AMPS SPA - PARMA

COMUNICATO

Richiesta di autorizzazione alla costruzione di elettrodotto in localita' Carignano, nel comune di Parma

L'AMPS SpA - con sede in Via                                                    
Santa Margherita n. 6/a, con domanda prot. n. 01/02780 del 9/5/2001,            
ha chiesto l'autorizzazione, ai sensi della L.R. 22/2/1993, n. 10 per           
la costruzione di un elettrodotto a 15 kV. in cavo aereo in localita'           
Carignano, nel comune di Parma.                                                 
La linea avra' le seguenti caratteristiche tecniche:                            
a) conduttori: - numero: 3; - materiale: alluminio; - sezione: 35               
mmq.;                                                                           
b) sostegni tipo: 12/D/20 in c.a.c.;                                            
c) lunghezza totale: Km. 0,760.                                                 
L'art. 9 del DPR 18/3/1965, n. 342 stabilisce che il provvedimento di           
autorizzazione avra' efficacia di dichiarazione di pubblica utilita'            
urgenza ed indifferibilita', ai sensi e per gli effetti dell'art. 71            
della Legge 25/6/1865, n. 2359 e successive modificazioni.                      
Le servitu' di elettrodotto verranno costituite con le facolta'                 
previste, per il concedente dal comma 4 dell'art. 122 del TU                    
11/12/1933, n. 1775, purche' le innovazioni, costruzioni o impianti             
non implichino modifiche, rimozioni o il diverso collocamento delle             
condutture e degli appoggi. La zona soggetta a servitu' avra' una               
larghezza fino a 14 metri circa.                                                
Gli originali della domanda ed i documenti allegati sono depositati             
presso l'Amministrazione provinciale di Parma - Via Verdi n. 9 -                
Settore Programmazione economica e Pianificazione territoriale, e vi            
resteranno per un periodo di 60 giorni consecutivi, decorrenti dalla            
data odierna, a disposizione di chiunque ne abbia interesse.                    
Le eventuali osservazioni ed opposizioni dovranno essere presentate             
alla predetta Amministrazione provinciale entro il termine del                  
deposito.                                                                       
IL DIRETTORE TECNICO                                                            
Stefano Bovis                                                                   

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it