REGIONE EMILIA-ROMAGNA - DIRETTORE GENERALE TRASPORTI E SISTEMI DI MOBILITA'

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE TRASPORTI E SISTEMI DI MOBILITA' 30 marzo 2001, n. 2689

Attribuzione della titolarita' di posizioni organizzative della Direzione generale Trasporti e Sistemi di mobilita' - II fase

IL DIRETTORE GENERALE                                                           
(omissis)  determina:                                                           
per le motivazioni espresse in premessa, che qui si intendono                   
integralmente richiamate:                                                       
a) di attribuire, sulla base dei criteri e dei fattori di valutazione           
richiamati in parte narrativa, che qui si intendono integralmente               
riscritti, e per la durata di un anno a far data dal 4 aprile                   
prossimo venturo, i seguenti incarichi di titolarita' di posizioni              
organizzative:                                                                  
Posizioni organizzative di Tipologia B                                          
- n. 311 - Pianificazione dei trasporti                                         
Cleto Carlini                                                                   
- n. 310 - Grande viabilita'                                                    
Federica Ropa                                                                   
Posizioni organizzative di Tipologia C                                          
- n. 312 - Qualita' dei servizi ferroviari                                      
Laura Brugnolo                                                                  
b) di stabilire che i collaboratori sopra specificati svolgeranno i             
compiti risultanti dalla definizione delle competenze delle posizioni           
organizzative attribuite;                                                       
c) di dare atto che la retribuzione di posizione annua spettante, in            
questa prima fase di applicazione, e' identica per ogni tipologia di            
posizione ed e' stabilita in Lire 19.000.000 annui lordi (pari a Euro           
9.812,68) per tredici mensilita';                                               
d) di stabilire che le attivita' e/o i progetti da realizzarsi nel              
corso dell'anno saranno proposti dal Dirigente da cui il titolare               
della posizione organizzativa funzionalmente dipende tramite un                 
colloquio di pattuizione con lo stesso. L'esito di tale colloquio               
sara' formalizzato in un'apposita scheda e sottoscritto dalle parti;            
e) di dare atto infine che gli oneri derivanti dal presente atto sono           
da imputare al Capitolo 04080 del Bilancio regionale per l'esercizio            
2001, dotato della necessaria disponibilita'. Ai sensi dell'art. 14             
della L.R. 40/94, il Responsabile del Servizio competente in materia            
di trattamento economico del personale provvedera' con proprio atto             
formale alla liquidazione di quanto dovuto sulla base dei conteggi              
elaborati mensilmente;                                                          
(omissis)                                                                       
IL DIRETTORE GENERALE                                                           
Gaudenzio Garavini                                                              

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it