COMUNE DI CESENA

AVVISI DI GARE D'APPALTO

Bando di gara per la fornitura e posa in opera di arredi per Casa protetta, Residenza sanitaria assistenziale e Centro diurno

1) Ente appaltante: Comune di Cesena, Piazza del Popolo n.10 - 47023            
Cesena - cod.fisc.00143280402 - Ufficio Contratti - tel.                        
0547/356233/366 - telefax 0547/356572.                                          
2) Licitazione privata (procedura ristretta) con le modalita'                   
previste dal DLgs 24/7/1992, n.358 e successive modificazioni, con              
aggiudicazione ai sensi dell'art.19, lett.b) per la fornitura e                 
posa in opera di arredi per Casa protetta, Residenza sanitaria                  
assistenziale e Centro diurno con importo complessivo presunto                  
dell'appalto di Lire 867.766.970 (Euro 448.164,24) piu' IVA di legge;           
sono ammesse offerte solo al ribasso.                                           
3) Luogo di consegna: Via Gadda n.120 - Case Finali - Cesena.                   
4) Natura dei prodotti: fornitura e posa in opera di arredi per Casa            
protetta, RSA e CD con una capacita' ricettiva globale di n.77 posti            
letto.CPV 36133000 e 36131200.Sara' richiesta campionatura.                     
5) La fornitura sara' aggiudicata in lotto unico.                               
6) Temine per la consegna in opera della fornitura: sessanta giorni             
dalla data di comunicazione di aggiudicazione.                                  
7) Le domande di partecipazione, redatto in lingua italiana su carta            
legale e firmato dal legale rappresentante, dovranno pervenire entro            
le ore 13 del 5/7/2001 in busta sigillata e controfirmata sui lembi             
di chiusura recante in evidenza la scritta "Domanda di partecipazione           
per l'appalto della fornitura di arredi per Casa protetta, RSA e CD".           
8) Indirizzo: Comune di Cesena - Ufficio Protocollo - Piazza del                
Popolo n.10 - 47023 Cesena.                                                     
9) Temine per la spedizione degli inviti a gara: 40 giorni dalla data           
di cui al punto 7).                                                             
10) Cauzioni richiesto: provvisoria 5% a garanzia dell'offerta e                
della stipula del contratto; definitiva 10% dell'importo contrattuale           
a carico del solo aggiudicatario.                                               
11) Condizioni minime per essere ammessi alla gara: alle domande di             
partecipazione dovranno essere allegati i seguenti documenti:                   
A) dichiarazione ai sensi degli artt.46 e 47 del DPR n.445 del                  
28/12/2000 sottoscritta dal legale rappresentante (corredata da copia           
del documento di identita' in corso di validita') attestante: a) che            
la ditta non si trova in alcuna delle condizioni previste dall'art.             
11 del DLgs 24/7/1992, n.358; b) che la ditta e' iscritta al                    
Registro delle imprese, o al Registro professionale dello Stato di              
residenza per le ditte straniere, ovvero certificato in data non                
anteriore a sei mesi dal termine ultimo per la presentazione delle              
richieste d'invito; c) il fatturato globale d'impresa con importo               
minimo nel triennio di Lire 10.000.000.000 (Euro 5.164.569) e almeno            
una fornitura assimilabile a quella oggetto dell'appalto di importo             
non inferiore a Lire 500.000.000 (Euro 258.228,45); d) le principali            
forniture (elenco) effettuate nel triennio con il rispettivo importo,           
data e destinatario; e) l'attrezzatura tecnica, le misure adottate              
per garantire la qualita' e gli strumenti di studio e ricerca                   
dell'impresa;                                                                   
B) idonea dichiarazione bancaria attentante la capacita' finanziaria            
ed economica dell'impresa;                                                      
C) certificati: a) in originale o in copia autentica, a comprova                
delle principali forniture dichiarate al punto d) di cui sopra; b)              
rilasciati dagli istituti o servizi ufficiali incaricati del                    
controllo di qualita', riconosciuti competenti, che attestino la                
conformita' dei beni con riferimento a determinati requisiti o norme.           
12) Possono partecipare imprese singole o temporaneamente raggruppate           
ai sensi dell'art.10 del DLgs 24/7/1992, n.358.In caso di                       
raggruppamento temporaneo, le certificazioni richiesto devono essere            
presentate anche da ciascuna impresa.Non e' consentito alle imprese             
concorrere sia singolarmente che facenti parte di raggruppamento,               
pena l'esclusione dalla gara.                                                   
13) La domande di partecipazione non vincolano il Comune appaltante,            
il quale si riserva la facolta' di modificare, sospendere o revocare            
l'appalto di cui al presente bando.                                             
14) Altre informazioni possono essere richieste - tecniche arch.I.              
Piraccini e-mail piraccinii¹comune.cesena.fc.it - fax 0547/356457 -             
tel.0547/356559; amministrative Ufficio Contratti dr.ssa Manuzzi o              
dr.Derni - fax 0547/356572 - tel.0547/356233-366.                               
15) Data invio del bando di gara alla Gazzetta Ufficiale Comunita'              
Europea 29/5/2001.                                                              
16) Data di invio del bando alla Gazzetta Ufficiale della Repubblica            
Italiana 29/5/2001.                                                             
IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO                                                
Ercole Brighi                                                                   
Scadenza: 5 luglio 2001                                                         

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it