REGIONE EMILIA-ROMAGNA

LEGGE REGIONALE 30 giugno 2003, n. 12

NORME PER L'UGUAGLIANZA DELLE OPPORTUNITA' DI ACCESSO AL SAPERE, PER OGNUNO E PER TUTTO L'ARCO DELLA VITA, ATTRAVERSO IL RAFFORZAMENTO DELL'ISTRUZIONE E DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE, ANCHE IN INTEGRAZIONE TRA LORO

         CAPO III                                                               
       L'istruzione e la formazione professionale                               
         Sezione I                                                              
       Scuola dell'infanzia                                                     
          Art. 29                                                               
Tipologie                                                                       
1. Le attivita' di formazione professionale si articolano nelle                 
seguenti tipologie:                                                             
a) formazione iniziale, rivolta ai giovani per l'assolvimento                   
dell'obbligo formativo; essa consiste in percorsi a valenza                     
orientativa e professionalizzante che si concludono, di norma, con              
una qualifica utile per l'inserimento nel mercato del lavoro;                   
b) formazione iniziale per adulti, volta a favorire l'acquisizione di           
competenze di natura professionalizzante utili per l'inserimento o il           
reinserimento nel mercato del lavoro;                                           
c) formazione superiore, rivolta a coloro che sono in possesso di un            
titolo di istruzione superiore; essa consiste in percorsi volti a               
fornire o ad arricchire competenze di natura professionalizzante che            
si concludono, di norma, con qualifiche di livello superiore rispetto           
alla formazione iniziale;                                                       
d) formazione continua, rivolta alle persone occupate con qualsiasi             
forma contrattuale ed anche in forma autonoma, per l'adeguamento                
delle competenze richieste dai processi produttivi e organizzativi,             
nonche' per favorire l'adattabilita' del lavoratore;                            
e) formazione permanente, rivolta alle persone indipendentemente                
dalla loro condizione lavorativa, per l'acquisizione di competenze              
professionalizzanti al fine di accrescere le opportunita'                       
occupazionali.                                                                  

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it