COMUNE DI ZOLA PREDOSA (BOLOGNA)

COMUNICATO

Modifica all'art. 1 dello statuto comunale

Il Consiglio comunale di Zola Predosa ha approvato la modifica                  
all'art. 1 dello statuto comunale, consistente nell'aggiunta del                
comma 4 bis. Tale approvazione e' avvenuta con deliberazione di                 
Consiglio comunale n. 36 del 23/5/2001, controllata senza rilievi dal           
Comitato regionale di controllo nella seduta n. 23 del 6/6/2001.                
TITOLO I                                                                        
PRINCIPI FONDAMENTALI                                                           
CAPO I                                                                          
Obiettivi e finalita'                                                           
Art. 1                                                                          
Principi e finalita'                                                            
1. Il Comune di Zola Predosa e' Ente locale autonomo, rappresenta la            
proprita' comunita', ne cura gli interessi e ne promuove lo sviluppo            
avvalendosi della propria autonomia, nel rispetto dei principi                  
costituzionali e di quelli generali dell'ordinamento.                           
2. Il Comune ha sede in Zola Predosa, nella Residenza comunale che              
attualmente e' sita in Piazza della Repubblica n. 1.                            
3. L'emblema del Comune e' rappresentato dallo stemma raffigurato sul           
gonfalone comunale, approvato dagli Organi comunali e riconosciuto ai           
sensi di legge.                                                                 
L'uso e la riproduzione dello stemma e del gonfalone e' autorizzato             
per soli fini istituzionali.                                                    
4. Il Comune ispira il proprio ordinamento al principio democratico             
promuove l'autogoverno della comunita' senza discriminazioni di                 
carattere etnico, religioso, favorendo la parita' fra uomo e donna.             
4 bis. Il Comune orienta la propria azione alla piena applicazione              
dei principi stabiliti nella Costituzione della Repubblica Italiana,            
nata dalla Resistenza, e dei valori previsti nella Carta dei diritti            
fondamentali dell'Unione Europea.                                               
5. Il Comune promuove lo sviluppo ed il progresso civile, sociale ed            
economico della proprita' comunita' ispirandosi ai valori ed agli               
obiettivi della Costituzione.                                                   
6. Il Comune promuove la partecipazione e valorizza l'apporto alla              
vita sociale dei cittadini singoli e associati ed in particolare                
riconosce il contributo delle persone di diversa lingua,                        
nazionalita', cultura e religione che vivono e operano nel                      
territorio.                                                                     
7. Il Comune esercita le funzioni proprie e quelle conferitegli con             
legge dello Stato o della Regione secondo il principio di                       
sussidiarieta', favorendo l'assolvimento di funzioni e compiti di               
rilevanza sociale da parte delle famiglie e delle formazioni sociali            
presenti sul territorio.                                                        
IL DIRETTORE                                                                    
Nicoletta Marcolin                                                              

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it