REGIONE EMILIA-ROMAGNA - GIUNTA REGIONALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 16 gennaio 2001, n. 20

Invito a presentare progetti per il miglioramento dell'offerta nel sistema della formazione degli apprendisti

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA                                          
Richiamati:                                                                     
- il Quadro Comunitario di Sostegno (in seguito denominato QCS) Ob. 3           
Regioni centro nord per il periodo 2000/2006, approvato dalla Unione            
Europea con decisione C/1120 del 18/7/2000;                                     
- la decisione della Commissione Europea n. 2066 del 21/9/2000 che              
approva il Programma operativo Regione Emilia- Romagna - FSE - Ob. 3            
- 2000/2006;                                                                    
- la deliberazione del CIPE del 5/11/1999, n. 174 con la quale si               
approva il quadro finanziario programmatico 2000-2006, per quanto               
riguarda il contributo nazionale;                                               
- gli "indirizzi per l'integrazione delle politiche del lavoro, della           
programmazione e dell'istruzione: Triennio 2000/2002" approvati con             
deliberazione del Consiglio regionale n. 1316 del 22/12/1999,                   
esecutiva;                                                                      
richiamate inoltre le proprie deliberazioni:                                    
- 539/00 "Approvazione Direttive regionali stralcio per l'avvio della           
nuova programmazione 2000/2006", esecutiva, nonche' la determinazione           
del Direttore generale Formazione professionale e Lavoro n. 8125 del            
29/8/2000 "Modalita' di liquidazione/erogazione dei contributi -                
Direttive stralcio per l'avvio della nuova programmazione 2000/2006"            
e successive modificazioni/integrazioni;                                        
- n. 1639 del 3/10/2000 "Presa d'atto del Programma operativo -                 
Regione Emilia-Romagna - Ob. 3 FSE - periodo 2000-2006", esecutiva;             
- n. 1694 del 10/10/2000 "Approvazione del complemento di                       
programmazione del POR Ob. 3 2000/2006", esecutiva;                             
richiamato ancora:                                                              
- "Il patto sociale per lo sviluppo e l'occupazione" siglato il                 
22/12/1998 tra Governo e Parti sociali che si prefigge tra l'altro le           
finalita' di rendere coerenti le scelte indicate per la formazione              
integrata con le politiche attive del lavoro;                                   
- la Legge 24/6/1997, n. 196 "Norme in materia di promozione                    
dell'occupazione", con la quale tra le altre disposizioni viene                 
promossa la sinergia tra istruzione, formazione e politiche del                 
lavoro;                                                                         
richiamata inoltre la propria deliberazione n. 2541 del 4/7/1995,               
esecutiva ai sensi di legge, recante "Direttive della Giunta                    
regionale per l'esercizio delle funzioni dirigenziali";                         
viste in particolare le proprie deliberazioni:                                  
- n. 1175 dell'11/7/2000 "Avviso pubblico per la presentazione di               
candidature alla realizzazione degli interventi formativi per gli               
apprendisti";                                                                   
- n. 2387 del 19/12/2000 "Attuazione del piano di formazione degli              
apprendisti. Approvazione linee guida, elenco soggetti ammessi ed               
azioni di assistenza tecnica", in particolare l'allegata scheda 1,              
parte integrante, che prevede la realizzazione di 4 azioni                      
finalizzate al "Miglioramento della qualita' dell'offerta nel sistema           
della formazione per gli apprendisti";                                          
ritenuto pertanto:                                                              
- di approvare con il presente atto l'allegato, parte integrante e              
sostanziale, "Invito a presentare progetti da realizzare con il                 
contributo del Fondo Sociale Europeo - Obiettivo 3";                            
- di dare atto che i progetti per la formazione alle funzioni di                
tutor formativi degli apprendisti, secondo il modello di cui                    
all'Azione 2 dell'invito, Allegato 1) parte integrante, verranno                
messi a bando con successivi atti del Dirigente competente;                     
considerato pertanto che la Regione Emilia-Romagna, in riferimento a            
quanto sopra specificato, intende destinare, con apposito atto la               
somma di Lire 1.775.000.000 (pari a Euro 916.711,00) a finanziamento            
delle azioni individuate nell'invito Allegato 1) parte integrante del           
presente atto;                                                                  
tenuto conto che i  progetti dovranno essere formulati ed inviati               
secondo le modalita' e nei termini riportati nel succitato Allegato             
1);                                                                             
dato atto che la valutazione dei progetti di cui al succitato                   
Allegato 1) verra' effettuta da un Nucleo di valutazione interno                
all'Assessorato Scuola, Formazione professionale, Universita',                  
