REGIONE EMILIA-ROMAGNA

REGOLAMENTO REGIONALE 26 marzo 2002, n. 4

DISCIPLINA DELLA GESTIONE FAUNISTICO-VENATORIA DEGLI UNGULATI IN EMILIA-ROMAGNA

          Art. 16                                                               
Norme transitorie e finali                                                      
1. I cacciatori di ungulati con metodi selettivi specializzati nel              
prelievo del cervo, abilitati dalle Province, a seguito di apposito             
corso e prova d'esame, prima dell'entrata in vigore del presente                
Regolamento, sono considerati cacciatori di cui alla lett. d) del               
comma 1 dell'art. 5.                                                            
2. Gli operatori abilitati dalle Province ai rilevamenti biometrici,            
prima dell'entrata in vigore del presente Regolamento, sono                     
considerati operatori di cui alla lett. l) del comma 1 dell'art. 5.             
3. Per l'annata venatoria 2002-2003 il termine di cui all'art. 10,              
comma 1, e' prorogato al 31 maggio 2002.                                        
4. Il Regolamento regionale 6 aprile 1995, n. 21 e' abrogato.                   
Il presente regolamento sara' pubblicato nel Bollettino Ufficiale               
della Regione.                                                                  
E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo e farlo osservare              
come regolamento della Regione Emilia-Romagna.                                  
Bologna, 26 marzo 2002  VASCO ERRANI                                            
NOTA ALL'ART. 16                                                                
Comma 4                                                                         
1) Il Regolamento regionale 6 aprile 1995, n. 21 concerneva Gestione            
faunistico-venatoria degli ungulati in Emilia-Romagna.                          
LAVORI PREPARATORI                                                              
Deliberazione della Giunta regionale 25 marzo 2002, n. 493.                     

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it