AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE DI PIACENZA

AVVISI DI GARE D'APPALTO

Bando di gara (con procedura della licitazione privata ai sensi della direttiva CEE 92/50 della Legge 109/94 e del DPR 554/99), per completamento dell'Ospedale Unico Val d'Arda in Fiorenzuola d'Arda - Piacenza

1) Stazione appaltante: Azienda Unita' sanitaria locale di Piacenza,            
Corso Vittorio Emanuele II n. 169 - 29100 Piacenza - tel. 0523/301111           
- fax 0523/302437 - Sito Internet: www.ausl.pc.it.                              
2) Oggetto e luogo dell'appalto: completamento dell'Ospedale Unico              
Val d'Arda in Fiorenzuola d'Arda - Piacenza.                                    
3) Servizi richiesti: categoria 12, CPC 867 secondo allegato 1/A                
direttiva CEE 92/50:                                                            
a) progettazione definitiva ed esecutiva, completa e dettagliata                
anche nelle parti strutturali ed impiantistiche, compresi gli                   
elaborati per l'ottenimento di tutte le autorizzazioni necessarie;              
b) prestazioni del coordinatore per la sicurezza in fase di                     
progettazione ed esecuzione relative al DLgs 494/96 e successive                
modifiche e integrazioni;                                                       
c) redazione elaborati, predisposizione documentazione, assistenza al           
committente ed espletamento pratiche per la prevenzione incendi e               
presso le Autorita' preposte alla vigilanza, al controllo e alla                
tutela, relativamente alla attivita' edilizia di cui trattasi;                  
d) direzione lavori ivi comprese dell'assistenza giornaliera,                   
l'assistenza al collaudo e le prove di officina;                                
e) contabilizzazione e liquidazione dei lavori della misura e                   
contabilita' dei lavori e dell'assistenza giornaliera.                          
4) Importo stimato dei lavori: Lire 26.108.000.000 (pari ad Euro                
13.483.656,72).                                                                 
5) Ammontare massimo presunto del corrispettivo.                                
Il presunto corrispettivo, al netto di IVA ed oneri previdenziali,              
ammonta a complessive Lire 2.350.518.741 (pari ad Euro 1.213.941,62)            
cosi' ripartito:                                                                
a) corrispettivo per opere edili (Ic) Lire 1.330.163.667 (Euro                  
686.972,20);                                                                    
b) corrispettivo per opere strutturali (If) Lire 91.509.954 (Euro               
47.260,95);                                                                     
c) corrispettivo per impianti idrico-sanitari ed affini (IIIa) Lire             
164.684.680 (Euro 85.052,54);                                                   
d) corrispettivo per impianto termico-meccanico (IIIb) Lire                     
238.995.093 (Euro 123.430,66);                                                  
e) corrispettivo per impianti elettrici e affini (IIIc) Lire                    
525.165.347 (Euro 271.225,27); Totale Lire 2.350.518.741.                       
6) Termine di presentazione delle domande: le domande di                        
partecipazione, corredate dalle autodichiarazioni richieste dal bando           
di gara, dovranno pervenire all'indirizzo soprariportato, entro le              
ore 12 del 6/11/2001.                                                           
7) Requisiti per la partecipazione alla licitazione:                            
a) titolo di studio ed iscrizione all'Albo professionale, previsto              
dai vigenti ordinamenti, del professionista e dei suoi collaboratori            
responsabili della prestazione o dei professionisti indicati nella              
dichiarazione posta a corredo della domanda di partecipazione, per              
l'espletamento dell'incarico di progettazione e dei servizi indicati,           
nel caso di professionisti associati, societa' di professionisti,               
societa' di ingegneria o raggruppamenti temporanei tra tali soggetti;           
b) possesso dei requisiti prescritti dal DLgs 494/96 per                        
l'espletamento dell'incarico di Coordinatore per la sicurezza per il            
professionista singolo o il professionista indicato per tale funzione           
nella predetta dichiarazione, nel caso di professionisti associati,             
societa' di professionisti, societa' di ingegneria o raggruppamenti             
temporanei tra tali soggetti;                                                   
c) assenza delle condizioni previste dagli artt. 51 e 52 del DPR                
554/99;                                                                         
d) fatturato globale per servizi di cui all'art. 50 del DPR 554/99,             
espletati negli ultimi 5 esercizi antecedenti la pubblicazione del              
presente bando, pari ad almeno 4 volte l'importo stimato dei lavori             
da progettare;                                                                  
e) avvenuto espletamento negli ultimi dieci anni di servizi relativi            
a lavori appartenenti ad ognuno delle classi e categorie dei lavori             
cui si riferiscono i servizi da affidare, individuate sulla base                
delle elencazioni contenute nelle vigenti tariffe professionali per             
un importo globale per ogni classe e categoria pari ad almeno tre               
volte l'importo stimato dei lavori da progettare;                               
f) avvenuto svolgimento negli ultimi dieci anni di due servizi                  
relativi ai lavori appartenenti ad ognuna delle classi e categorie              
dei lavori cui si riferiscono i servizi da affidare, individuate                
sulla base delle elencazioni contenute nelle vigenti tariffe                    
professionali per un importo totale non inferiore a 0,50 volte                  
l'importo stimato dei lavori da progettare;                                     
g) numero medio annuo del personale tecnico utilizzato negli ultimi             
tre anni (comprendente i soci attivi, i dipendenti e i consulenti con           
contratto di collaborazione coordinata e continuativa su base annua),           
in misura non inferiore le tre unita' stimate nel bando per lo                  
svolgimento dell'incarico.                                                      
8) Il responsabile del procedimento e': ing. Franco Camia -                     
Responsabile Area Risorse strumentali e tecniche, Azienda Unita'                
sanitaria locale di Piacenza.                                                   
9) L'avviso di gara e' stato spedito all'Ufficio Pubblicazioni                  
Ufficiali delle Comunita' Europee in data 19/9/2001.                            
10) Il bando di gara, nella sua stesura integrale, puo' essere                  
ritirato presso l'Area Risorse strumentali e tecniche dell'Azienda              
Unita' sanitaria locale di Piacenza - Via Taverna n. 48 - 29100                 
Piacenza.                                                                       
IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO                                                
Franco Camia                                                                    
Scadenza: 6 novembre 2001                                                       

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it