REGIONE EMILIA-ROMAGNA

LEGGE REGIONALE 24 marzo 2004, n. 5

NORME PER L'INTEGRAZIONE SOCIALE DEI CITTADINI STRANIERI IMMIGRATI. MODIFICHE ALLE LEGGI REGIONALI 21 FEBBRAIO 1990, N. 14 E 12 MARZO 2003, N. 2

          CAPO IV                                                               
     Interventi in materia di accesso                                           
     ai servizi educativi per l'infanzia, diritto allo studio,                  
     istruzione e formazione professionale, inserimento                         
     lavorativo, integrazione e comunicazione interculturale                    
          Art. 16                                                               
Inserimento lavorativo                                                          
e sostegno ad attivita' autonome ed imprenditoriali                             
1. I cittadini stranieri immigrati hanno diritto a condizioni di pari           
opportunita' nell'inserimento lavorativo e al sostegno ad attivita'             
autonome ed imprenditoriali. La Regione e le Province, nell'ambito              
delle competenze e degli interventi di politica del lavoro                      
disciplinati dalle leggi regionali, favoriscono l'inserimento                   
lavorativo stabile dei cittadini stranieri immigrati in forma di                
lavoro dipendente, autonomo ed imprenditoriale, anche mediante la               
qualificazione della rete dei servizi per il lavoro e la formazione             
degli operatori.                                                                
2. La Regione e le Province sostengono attivita' promozionali e                 
informative volte ad agevolare, per i cittadini stranieri immigrati,            
lo sviluppo di attivita' di tipo autonomo, anche imprenditoriale od             
in forma cooperativa.                                                           
3. La Regione e le Province promuovono e sostengono la realizzazione            
di programmi sperimentali di intervento sociale finalizzati ad                  
affrontare congiuntamente il tema abitativo ed i percorsi di                    
inserimento formativo e lavorativo. Tali programmi, promossi                    
concordemente dalle parti sociali e dagli Enti locali                           
territorialmente competenti, sono definiti tramite specifici accordi            
con i soggetti interessati che assumono obblighi per la loro                    
realizzazione.                                                                  

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it