REGIONE EMILIA-ROMAGNA - GIUNTA REGIONALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 19 giugno 2001, n. 1157

L.R. 9/00 e R.R. 6/01. Secondo programma per l'acquisizione di beni e servizi per l'anno 2001 della Direzione generale Agricoltura

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA                                          
Vista la L.R. 25 febbraio 2000, n. 9 "Disposizioni in materia di                
forniture e servizi", ed in particolare l'art. 4, il quale prevede              
che l'attivita' contrattuale per l'acquisizione di beni e servizi si            
realizzi attraverso la predisposizione di programmi;                            
premesso:                                                                       
- che con propria deliberazione n. 26, in data 16 gennaio 2001, e'              
stato approvato il protocollo d'intesa con L'Agenzia per le                     
erogazioni in agricoltura (AGEA) - istituita con DLgs 27 maggio 1999,           
n. 165 - ai fini dell'avvio e della operativita' dell'Organismo                 
pagatore di livello regionale, previsto dall'art. 3 del medesimo                
decreto legislativo;                                                            
- che con propria deliberazione n. 118, in data 30 gennaio 2001, sono           
state attribuite al Dirigente dr. Gianni Mantovani, Responsabile del            
Servizio Ragioneria e Credito, le responsabilita' delle attivita' di            
supporto agli impegni assunti dalla Regione, nell'ambito del citato             
protocollo d'intesa, necessarie all'attivazione delle condizioni                
tecnico-amministrative per il funzionamento dell'Organismo pagatore             
regionale;                                                                      
- che con determinazione del Direttore generale all'Organizzazione n.           
1396, in data 22 febbraio 2001, e' stato costituito un gruppo di                
lavoro per il raggiungimento degli obiettivi fissati per il                     
funzionamento del predetto Organismo pagatore regionale, gruppo                 
coordinato dallo stesso dr. Gianni Mantovani;                                   
- che con propria deliberazione n. 497, in data 10 aprile 2001, e'              
stato approvato il progetto di legge per l'istituzione dell'Agenzia             
regionale per le erogazioni in agricoltura (AGREA) e che detto                  
progetto e' stato dichiarato urgente dal Consiglio regionale - ai               
sensi dell'art. 28, secondo comma dello Statuto regionale e dell'art.           
70 del Regolamento interno del Consiglio - con atto n. 174 del 19               
aprile 2001;considerato:                                                        
- che la costituenda Agenzia si ipotizza debba operare a partire dal            
16 ottobre 2001, data di inizio dell'anno finanziario della CE in               
materia di interventi in agricoltura, e che la stessa operera'                  
nell'ambito del Sistema Informativo agricolo regionale (SIAR) -                 
previsto e disciplinato dagli artt. 22, 23 e 32 della L.R. 30 maggio            
1997, n. 15 e successive modifiche - che conseguentemente deve essere           
implementato;                                                                   
- che occorre quindi acquisire sollecitamente strumenti hardware,               
software e servizi necessari allo sviluppo delle procedure                      
informatiche, di supporto al sistema di erogazione degli aiuti                  
nell'ambito delle competenze previste per il Sistema Informativo                
agricolo regionale;                                                             
- che e' stata stimata necessaria, per il primo insieme di acquisti,            
la somma di Lire 1.000.000.000 (Euro 516.456,90), utilizzabile                  
secondo le indicazioni impartite dal gruppo di lavoro nominato con la           
citata determinazione 1396/01;                                                  
rilevato che la spesa di cui sopra - in quanto rientrante fra quelle            
previste dall'art. 32 della citata L.R. 15/97 - trova copertura sul             
Capitolo 03925 "Impianto di un sistema informativo agricolo regionale           
(artt. 22, 23 e 32 L.R. 30 maggio 1997, n. 15 e successive                      
modifiche)" del bilancio regionale per l'esercizio in corso;                    
vista la L.R. 18 aprile 2001, n. 10 di approvazione del Bilancio di             
previsione per l'esercizio finanziario 2001 e del Bilancio                      
pluriennale 2001-2003;                                                          
preso atto:                                                                     
- che con la citata legge si e' provveduto a stanziare sul predetto             
Capitolo 03925 la somma complessiva di Lire 2.010.000.000 (Euro                 
1.038.078,37), di cui Lire 1.000.000.000 (Euro 516.456,90) quale                
nuova autorizzazione di spesa - disposta dall'art. 5 della L.R. 18              
aprile 2001, n. 9 - e Lire 1.010.000.000 (Euro 521.621,47) quale                
trasferimento al corrente esercizio finanziario di autorizzazioni di            
spesa relative all'esercizio 2000 - disposto dall'art. 55 della                 
medesima L.R. 9/01;                                                             
- che sulla predetta disponibilita' complessiva risultano gia'                  
programmate, con propria precedente deliberazione n. 746 dell'8                 
maggio 2001, iniziative di spesa per Lire 530.000.000 (Euro                     
273.722,16);                                                                    
- che pertanto la spesa prevista per l'acquisto dei materiali                   
hardware e software sopracitati puo' trovare copertura sulla residua            
