REGIONE EMILIA-ROMAGNA - DIRETTORE GENERALE AGRICOLTURA

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE AGRICOLTURA 4 aprile 2001, n. 2866

Attribuzione incarichi di titolarita' di posizioni organizzative istituite presso la Direzione generale Agricoltura - Seconda fase

IL DIRETTORE GENERALE                                                           
(omissis)  determina:                                                           
per le motivazioni espresse in premessa qui integralmente richiamate:           
1) di individuare, come esposto nell'Allegato 2 parte integrante e              
sostanziale del presente atto, i candidati che, sulla base delle                
informazioni e degli elementi utili dagli stessi forniti, hanno                 
raggiunto un punteggio pari o superiore alla "soglia minima"                    
applicando il macrofattore di valutazione rappresentato dalle                   
"Competenze ed esperienze acquisite";                                           
2) di individuare, come esposto nell'Allegato 3 parte integrante e              
sostanziale della presente determinazione, i candidati che, sulla               
base delle informazioni e degli elementi utili dagli stessi forniti,            
non hanno raggiunto un punteggio pari o superiore alla "soglia                  
minima" applicando il macrofattore di valutazione rappresentato dalle           
"Competenze ed esperienze acquisite";                                           
3) di attribuire, sulla base dei criteri e dei fattori di valutazione           
richiamati in parte narrativa, gli incarichi di titolarita' di                  
posizioni organizzative indicati nell'Allegato 4, parte integrante e            
sostanziale del presente atto, per la durata di un anno a far data              
dal 4 aprile 2001, dando atto che per detti collaboratori e' stato              
verificato il possesso dei "prerequisiti organizzativi di accesso" e            
l'effettiva sussistenza degli elementi dichiarati ai fini del                   
raggiungimento della "soglia minima";                                           
4) di dare atto che nello stesso Allegato 4 sono indicate per ciascun           
collaboratore le motivazioni che, con riferimento ai criteri di cui             
alla deliberazione 192/2000, supportano il conferimento della                   
posizione;                                                                      
5) di stabilire che i collaboratori indicati nel medesimo Allegato 4            
svolgeranno i compiti risultanti dalla definizione delle competenze             
della posizione organizzativa a ciascuno attribuita;                            
6) di dare atto che la retribuzione di posizione annua spettante, in            
questa prima fase, e' identica per ogni tipologia di posizione ed e'            
stabilita in Lire 19.000.000 annui lordi (pari ad Euro 9.812,68) per            
tredici mensilita';                                                             
7) di stabilire che le attivita' e/o i progetti da realizzarsi nel              
corso dell'anno saranno proposti dal dirigente da cui il titolare               
della posizione organizzativa dipende funzionalmente, tramite un                
colloquio di pattuizione con lo stesso. L'esito di tale colloquio               
sara' formalizzato in un'apposita scheda sottoscritta dalle parti;              
8) di dare atto che gli oneri derivanti dal presente atto sono da               
imputare al Capitolo 04080 del bilancio regionale per l'esercizio               
2001, che e' stato dotato della necessaria disponibilita' ed                    
approvato dal Consiglio regionale nella seduta antimeridiana del 22             
marzo 2001;                                                                     
9) di dare atto, infine, che il Responsabile del Servizio competente            
in materia di trattamento economico del personale provvedera' con               
proprio atto formale, ai sensi dell'art. 14 della L.R. 40/94, alla              
liquidazione di quanto dovuto sulla base dei conteggi elaborati                 
mensilmente;                                                                    
10) di pubblicare la presente determinazione nel Bollettino Ufficiale           
della Regione Emilia-Romagna.                                                   
IL DIRETTORE GENERALE                                                           
Dario Manghi                                                                    
ALLEGATO 4                                                                      
Direzione generale Agricoltura - Posizioni organizzative - Seconda              
fase di attuazione                                                              
POSIZIONI ATTRIBUITE                                                            
Articolazione per tipologia di posizione                                        
Tipologia A                                                                     
265 Assetto e riordino fondiario Pirazzoli Giuseppe - matricola 64726           
(omissis)                                                                       
