COMUNE DI FERRIERE (PIACENZA)

COMUNICATO

Determinazione dell'indennita' provvisoria di espropriazione di aree necessarie per lavori di sistemazione idraulica e protezione spondale del torrente Nure a difesa dell'abitato di Ferriere capoluogo di cui all'OM 3027/99, da realizzare a cura del Servizio provinciale Difesa del suolo di Piacenza - Regione Emilia-Romagna. Liquidazione acconto (determinazione n. 151 in data 12/6/2001)

Proprietari:                                                                    
- Bergonzi Carla, Manfredi Rina, Nebolosi Bruno e Giovanni                      
foglio 73, mappale 40, mq. 121, indennita' di esproprio Lire                    
6.052.118;                                                                      
- Toscani Eugenio fu Giuseppe (eredi)                                           
foglio 73, mappale 44, mq. 143, indennita' di esproprio Lire                    
7.152.502; mappale 396, mq. 37, indennita' di esproprio Lire                    
1.850.000;                                                                      
- Scaramuzza Giuliana e Lucio                                                   
foglio 73, mappale 397, mq. 135, indennita' di esproprio Lire                   
6.752.363;                                                                      
- Comune di Ferriere                                                            
foglio 73, mappale 333, mq. 410, indennita' di esproprio Lire 0;                
- Bergonzi Andrea e Giulio                                                      
foglio 73, mappale 253, mq. 200, indennita' di esproprio Lire                   
10.000.500; mappale 60, mq. 80, indennita' di esproprio Lire                    
4.001.400.                                                                      
L'indennita' e' stata calcolata ai sensi dell'art. 5 bis della Legge            
359/92 dell'art. 16 della Legge 865/71.                                         
Copia della determinazione va notificata alle ditte proprietarie                
nelle forme previste per la notificazione degli atti processuali                
civili, ai sensi dell'art. 11, comma 4, Legge 865/71, e pubblicata              
per estratto nel Bollettino Ufficiale della Regione.                            
Ai sensi dell'art. 12, Legge 865/71, i proprietari, entro trenta                
giorni dalla notifica di cui sopra, potranno convenire la cessione              
bonaria degli immobili, accettare o rifiutare espressamente                     
l'indennita'. Decorsi i trenta giorni l'indennita' si intende                   
rifiutata. La stessa potra' essere accettata successivamente e fino             
al momento dell'adozione della determinazione con la quale sara'                
pronunciata l'espropriazione definitiva (art. 5 bis, DL 333/92                  
convertito in Legge 359/92).                                                    
L'indennita' di cui trattasi ed il relativo acconto sono soggetti               
alla ritenuta di acconto del 20%.                                               
IL RESPONSABILE AREA                                                            
Roberto Cabrini                                                                 

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it