UNIONE DELLA VALCONCA - RIMINI

AVVISI DI GARE D'APPALTO

Bando di gara per l'affidamento mediante pubblico incanto per l'appalto dei lavori di costruzione di una Residenza sanitaria assistenziale da 40 posti letto con annessi Centro diurno da 20 unita' in Morciano di Romagna

Ente appaltante: Unione della Valconca, Via Ronci n. 20 - 47833                 
Morciano di Romagna (RN).                                                       
Importo complessivo dei lavori Lire 4.700.000.000 - Euro 2,427.347,42           
di cui Lire 4.619.400.000 - Euro 2.385.721 soggetti a ribasso.                  
L'offerta dovra' pervenire all'Ufficio Protocollo dell'Ente entro e             
non oltre le ore 12 dell'8 agosto 2001. Fara' fede la data e l'ora              
del timbro di acquisizione al Protocollo.                                       
Criterio di gara: la gara viene esperita con il criterio del prezzo             
piu' basso inferiore a quello posto a base di gara, determinato                 
mediante offerta a prezzi unitari, ai sensi dell'art. 1 - lett. e)              
della Legge 14/73 e ai sensi dell'art. 21, comma 1 della Legge 109/94           
e successive modificazioni. Non sono ammesse offerte in aumento o               
alla pari.                                                                      
Forma del contratto: il contratto sara' stipulato in forma pubblica a           
corpo (il prezzo convenuto sara' fisso ed invariabile) in conformita'           
a quanto specificato dall'art. 326, comma 2 della Legge 20 marzo                
1865, n. 2248 - Allegato F).                                                    
Soggetti ammessi alla procedura di aggiudicazione: i soggetti ammessi           
alla procedura di aggiudicazione sono quelli individuati dall'art. 10           
della Legge 109/94 e successive modificazioni.                                  
Requisiti per la partecipazione: sono ammesse alla procedura di                 
aggiudicazione le imprese in possesso dei seguenti requisiti di                 
ordine tecnico-organizzativo ed economico-finanziario di ordine                 
generale (art. 8, comma 11 quinques, Legge 109/94 e successive                  
modificazioni).                                                                 
Categoria di lavorazione prevalente e categorie di lavorazioni                  
scorporabili:                                                                   
- categoria di lavorazione prevalente: Categoria OG 1, classifica IV            
importo di Lire 2.972.621.830 pari ad Euro 1.535.231,05;                        
- categorie di lavorazioni scorporabili: Categoria OG11, classifica             
III importo di Lire 1.646.778.170 pari a Euro 850.489,95.                       
Termine di esecuzione dell'appalto giorni 720 naturali e consecutivi            
decorrenti dalla data del verbale di consegna.                                  
Finanziamento: i lavori sono finanziati in parte mediante mutuo a               
totale carico dello Stato, ai sensi dell'art. 20 della Legge                    
11/3/1988, in parte con contributo a carico della Regione                       
Emilia-Romagna ed in parte con mutuo contratto con la Cassa depositi            
e prestiti a carico di questa Unione.                                           
Modalita' di pagamento: i pagamenti avverranno in corso d'opera ogni            
qualvolta l'ammontare dei lavori eseguiti raggiunga l'importo di Lire           
400.000.000 pari ad Euro 206.582,75 al netto delle ritenute di legge.           
Offerte anomale: ai fini dell'individuazione della "Offerta anomala",           
che comportera' la esclusione automatica dalla gara, trovera'                   
applicazione l'art. 21, comma 1/bis della Legge 109/94 e successive             
modificazioni, qualora il numero delle offerte ammesse sia pari o               
superiore a cinque. Qualora il numero delle offerte valide sia                  
inferiore a cinque, l'Amministrazione appaltante si riserva comunque            
la insindacabile facolta' di applicare le disposizioni richiamate               
all'art. 5 della Legge 14/73.                                                   
Aggiudicazione: si provvedera' mediante una Commissione giudicatrice            
costituita dall'Amministrazione appaltante ai sensi delle norme                 
regolamentari dell'Ente.                                                        
Obblighi dell'aggiudicatario: l'impresa aggiudicataria sara' invitata           
a presentare entro 10 giorni dalla data di ricezione della                      
comunicazione, pena la decadenza dell'aggiudicazione, tutta la                  
documentazione richiestagli.                                                    
Oneri ex DLgs 494/96 e successive modificazioni: gli oneri di cui al            
DLgs 494/96 e successive modificazioni ammontano a Lire 80.600.000 -            
pari ad Euro 41.626,42, e non sono soggetti a ribasso d'asta.                   
Responsabile unico del procedimento: arch. Giovanni Bartolomeo al               
quale ci si potra' rivolgere per qualunque chiarimento o                        
informazione, anche a mezzo telefonico.                                         
Consultazione dei documenti e presentazione dell'offerta: il                    
bando/disciplinare di gara in forma integrale e tutti documenti                 
complementari possono essere consultati presso il Servizio Tecnico              
dell'Unione della Valconca durante l'orario d'ufficio e previo                  
appuntamento telefonico (0541857790) e presso i siti                            
www.comune.morciano-di-romagna.rn.it e www.comune.san-clemente.rn.it.           
Data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica                 
Italiana: 14 Luglio 2001.                                                       
IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO                                                
Giovanni Bartolomeo                                                             
Scadenza: 8 agosto 2001                                                         

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it