REGIONE EMILIA-ROMAGNA - GIUNTA REGIONALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 5 giugno 2001, n. 944

Conferimento di incarichi per attivita' di rilievi di campagna relativi alla cartografia escursionistica

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA                                          
Richiamate:                                                                     
- le Leggi regionali 24/75 e 32/77, relative alla "Formazione di una            
cartografia regionale";                                                         
- la L.R. 12/88 "Intervento regionale per il potenziamento della                
organizzazione del soccorso alpino e per la conservazione ed                    
incentivazione del patrimonio alpinistico";                                     
(omissis)  delibera:                                                            
1) di affidare per le attivita' e per le motivazioni sopra espresse             
apposito incarico di prestazione d'opera intellettuale a carattere              
occasionale, ai sensi dell'art. 81 del DPR 917/86, ai sigg. Giacomo             
Casadio, Marco Chelli, Filippo Gardini, Luigi Gatti, Andrea Possenti,           
Claudia Piacentini, Ezio Rosselli, Daniele Sacchetti, Cristina                  
Valeri, Virna Verdastri, Giuseppe Zerbato;                                      
2) di affidare per le attivita' e per le motivazioni sopra espresse             
apposito incarico di prestazione d'opera intellettuale a carattere              
professionale, ai sensi dell'art. 49 del DPR 917/86, ai sigg. Ruggero           
Mazzoni, Gabriele Tarabusi, Luigi Tencati;                                      
3) di stabilire che gli incarichi siano regolati da appositi                    
disciplinari, il cui schema e' allegato e parte integrante della                
presente deliberazione e che qui si approva;                                    
4) di stabilire che l'inizio dell'incarico decorrera' dalla data di             
sottoscrizione dei disciplinari di incarico, conseguente                        
all'approvazione della delibera di conferimento, e che i lavori                 
dovranno essere consegnati entro tre mesi da tale data;                         
5) di stabilire che gli ambiti territoriali della rete                          
escursionistica da rilevare da parte dei singoli rilevatori siano i             
seguenti:                                                                       
- Giacomo Casadio: dal fiume Senio al fiume Lamone (territorio                  
faentino) e parte sud della sinistra idrografica del fiume Bidente              
(territorio forlivese);                                                         
- Marco Chelli: dal fiume Panaro al confine provinciale tra Modena e            
Bologna, escluse le aree di Sestola-Libro Aperto e Pievepelago;                 
- Filippo Gardini: da Ligonchio al fiume Secchia fino al confine                
provinciale tra Reggio e Modena (territorio reggiano) e dal confine             
provinciale tra Modena e Bologna allo spartiacque tra fiume Panaro e            
fiume Reno, esclusa la parte alto-appenninica (territorio bolognese);           
- Luigi Gatti: dal fiume Trebbia allo spartiacque tra torrente Aveto            
e fiume Nure e dallo spartiacque tra fiume Nure e torrente Arda al              
confine orientale della provincia di Piacenza);                                 
- Ruggero Mazzoni: dal fiume Bidente alla valle del torrente La Para;           
- Claudia Piacentini: dal confine provinciale tra Reggio e Modena al            
fiume Panaro con le aree di Sestola-Libro Aperto e Pievepelago;                 
- Andrea Possenti: collina reggiana e dal fiume Reno al torrente                
Savena compresa l'alta Val Savena (territorio bolognese);                       
- Ezio Rosselli: dal confine provinciale tra Parma e Reggio a                   
Ligonchio (sinistra idrografica fiume Secchia);                                 
- Daniele Sacchetti: dallo spartiacque tra torrente Aveto e fiume               
Nure a quello tra fiume Nure e torrente Arda (Val Nure);                        
- Gabriele Tarabusi: dallo spartiacque tra fiume Reno e fiume Panaro            
al fiume Reno, inclusa tutta la parte alto appenninica;                         
- Luigi Tencati: dal confine regionale occidentale al fiume Trebbia;            
- Cristina Valeri: dal torrente Savena (esclusa l'alta valle) allo              
spartiacque tra torrente Sillaro e torrente Idice;                              