268 Divulgazioni delle innovazioni al sistema agro-alimentare Finessi           
Luciana - matricola 32700 (omissis)                                             
272 Aiuti al mercato nei settori carne e lattiero-caseario Gardenghi            
Marco - matricola 11166 (omissis)                                               
273 OCM ortofrutticolo e programmi operativi Ramini Fausto -                    
matricola 1516 (omissis)                                                        
274 OCM ortofrutticolo e interventi di mercato Poletti Vilmer -                 
matricola 65370 (omissis)                                                       
280 Gestione finanziaria e del personale del Centro regionale di                
Incremento ippico Bardellini Franco - matricola 4860 (omissis)                  
Tipologia B                                                                     
266 Disciplina degli Ambiti Territoriali Caccia e caccia programmata            
in Emilia-Romagna Benassi Maria Cristina - matricola 7046 (omissis)             
267 Supporto al sistema di aiuti strutturali comunitari e nazionali             
Marangoni Luca - matricola 10630 (omissis)                                      
269 Difesa fitosanitaria contro i fitofagi Laffi Franco - matricola             
42795 (omissis)                                                                 
270 Protezione fitosanitaria del verde urbano Marchetti Luigi -                 
matricola 48363 (omissis)                                                       
271 Pianificazione dei controlli fitosanitari in relazione alle                 
normative internazionali Finelli Franco - matricola 10631 (omissis)             
276 Rapporti agricoltura - ambiente De Geronimo Gianfranco -                    
matricola 10590 (omissis)                                                       
276 Supporto organizzativo e informativo alla programmazione agricola           
Tagliati Rita - matricola 1543 (omissis)                                        
278 Formazione professionale e politiche del lavoro nel sistema                 
agro-alimentare Botta Paola - matricola 12638 (omissis)                         
279 Promozione e miglioramento delle produzioni equine Barbieri Elena           
- matricola 4580 (omissis)                                                      
ALLEGATO 5                                                                      
Direzione generale Agricoltura - Posizioni organizzative - Seconda              
fase di attuazione                                                              
Posizioni non attribuite e relative motivazioni - Articolazione per             
tipologia di posizione                                                          
Tipologia A                                                                     
275 Promozione dei prodotti agroalimentari e orientamento ai consumi            
Dipendenza Servizio Produzioni agro-alimentari e relazioni di mercato           
La posizione si caratterizza per la necessita' di un elevato grado di           
conoscenza delle problematiche del marketing, della promozione                  
commerciale e della educazione alimentare. Pertanto, in                         
considerazione del fatto che la posizione organizzativa in oggetto e'           
ritenuta altamente strategica all'interno della Direzione generale              
Agricoltura e che essa richiede elevata capacita' innovativa e di               
rapporto con il contesto esterno, nessuno dei candidati presenta allo           
stato attuale caratteristiche pienamente adeguate alle esigenze della           
posizione organizzativa.                                                        
Tipologia C                                                                     
041 Supporto giuridico-amministrativo Dipendenza Direzione generale             
La posizione si caratterizza per una accentuata trasversalita'                  
rispetto alle molteplici e complesse tematiche di pertinenza della              
Direzione Agricoltura, tenuto conto in particolare del processo di              
decentramento di funzioni dallo Stato alle Regioni che richiede                 
rilevanti capacita' di implementazione di nuove procedure. La                   
posizione esige, pertanto, una accertata ed elevata professionalita'            
unita ad una effettiva e vasta esperienza nei numerosi campi di                 
intervento pubblico nel settore (comunitari, nazionali e regionali).            
Nessuno dei candidati risulta, allo stato attuale, possedere i                  
requisiti richiesti in quanto, se pure e' presente una discreta                 
conoscenza delle problematiche giuridiche di interesse del settore              
agricolo, non risulta che la professionalita' posseduta sia di                  
livello adeguato a quanto esige la posizione. Per contro, la                    
competenza giuridica di livello generale evidenziata non presenta un            
grado di specializzazione adeguato alle esigenze della posizione e di           
immediata utilizzazione per la posizione stessa.                                

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it