disponibilita' recata dal predetto Capitolo 03925;                              
visti:                                                                          
- l'art. 26 della Legge 23 dicembre 1999, n. 488 il quale ha disposto           
che il Ministero del Tesoro, del Bilancio e della Programmazione                
economica deve provvedere a stipulare convenzioni per la fornitura di           
beni e servizi, con le quali l'impresa prescelta si impegni ad                  
accettare, alle condizioni stabilite, ordinativi di fornitura                   
deliberati dalle Amministrazioni dello Stato e dalle altre pubbliche            
Amministrazioni, anche ai fini della razionalizzazione della spesa              
pubblica, nonche' alla realizzazione dei relativi risparmi;                     
- il decreto del Ministro del Tesoro, del Bilancio e della                      
Programmazione economica del 2 maggio 2001 con il quale si prevede di           
avvalersi della struttura denominata "Servizi Informativi pubblici -            
CONSIP SpA" per l'esecuzione delle finalita' previste dall'art. 26              
della Legge 23 dicembre 1999,  n.488 e confermate dagli artt. 58, 59,           
61 e 63, comma 6 della Legge 23 dicembre 2000, n. 388;                          
richiamato il R.R. 14 marzo 2001, n. 6 di attuazione della L.R. 9/00            
che stabilisce all'art. 4, le strutture competenti all'espletamento             
delle procedure di acquisizione di beni e servizi e i relativi                  
provvedimenti amministrativi;                                                   
ritenuto:                                                                       
- che occorre dare immediato inizio alle procedure di acquisto,                 
avvalendosi, se opportuno, anche di quelle offerte dal citato                   
Ministero per gli acquisti ON-LINE e di gare gia' effettuate dalla              
Regione purche' ancora valide;                                                  
- che sia necessario indicare il dr. Gianni Mantovani, gia'                     
individuato come responsabile delle procedure propedeutiche                     
all'attivazione dell'Organismo pagatore regionale con la citata                 
delibera 118/01, quale Dirigente responsabile per il visto di                   
regolarita' tecnica sugli atti derivanti dal presente programma di              
spesa;                                                                          
richiamate le proprie deliberazioni n. 2541 del 4 luglio 1995 e n.              
1830 del 31 ottobre 2000;                                                       
dato atto del:                                                                  
- parere favorevole espresso dalla Responsabile del Servizio Piani, e           
Programmi, dr.ssa Donata Cavazza, e dal Direttore generale                      
Agricoltura, dr. Dario Manghi, in merito rispettivamente alla                   
regolarita' tecnica e alla legittimita' della presente deliberazione,           
ai sensi dell'articolo 4, sesto comma della L.R. 19/11/1992, n. 41 e            
della citata deliberazione 2541/95;                                             
- parere favorevole espresso dal Responsabile del Servizio Ragioneria           
e Credito, dr. Gianni Mantovani, in merito alla copertura finanziaria           
del presente programma di spesa, ai sensi delle disposizioni sopra              
richiamate;                                                                     
su proposta dell'Assessore all'Agricoltura. Ambiente e Sviluppo                 
sostenibile;                                                                    
a voti unanimi e palesi, delibera:                                              
1) di approvare, per le motivazioni espresse in premessa, l'acquisto            
di hardware, software e servizi necessari all'implementazione del               
Sistema Informativo agricolo regionale (SIAR) quale strumento di                
supporto all'attivita' tecnico- amministrativa della costituenda                
Agenzia regionale per le erogazioni in agricoltura (AGREA) per una              
spesa massima di Lire 1.000.000.000 (Euro 516.456,90);                          
2) di dare atto che la spesa programmata al precedente punto 1)                 
trovera' copertura sul Capitolo 03925 "Impianto di un sistema                   
informativo agricolo regionale (artt. 22, 23 e 32 L.R. 30 maggio                
1997, n. 15 e successive modifiche)" del Bilancio per l'esercizio               
finanziario 2001 che e' stato dotato della necessaria disponibilita';           
3) di dare atto, altresi', che all'espletamento delle procedure per             
gli acquisti di cui al punto 1) provvedera' la Direzione competente             
ai sensi dell'art. 4 del R.R. 14 marzo 2001, n. 6 attuativo della               
L.R. 9/00 e di individuare nel dr. Gianni Mantovani, come indicato in           
premessa, il Dirigente competente e responsabile per il visto di                
regolarita' tecnica sugli atti derivanti dal presente programma di              
acquisti;                                                                       
4) di dare atto, infine, che per le acquisizioni di cui al presente             
atto la Regione potra' avvalersi anche delle procedure per gli                  
acquisti ON-LINE offerte dal Ministero del Tesoro, del Bilancio e               
della Programmazione economica ai sensi della Legge 23 dicembre 1999,           
n. 488 e della Legge 23 dicembre 2000, n. 388, come esposto in parte            
narrativa;                                                                      
5) di pubblicare la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale             
della Regione Emilia-Romagna.                                                   

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it