REGIONE EMILIA-ROMAGNA - GIUNTA REGIONALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 30 luglio 2004, n. 1572

Intesa istituzionale di programma. Delibera CIPE 36/02. Assegnazione risorse destinate alla realizzazione di infrastrutture viarie nelle aree sottoutilizzate. Concessione finanziamento al Comune di Brisighella (RA) e assunzione impegno di spesa

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA                                          
(omissis)  delibera:                                                            
1) di assegnare, per le ragioni indicate in premessa, il                        
finanziamento complessivo di Euro 3.812.030,76 ai sottoindicati                 
Comuni per la realizzazione degli interventi che di seguito si                  
specificano:                                                                    
(segue allegato fotografato)2) di dare atto che la suddetta spesa               
complessiva di Euro 3.812.030,76 trova copertura finanziaria dalla              
disponibilita' del Cap. 45235 "Interventi per la realizzazione di               
infrastrutture viarie nelle aree depresse (Legge 30 giugno 1998, n.             
208, delibere CIPE 84/00 e 138/00 e 36/02) - Mezzi statali" afferente           
all'UPB 1.4.3.3.16220 del Bilancio per l'esercizio finanziario 2004;            
3) di stabilire che la concessione dei finanziamenti con contestuale            
assunzione dell'impegno di spesa, cui provvedera' con propri atti il            
dirigente competente per materia, ai sensi della normativa vigente,             
avvenga a seguito della presentazione della delibera di approvazione            
del progetto definitivo, con la specificazione dei mezzi di copertura           
finanziaria dell'intervento ivi compresa la quota a carico dei fondi            
CIPE di cui alla presente delibera;                                             
4) di stabilire che la liquidazione dei finanziamenti, cui                      
provvedera' con propri atti il Dirigente competente per materia, ai             
sensi della normativa vigente, avvenga con le seguenti modalita':               
- una quota pari al 20% del finanziamento concesso alla presentazione           
del progetto definitivo per far fronte agli oneri di esproprio, alla            
pubblicazione dei bandi ed altre spese in conto del progetto;                   
- un anticipo, pari al 40% del finanziamento concesso, a                        
presentazione della deliberazione di approvazione del progetto                  
esecutivo, del verbale di consegna lavori e della dichiarazione del             
direttore dei lavori di inizio effettivo degli stessi;                          
- un acconto, pari al 30% del predetto finanziamento, dietro                    
presentazione della rendicontazione delle spese liquidate per un                
importo complessivo non inferiore al 60% del costo dell'intervento,             
mediante attestazione a firma del Dirigente responsabile dell'Ente e            
del responsabile del procedimento;                                              
- la restante quota a saldo, a conclusione dei lavori, dietro                   
presentazione dell'atto di collaudo e di apposito provvedimento di              
approvazione del rendiconto analitico delle spese complessivamente              
sostenute (o impegnate per la conclusione degli atti espropriativi);            
5) di stabilire che, qualora a seguito di approfondimenti progettuali           
gli Enti responsabili dei singoli interventi evidenziassero                     
variazioni nei quadri economici delle opere, il Dirigente                       
responsabile potra', con proprio atto, ridefinire gli importi dei               
finanziamenti gia' programmati ed elencati nel punto 1) del                     
dispositivo del presente atto, nell'ambito dello stesso beneficiario            
e nei limiti dell'importo complessivo a lui destinato per la                    
realizzazione degli interventi previsti; le predette eventuali                  
variazioni verranno segnalate in occasione dei rapporti semestrali di           
monitoraggio dell'Accordo di programma quadro;                                  
6) di stabilire che, con successivo proprio provvedimento, si                   
procedera' alla ricognizione delle eventuali economie di spesa                  
determinatesi in fase di realizzazione delle opere il cui ammontare             
complessivo potra' essere utilizzato, in attuazione della normativa             
vigente, al finanziamento di altri interventi ricompresi nell'Accordo           
di programma quadro, previa approvazione del Comitato istituzionale             
di gestione definito nell'ambito dell'Intesa istituzionale di                   
programma ovvero previa sottoscrizione di Atto aggiuntivo all'Accordo           
di programma quadro medesimo;                                                   
7) di dare atto che gli interventi in questione sono sottoposti a               
monitoraggio ai sensi dell'Accordo di programma quadro in materia di            
infrastrutture viarie sottoscritto in data 3 agosto 2001 e del                  
relativo Accordo integrativo sottoscritto in data 2 febbraio 2004;              
8) di concedere al Comune di Brisighella (RA) il finanziamento di               
Euro 51.645,69 per l'intervento "Realizzazione interventi idonei a              
regolare la velocita' - Impianto semaforico nel centro storico di               
Fognano" (n. 14 elenco), comportante la spesa complessiva di Euro               
76.058,95 finanziata quanto ad Euro 51.645,69 con i predetti fondi              
CIPE, quanto ad Euro 13.000,00 a carico della Provincia di Ravenna e            
quanto ad Euro 11.413,26 a carico del Comune di Brisighella (RA);               
9) di imputare la spesa di Euro 51.645,69 di cui al precedente punto            
8), registrata al n. 2925 di impegno, sul Capitolo 45235 "Interventi            
per la realizzazione di infrastrutture viarie nelle aree depresse               
(Legge 30 giugno 1998, n. 208, delibere CIPE 84/00, 138/00 e 36/02) -           
Mezzi statali" afferente all'UPB 1.4.3.3.16220 del Bilancio per                 
l'esercizio finanziario per l'anno 2004, che presenta la necessaria             
disponibilita';                                                                 
10) di dare atto che alla liquidazione della predetta spesa                     
provvedera', con propri atti formali, il Dirigente competente in                
materia, secondo la normativa vigente e le modalita' previste al                
precedente punto 4);                                                            
11) di pubblicare, per estratto, il presente atto deliberativo nel              
Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.                              

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it