata              
inclusione del candidato nella stessa.                                          
IL PRESIDENTE                                                                   
Piera Filippi                                                                   

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it