REGIONE EMILIA-ROMAGNA - GIUNTA REGIONALE

ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE 7 giugno 2001, n. 162

Revoca ordinanza n. 67 del 6/3/2001 "Misure di prevenzione nei confronti dell'afta epizootica"

IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE                                            
Considerato:                                                                    
- che con decisione 2001/394/CE sono state revocate a livello europeo           
le restrizioni nella movimentazione di animali delle specie                     
aftoso-sensibili disposte a seguito del manifestarsi di focolai di              
afta epizootica in alcuni Stati dell'Unione Europea;                            
- che l'ordinanza del Ministero della Sanita' del 25 maggio 2001                
revoca anche a livello nazionale le disposizioni relative alle                  
movimentazioni degli animali aftoso-sensibili, fermo restando le                
misure inerenti lo smaltimento dei rifiuti alimentari di bordo di               
mezzi di trasporto provenienti dal Regno Unito previste dall'articolo           
4 dell'ordinanza del Ministero della Sanita' del 12 aprile 2001                 
ancora in vigore;                                                               
ritenuto essere venute meno le esigenze cautelari che hanno portato             
all'adozione delle misure sanitarie di cui alla ordinanza del                   
Presidente della Giunta regionale n. 000067 del 6 marzo 2001 "Misure            
di prevenzione nei confronti dell'afta epizootica";                             
visti:                                                                          
- la Legge 23 dicembre 1978, n. 833 e successive modifiche ed                   
integrazioni;                                                                   
- il Regolamento di polizia veterinaria approvato con decreto del               
Presidente della Repubblica 8 febbraio 1954, n. 320;                            
- la decisione della Commissione del 21 maggio 2001, n. 394 "che                
modifica per la terza volta la decisione 2001/327/CE relativa a                 
limitazioni dei movimenti degli animali di specie sensibili per                 
quanto riguarda l'afta epizootica";                                             
- l'ordinanza del Ministero della Sanita' prot. 600.3/SA.50/2652 del            
12 aprile 2001 "Misure di protezione contro l'afta epizootica";                 
- l'ordinanza del Ministero della Sanita'  prot. 600.3/SA.50/3668 del           
25 maggio 2001 "Revoca misure di protezione contro l'afta                       
epizootica";                                                                    
dato atto, ai sensi dell'art. 4, comma 6 della L.R. 19 novembre 1992,           
n. 41 e del punto 3.1 della delibera 2541/95:                                   
- del parere favorevole espresso dal Responsabile del Servizio                  
Veterinario ed Igiene degli alimenti - dott. Giovanni Paganelli - in            
merito alla regolarita' tecnica della presente ordinanza;                       
- del parere favorevole espresso dal Direttore generale alla Sanita'            
e Politiche sociali dr. Franco Rossi in merito alla legittimita'                
della presente ordinanza;                                                       
su proposta dell'Assessore alla Sanita', ordina:                                
Art. 1 - L'ordinanza del Presidente della Giunta regionale  n.000067            
del 6 marzo 2001 "Misure di prevenzione nei confronti dell'afta                 
epizootica" e' revocata.                                                        
Il presente atto sara' pubblicato nel Bollettino della Regione                  
Emilia-Romagna.                                                                 
IL PRESIDENTE                                                                   
Vasco Errani                                                                    

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it