PROVINCIA DI FORLI'-CESENA

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE 15 aprile 2003, n. 168

Criteri e modalita' per la destinazione degli incentivi per lo sviluppo e la qualificazione dell'offerta turistica della Provincia di Forli'-Cesena per l'anno 2003 (L.R. 40/02, del. G.R. 642/03). Approvazione

LA GIUNTA PROVINCIALE                                                           
Considerato che:                                                                
- la Regione Emilia-Romagna, con Legge 23 dicembre 2002, n. 40, ha              
attribuito alle Province, nel quadro della programmazione regionale,            
l'esercizio delle funzioni amministrative relative alla gestione dei            
contributi a sostegno della riqualificazione dell'offerta turistica             
regionale a favore di imprese, enti pubblici e associazioni senza               
scopo di lucro (art. 4 e Titolo II);                                            
- il Consiglio regionale, con proprio atto 6 marzo 2003, n. 462, ha             
approvato i criteri e le modalita' di destinazione dei contributi per           
lo sviluppo e la qualificazione dell'offerta turistica regionale,               
fornendo precise indicazioni sull'approvazione, da parte delle                  
Province di propri criteri, sulle modalita' di ripartizione dei fondi           
regionali alle Province, sull'adozione dei programmi provinciali,               
sulle revoche, il vincolo di destinazione, i controlli e le sanzioni;           
- ai sensi della citata deliberazione di Consiglio regionale 462/03,            
le Province devono definire, nel quadro generale dei criteri                    
regionali, fra l'altro, le priorita' riguardanti i settori e gli                
ambiti di rilevanza turistica, i Comuni in essi ricompresi, le                  
tipologie di intervento prioritarie, le modalita' procedurali per               
accedere ai contributi da parte dei soggetti beneficiari nonche' gli            
schemi di domanda per i soggetti privati e pubblici;                            
- l'atto di approvazione dei criteri provinciali va trasmesso alla              
Regione che ne cura la pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della             
Regione Emilia-Romagna;                                                         
- la Provincia, ai sensi di quanto previsto dall'art. 4, comma 2,               
della L.R. 40/02 ha attivato procedure di consultazione con le                  
Associazioni imprenditoriali del settore turismo piu' rappresentative           
a livello provinciale sia prima che durante la fase di                          
predisposizione dei criteri (mediante la partecipazione a Convegni e            
Seminati sul tema dell'applicazione della L.R. 40/02 e attraverso la            
richiesta, con nota del 17/3/2003, di suggerimenti in merito                    
all'adozione dei criteri provinciali);                                          
viste le osservazioni presentate da Confesercenti Cesenate (nota del            
21/3/2003, pervenuta via fax) e Confcommercio Cesena (nota del                  
24/3/2003, trasmessa via e-mail) e ritenuto, alla luce dei principi             
contenuti nella nuova normativa e dei risultati delle procedure di              
consultazione, di aver corrisposto alle esigenze del territorio e ai            
suggerimenti proposti;                                                          
visti i pareri favorevoli espressi ai sensi dell'art. 49, comma 1,              
del DLgs 18 agosto 2000, n. 267, "Testo unico delle leggi                       
sull'ordinamento degli enti locali", dal Dirigente del Servizio in              
ordine alla regolarita' tecnica, dal Dirigente di Ragioneria in                 
ordine alla regolarita' contabile;                                              
a voti unanimi, delibera:                                                       
1) di approvare, per i motivi esposti in narrativa, ai sensi                    
dell'art. 4, comma 2 della L.R. 23 dicembre 2002, n. 40, e della                
deliberazione del Consiglio regionale 6 marzo 2003, n. 462, i criteri           
e le modalita' per la destinazione degli incentivi per lo sviluppo e            
la qualificazione dell'offerta turistica della Provincia                        
Forli'-Cesena - anno 2003, cosi' come formulati nell'Allegato A),               
parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;                      
2) di rendere il presente atto immediatamente eseguibile stante la              
necessita' e l'urgenza di provvedere alla sua trasmissione alla                 
Regione Emilia-Romagna, affinche' ne curi la pubblicazione nel                  
Bollettino Ufficiale regionale;                                                 
3) di dare mandato al Dirigente del Servizio Programmazione,                    
Artigianale, Commercio, Turismo e Statistica di predisporre quanto              
necessario per rendere pubblico e diffondere i criteri e le modalita'           
di cui all'Allegato A), del presente atto;                                      
4) di comunicare il presente provvedimento al Servizio Turismo per il           
seguito di competenza.                                                          
ALLEGATO A                                                                      
PROVINCIA DI FORLI'-CESENA CRITERI E MODALITA' PER LA DESTINAZIONE              
DEGLI INCENTIVI PER LO SVILUPPO E LA QUALIFICAZIONE DELL'OFFERTA                
TURISTICA Anno 2003                                                             
(segue allegato fotografato)                                                    

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it