REGIONE EMILIA-ROMAGNA - CONSORZIO DI BONIFICA DELLA ROMAGNA CENTRALE - RAVENNA

COMUNICATO

Titolo II - Procedura di verifica (screening) - Alluvione 1996 - Interventi di messa in sicurezza, Legge 61/98 - II fase: "Costruzione di canale scolmatore di piena e impianto idrovoro a servizio del comprensorio Lama Superiore in comune di Forli' e Ravenna: I stralcio e completamento"

Il proponente Consorzio di bonifica della Romagna Centrale con sede             
in Via Mariani n. 26 - 48100 Ravenna, avvisa che, ai sensi del Titolo           
II della L.R. 18 maggio 1999, n. 9, come modificata dalla L.R. 16               
novembre 2000, n. 35, sono stati depositati presso l'Autorita'                  
competente Regione Emilia-Romagna presso l'Ufficio Valutazione                  
impatto e Relazione stato ambientale, per la libera consultazione da            
parte dei soggetti interessati gli elaborati prescritti per                     
l'effettuazione della procedura di verifica (screening) relativi al             
progetto: Alluvione 1996 - Interventi di messa in sicurezza, Legge              
61/98 - II fase: "Costruzione di canale scolmatore di piena e                   
impianto idrovoro a servizio del comprensorio Lama Superiore in                 
comune di Forli' e Ravenna: I stralcio e completamento", localizzato            
in localita' Villafranca, Branzolino in comune di Forli' e in                   
localita' Filetto, Pilastro e Roncalceci in comune di Ravenna,                  
presentato dal Consorzio di bonifica della Romagna Centrale con sede            
in Via Mariani n. 26 - 48100 Ravenna.                                           
Il progetto appartiene alla seguente categoria: B.1.18.                         
Il progetto interessa il territorio dei seguenti comuni: Forli' e               
Ravenna e delle seguenti province: Forli' e Ravenna.                            
Il progetto prevede la messa in sicurezza del comprensorio                      
consorziale servito dal canale Lama Superiore, particolarmente                  
danneggiato dall'alluvione del 1996. Tale adeguamento idraulico                 
funzionale avviene con interventi di risezionamento dell'alveo dello            
stesso Lama Superiore, di alcuni affluenti e mediante la                        
realizzazione di un impianto idrovoro, in localita' Filetto, per il             
sollevamento parziale delle portate di piena.                                   
L'Autorita' competente e' la Regione Emilia-Romagna, Ufficio                    
Valutazione impatto e Relazione stato ambientale.                               
I soggetti interessati possono prendere visione degli elaborati                 
prescritti per l'effettuazione della procedura di verifica                      
(screening) presso la sede dell'Autorita' competente: Regione                   
Emilia-Romagna sita in Via dei Mille n. 21 - 40121 Bologna e presso             
la sede dei seguenti Comuni interessati: Forli', Piazza Saffi n. 8 -            
47100 Forli'; Ravenna, Piazza del Popolo n. 1 - 48100 Ravenna.Gli               
elaborati prescritti per l'effettuazione della procedura di verifica            
(screening) sono depositati per trenta giorni naturali consecutivi              
dalla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino                  
Ufficiale della Regione, entro lo stesso termine di 30 giorni                   
chiunque, ai sensi dell'art. 9, comma 4, puo' presentare osservazioni           
all'autorita' competente: Regione Emilia-Romagna al seguente                    
indirizzo Via dei Mille n. 21 - 40121 Bologna.                                  

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it