Lavoro, Pari opportunita', che risulta cosi' composta:                          
- Valerio Vignoli, "Direzione generale Formazione professionale,                
Lavoro", coordinatore del Nucleo di valutazione;                                
- Stefania Scorri, "Direzione generale Formazione professionale,                
Lavoro" - Sistema informativo Lavoro, Formazione professionale e                
Scuola (supplente Milco Forni);                                                 
- Paola Zaniboni, "Servizio Formazione professionale" (supplente                
Anita Gaiani);                                                                  
- Nicoletta Molinaro, Servizio "Scuola, Universita' e integrazione              
dei Sistemi formativi" (supplente Maria Grazia Rosa);                           
- Gianluca Sagradini, "Agenzia Emilia-Romagna Lavoro" (supplente                
Patrizia Gigante);                                                              
- Silvia Tolomelli, Servizio "Gestione diretta delle attivita' della            
Direzione" (supplente Angela Salsini);                                          
specificatamente per la funzione di verbalizzazione e segreteria                
tecnica risulta nominata:                                                       
- Enrica Morandi, Servizio "Gestione diretta delle attivita' della              
Direzione";                                                                     
dato atto inoltre:                                                              
- che ogni modifica nella composizione del Nucleo di valutazione,               
fatta salva la natura interservizi del Nucleo stesso, sara' adottata            
con determinazione del Direttore generale Formazione professionale e            
Lavoro;                                                                         
- che il Nucleo di valutazione potra' essere integrato di competenze            
specifiche richieste  dalla natura  dei progetti da valutare;                   
considerato e sentito il parere degli organi previsti della L.R.                
25/98 e precisamente il Comitato Interistituzionale e la Commissione            
regionale tripartita sia in ordine alle linee propedeutiche per la              
progettazione FSE;                                                              
dato atto del parere favorevole espresso:                                       
- dal Responsabile del Servizio "Formazione professionale" dott.                
Maurizio Pozzi, sentita anche nel merito la Responsabile del Servizio           
"Gestione diretta delle Attivita' della Direzione Lavoro, Formazione            
professionale e integrazione dei Sistemi formativi" Annuska Figna               
relativamente alla regolarita' tecnica del presente atto;                       
- dal Direttore generale "Lavoro, Formazione professionale", dott.ssa           
Cristina Balboni, in merito alla legittimita' del presente atto;                
ai sensi dell'art. 4, comma 6, della L.R. 17 novembre 1992, n. 41 e             
della richiamata deliberazione 2541/95;                                         
ritenuto di dichiarare la presente deliberazione immediatamente                 
eseguibile ai sensi dell'art. 49 della Legge n. 62 del 10 febbraio              
1953 e successive modificazioni al fine di dare avvio all'attivita'             
formativa degli apprendisti in attuazione del Decreto Ministeriale              
302/99 che fissa i termini per l'inizio delle attivita' di cui sopra;           
su proposta dell'Assessore competente per materia;                              
a voti unanimi e palesi, delibera:                                              
1) approvare l'allegato parte integrante del presente atto "Invito a            
presentare progetti da realizzare con il contributo del Fondo Sociale           
Europeo - Obiettivo 3" "Miglioramento dell'offerta nel sistema della            
formazione degli apprendisti";                                                  
2) di stabilire che con proprio successivo atto la Giunta regionale             
procedera' all'approvazione dei progetti presentati;                            
3) di stabilire che l'esame per l'approvazione dei progetti di cui              
alle allegate disposizione dell'allegato parte integrante del                   
presente atto, venga attuato da un nucleo di valutazione come in                
premessa individuato;                                                           
4) di dare atto che le attivita' finanziate con le risorse regionali            
saranno gestite e rendicontate con le regole del FSE Ob. 3 2000/2006            
e che tali attivita' potranno essere utilizzate overbooking in sede             
di rendicontazione qualora si realizzassero economie relative alle              
iniziative cofinanziate dal FSE;                                                
5) di pubblicare per estratto, l'Invito all'allegato parte integrante           
al presente atto, nel Bollettino Ufficiale della Regione                        
Emilia-Romagna.                                                                 
A voti unanimi e palesi, delibera inoltre:                                      
di dichiarare la presente deliberazione immediatamente eseguibile ai            
sensi dell'art. 49 della Legge n. 62 del 10 febbraio 1953 e                     
successive modificazioni per le motivazioni espresse in premessa.               
(Controllata dalla CCARER il 29/1/2001, prot. n. 64/07)                         
(segue allegato fotografato)                                                    

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it