- Virna Verdastri: dallo spartiacque tra torrente Sillaro e torrente            
Idice al fiume Senio (territorio imolese) e valli dei fiumi Rabbi e             
Montone (territorio forlivese);                                                 
- Giuseppe Zerbato: dal fiume Lamone al fiume Montone (territorio               
faentino) e parte nord della sinistra idrografica del fiume Bidente             
(territorio forlivese);                                                         
6) di stabilire, per l'attivita' resa ai sensi dell'art. 81 del DPR             
917/86, i seguenti singoli compensi:                                            
a) Giacomo Casadio Lire 5.250.000 (pari a 2.711,40 Euro);                       
b) Marco Chelli Lire 14.000.000 (pari a 7.230,40 Euro);                         
c) Filippo Gardini Lire 12.950.000 (pari a 6.688,12 Euro);                      
d) Luigi Gatti Lire 7.000.000 (pari a 3.615,20 Euro);                           
e) Andrea Possenti Lire 11.550.000 (pari a 5.965,08 Euro);                      
f) Claudia Piacentini Lire 10.500.000 (pari a 5.422,80 Euro);                   
g) Ezio Rosselli Lire 7.700.000 (pari a 3.976,72 Euro);                         
h) Daniele Sacchetti Lire 3.850.000 (pari a 1.988,36 Euro);                     
i) Cristina Valeri Lire 4.200.000 (pari a 2.169,12 Euro);                       
j) Virna Verdastri Lire 11.900.000 (pari a 6.145,84 Euro);                      
k) Giuseppe Zerbato Lire 5.600.000 (pari a 2.892,16 Euro),                      
per un importo totale di Lire 94.500.000 (pari a 48.805,18 Euro),               
comprensivo delle spese vive sostenute per l'espletamento                       
dell'incarico nonche' di ogni altro eventuale onere;                            
7) di stabilire, per l'attivita' di prestazione professionale resa, i           
seguenti singoli compensi:                                                      
a) Ruggero Mazzoni Lire 11.200.000 (pari a 5.784,32 Euro), piu' Lire            
448.000 (pari a 231,37 Euro) (4% Cassa previdenziale), piu' Lire                
2.329.600 (pari a 1.203,14 Euro) per IVA 20%, per complessive Lire              
13.977.600 (pari a 7.218,83 Euro);                                              
b) Gabriele Tarabusi Lire 13.300.000 (pari a 6.868,88 Euro), piu'               
Lire 266.000 (pari a 137,38 Euro) (2% DLgs 103/96), piu' Lire                   
2.713.200 (pari a 1.401,25 Euro) per IVA 20%, per complessive Lire              
16.279.200 (pari a 8.407,51 Euro);                                              
c) Luigi Tencati Lire 4.900.000 (pari a 2.530,64 Euro), piu' Lire               
98.000 (pari a 50,61 Euro) (2% DLgs 103/96), piu' Lire 999.600 (pari            
a 516,25 Euro) per IVA 20%, per complessive Lire 5.997.600 (pari a              
3.097,50 Euro),                                                                 
per un importo totale di Lire 36.254.400 (pari a 18.723,84 Euro), IVA           
compresa, comprensivo delle spese vive sostenute per l'espletamento             
dell'incarico nonche' di ogni altro eventuale onere;                            
8) di dare atto che gli incarichi di cui ai punti 1) e 2) hanno                 
carattere professionale e quindi non instaurano un rapporto di                  
impiego e non rientrano tra le competenze attribuite al Consiglio               
regionale dall'art. 46, comma 5 dello Statuto;                                  
9) di impegnare la somma complessiva di Lire 130.754.400 (pari a                
67.529,01 Euro), di cui ai precedenti punti 6) e 7), registrata al n.           
1868 di impegno sul Cap. 03850 "Spese per la formazione di una                  
cartografia regionale" (art. 1) del Bilancio per l'esercizio                    
finanziario 2001 che e' dotato della necessaria disponibilita';                 
10) di dare atto che ai sensi dell'art. 61 della L.R. 31/77,                    
sostituito dall'art. 14 della L.R. 40/94, alla liquidazione dei                 
singoli compensi, da effettuarsi in unica soluzione a compimento dei            
lavori, provvedera' con proprio atto formale il Responsabile del                
Servizio Sistemi informativi geografici, previo visto di congruita'             
da parte del Responsabile del progetto sulla cartografia                        
escursionistica, su presentazione  di regolare nota o fattura degli             
interessati;                                                                    
(omissis)                                                                       

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it