REGIONE EMILIA-ROMAGNA

REGOLAMENTO REGIONALE 26 marzo 2002, n. 4

DISCIPLINA DELLA GESTIONE FAUNISTICO-VENATORIA DEGLI UNGULATI IN EMILIA-ROMAGNA

          Art. 7                                                                
Prelievo degli ungulati                                                         
1. I risultati dei censimenti ed i Piani di prelievo in forma                   
selettiva sono articolati per specie, sesso e classi di eta' e                  
debbono essere presentati annualmente, almeno sessanta giorni prima             
della data d'inizio del prelievo venatorio per ogni singola specie,             
dal Comitato direttivo dell'ATC e dai concessionari delle AFV alla              
Provincia, utilizzando gli appositi modelli forniti dall'INFS. La               
Provincia approva i Piani di prelievo verificandone la conformita'              
alle indicazioni contenute nei propri strumenti di pianificazione               
(Piano faunistico-venatorio e relativi programmi annuali) ed                    
autorizza gli abbattimenti su parere dell'INFS.                                 
2. Il Comitato direttivo dell'ATC, su proposta della Commissione                
tecnica ed i titolari delle AFV, ciascuno per i territori di propria            
competenza, redigono annualmente il Piano di prelievo del cinghiale -           
negli ATC articolato per distretti - sulla base della stima oggettiva           
della consistenza delle popolazioni presenti. I piani di prelievo del           
cinghiale, ripartiti in caccia collettiva o in prelievo selettivo,              
nonche' i calendari degli abbattimenti, devono essere presentati alla           
Provincia, per l'approvazione, almeno sessanta giorni prima della               
data d'inizio del prelievo venatorio.                                           
3. I Piani di prelievo degli ungulati si attuano secondo le                     
indicazioni del Calendario venatorio regionale e dei calendari                  
venatori provinciali.                                                           

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it