REGIONE EMILIA-ROMAGNA - CONSORZIO DELLA BONIFICA BENTIVOGLIO-ENZA - GUALTIERI (REGGIO EMILIA)

COMUNICATO

Titolo II - Procedura di verifica (screening) relativa al progetto di interventi sulla rete irrigua del canale demaniale d'Enza - II lotto funzionale localizzato in diverse zone dei comuni di Canossa (RE), San Polo d'Enza (RE), Montecchio Emilia (RE) e Cavriago (RE)

Si avvisa che, ai sensi del Titolo II della L.R. 18 maggio 1999, n.             
9, come modificata dalla L.R. 16 novembre 2000, n. 35, sono stati               
depositati presso l'Autorita' competente, Regione Emilia-Romagna -              
Servizio Valutazione impatto e Promozione sostenibilita' ambientale,            
per la libera consultazione da parte dei soggetti interessati, gli              
elaborati prescritti per l'effettuazione della procedura di verifica            
(screening) relativi al                                                         
- progetto: interventi sulla rete irrigua del canale demaniale d'Enza           
- II lotto funzionale;                                                          
- localizzato: in diverse zone dei comuni di Canossa (RE), San Polo             
d'Enza (RE), Montecchio Emilia (RE) e Cavriago (RE);                            
- presentato dal Consorzio della Bonifica Bentivoglio-Enza, Via                 
Statale 63, n. 87 - 42044 Gualtieri (RE), codice fiscale                        
81000030353.                                                                    
Il progetto appartiene alla seguente Categoria: B1.18.                          
Il progetto interessa il territorio (in relazione sia alla                      
localizzazione degli impianti, opere o interventi principali ed agli            
eventuali cantieri o interventi correlati sia ai connessi impatti               
ambientali attesi) dei comuni di Canossa (RE), San Polo d'Enza (RE),            
Montecchio Emilia (RE), Cavriago (RE) e della provincia di Reggio               
Emilia.                                                                         
Il progetto prevede il ripristino funzionale dell'asta del canale               
d'Enza in numerosi tratti del suo lungo percorso:                               
- nel tratto a monte della centrale di Ciano in comune di Canossa,              
per la sua messa in sicurezza nei confronti del personale di servizio           
e di terzi, nonche' per la riduzione delle perdite di risorsa                   
idrica;                                                                         
- nel tratto monte e valle abitato di San Polo per la messa in                  
sicurezza nei confronti di terzi;                                               
- in alcuni tratti di Canossa, San Polo e Cavriago per la riduzione             
delle perdite di risorsa idrica.                                                
L'Autorita' competente e' la Regione Emilia-Romagna - Servizio                  
Valutazione impatto e Promozione sostenibilita' ambientale.                     
I soggetti interessati possono prendere visione degli elaborati                 
prescritti per l'effettuazione della procedura di verifica                      
(screening) presso la sede dell'Autorita' competente: Regione                   
Emilia-Romagna - Servizio Valutazione impatto e Promozione                      
sostenibilita' ambientale sita in Via dei Mille n. 21 - 40121                   
Bologna, e presso la sede dei  Comuni di Canossa sita in Piazza G.              
Matteotti n. 30 - 42026 Canossa (RE); San Polo d'Enza, sita in Piazza           
IV Novembre n. 1 - 42020 San Polo d'Enza (RE); Montecchio Emilia,               
sita in Piazza Repubblica n. 1 - 42027 Montecchio Emilia (RE);                  
Cavriago, sita in Piazza Don G. Rossetti n. 1 - 42025 Cavriago (RE).            
Gli elaborati prescritti per l'effettuazione della procedura di                 
verifica (screening) sono depositati per 30 giorni naturali                     
consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso nel                 
Bollettino Ufficiale della Regione.                                             
Entro lo stesso termine di 30 giorni chiunque, ai sensi dell'art. 9,            
comma 4, puo' presentare osservazioni all'Autorita' competente:                 
Regione Emilia-Romagna - Servizio Valutazione impatto e Promozione              
sostenibilita' ambientale al seguente indirizzo: Via dei Mille n. 21            
- 40121 Bologna.                                                                

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it