COMUNE DI CESENA

COMUNICATO

Pronuncia di espropriazione di aree occorrenti per "Piano insediamenti produttivi Comparto C2 fasi 2 e 3, Pievesestina". Espropriati: Passerini Cesare, Boselli Luigia, Passerini Pietro e Silvia - Rettifica atto dell'11/9/2001 num. prog. 771

Con decreto d'esproprio del 2/10/2001, numero progressivo decreti 791           
del Dirigente del Settore Contratti-Espropri-Patrimonio, e' stata               
disposta in favore di questa Amministrazione comunale per "Piano                
degli insediamenti produttivi Comparto C2 fase 2 e 3, Pievesestina"             
l'espropriazione dell'area di proprieta' della ditta Passerini                  
Cesare, Boselli Luigia, Passerini Pietro e Silvia cosi' catastalmente           
descritta.                                                                      
Comune censuario: Cesena                                                        
Catasto terreni - foglio 57; particelle 1108 (ex 1053/a), superficie            
catastale da espropriare mq. 959; 1109 (ex 1053/b), superficie                  
catastale da espropriare mq. 591; 1115 (ex 1106/a), superficie                  
catastale da espropriare mq. 918; 1107 (ex 1050/b), superficie                  
catastale da espropriare mq. 46 - foglio 58; particelle 1462 (ex                
1414/b), superficie catastale da espropriare mq. 1.682; 1463 (ex                
1414/c), superficie catastale da espropriare mq. 248; 1415 (ex 15/b),           
superficie catastale da espropriare mq. 113; 1464 (ex 1416/a),                  
superficie catastale da espropriare mq. 3.092; 1417 (ex 139/b),                 
superficie catastale da espropriare mq. 2.393; 1418 (ex 139/c),                 
superficie catastale da espropriare mq. 713; 1419 (ex 139/d),                   
superficie catastale da espropriare mq. 273; 1420 (ex 140/a),                   
superficie catastale da espropriare mq. 3.519; 1421 (ex 140/b),                 
superficie catastale da espropriare mq. 1.940; 1422 (ex 140/c),                 
superficie catastale da espropriare mq. 845; 1424 (ex 140/e),                   
superficie catastale da espropriare mq. 541; 1425 (ex 140/f),                   
superficie catastale da espropriare mq. 450; 1426 (ex 140/g),                   
superficie catastale da espropriare mq. 48; 1444 (ex 1377/b),                   
superficie catastale da espropriare mq. 154; 1451 (ex 1389/b),                  
superficie catastale da espropriare mq. 1.830; 1452 (ex 1389/c),                
superficie catastale da espropriare mq. 1.017; 1454 (ex 1389/e),                
superficie catastale da espropriare mq. 285; 1455 (ex 1389/f),                  
superficie catastale da espropriare mq. 253 - totale superficie                 
catastale da espropriare mq. 21.910;                                            
per una superficie complessiva da espropriare di mq. 21.910.                    
L'indennita' d'espropriazione riferita alla superficie espropriata di           
mq. 21.910 e' pari a complessive Lire 662.937.000 (Euro 342.378,39)             
suddivisa nel seguente modo:                                                    
a) Lire 661.937.000 (Euro 341.861,93) l'indennizzo per                          
l'espropriazione delle aree;                                                    
b) Lire 1.000.000 (Euro 516,46) l'indennizzo per le opere del                   
soprassuolo.                                                                    
IL DIRIGENTE                                                                    
Dea Frani                                                                       

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it