REGIONE EMILIA-ROMAGNA - SERVIZIO PROMOZIONE, INDIRIZZO E CONTROLLO AMBIENTALE

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO PROMOZIONE, INDIRIZZO E CONTROLLO AMBIENTALE 23 novembre 2000, n. 11491

Comune di Spilamberto - Concessione in sanatoria di derivazione d'acqua pubblica per consumo umano dalle falde sotterranee in comune di Spilamberto (MO)

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO                                                    
(omissis)  determina:                                                           
a) a variante di quanto riportato nel disciplinare n. 4497 di Rep.              
sottoscritto in data 11 giugno 1990 (omissis) di assentire in                   
sanatoria, (omissis) fatti salvi i diritti di terzi, al Comune di               
Spilamberto (MO), cf. 00185420361 con sede in Piazza Caduti della               
Liberta' del comune di Spilamberto (MO) e legalmente domiciliato                
presso la sede del Comune medesimo, la concessione di derivazione di            
acqua pubblica dalle falde sotterranee del comune di Spilamberto                
(MO), (omissis) per uso consumo umano;                                          
(omissis)                                                                       
c) di stabilire che tale concessione sia praticata per quindici anni            
consecutivi e continui dalla data di esecutivita' del presente atto,            
subordinatamente all'osservanza delle condizioni e degli obblighi               
contenuti nel disciplinare;                                                     
(omissis)                                                                       
Estratto del disciplinare di concessione n. 4497 di repertorio in               
data 11/6/1990                                                                  
(omissis)                                                                       
Art. 4 - Garanzie da osservarsi                                                 
Saranno a carico della ditta concessionaria eseguire e mantenere                
tutte le opere necessarie, sia per gli attraversamenti di strade,               
canali, scoli e simili, sia per la difesa della proprieta' e del buon           
regime delle falde sotterranee in dipendenza della concessa                     
derivazione, tanto se il bisogno delle dette opere si riconosca                 
subito, quanto se venga accertato in seguito.                                   
(omissis)                                                                       

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it