COMUNE DI MODENA

AVVISI DI GARE D'APPALTO

Procedura aperta - Bando di gara per la manutenzione triennale delle aiuole fiorite all'interno dei parchi, piazze e viali cittadini

1) Ente appaltante: Comune di Modena - Via Scudari n. 2 - 41100                 
Modena - Ref. Ufficio Contratti, tel. 39.59.206411 - fax 39.59.206594           
- Ref. Tecnico: Settore Ambiente, tel. 39.59.206151 - fax                       
39.59.206176.                                                                   
2) Categoria di servizio e descrizione: categoria 1 - manutenzione              
triennale delle aiuole fiorite all'interno di parchi, piazze e viali            
cittadini. Importo presunto a base di gara: Lire 750.000.000 pari a             
Euro 387.342,675. Non sono ammesse offerte in aumento.                          
3) Luogo di esecuzione: aree verdi del comune di Modena.                        
4.b) Riferimenti normativi: DLgs 157/95 e successive modificazioni.             
5) Offerte parziali: non ammesse.                                               
6) Varianti degli offerenti: non ammesse.                                       
7) Durata del contratto: 1.090 giorni dal verbale di consegna e                 
comunque fino a concorrenza dell'importo a base d'appalto.                      
8.a) Nome ed indirizzo presso il quale possono essere visionati o               
acquistati gli elaborati tecnici: gli elaborati tecnici potranno                
essere visionati ed eventualmente acquistati perentoriamente entro il           
4/7/2000, ore 12,30, presso il Settore Risorse e Tutela ambientale              
(sig.ra Stefania Russo) - Via Santi n. 40 - VIII piano, previa                  
prenotazione telefonica (tel. 39.59.206156 - fax 39.59.206176).                 
8.c) Costo e modalita' di pagamento degli elaborati tecnici: il                 
prezzo di acquisto degli elaborati tecnici e' di Lire 10.000 (Euro              
5,164). Tale somma deve essere versata presso una qualunque sede o              
agenzia della "Rolo Banca 1473 SpA" (Tesoriere del Comune di Modena -           
filiale n. 20 sede di Modena - Piazza Grande n. 40 - conto di                   
tesoreria - coordinate bancarie: c/c 99999999/3, ABI 3556, CAB 12930)           
oppure su c/c postale  n. 17367418 intestato al Comune di Modena -              
Servizio Tesoreria - 41100 Modena, indicando come causale "acquisto             
elaborati gara . . . . . . . . . ." e consegnando copia della                   
ricevuta di versamento al momento del ritiro.                                   
9.a) Termine per la presentazione delle offerte: le offerte,                    
corredate della documentazione di cui al punto 14), dovranno essere             
consegnate a mano o a mezzo posta, ad esclusivo rischio delle imprese           
concorrenti.                                                                    
9.b) Indirizzo al quale devono essere inviate: Comune di Modena -               
Ufficio Protocollo generale - Via Scudari n. 20, entro il 7/7/2000,             
alle ore 12,30, a nulla valendo neppure la data apposta dall'Ufficio            
postale.                                                                        
9.c) Lingua in cui deve essere redatta l'offerta: italiana.                     
10.b) Data, ora e luogo dell'apertura: la gara verra' esperita presso           
il Comune, Via Scudari n. 20, il 10/7/2000 alle ore 9.                          
11) Cauzione: cauzione definitiva: 5% importo contratto.                        
12) Modalita' di finanziamento: spesa corrente.                                 
13) Forma giuridica del raggruppamento dei prestatori di servizi: i             
raggruppamenti d'imprese dovranno rispettare in sede d'offerta tutte            
le condizioni previste dall'art. 11 del DLgs 157/95 cosi' come                  
modificato dal DLgs 65/00.                                                      
14) Requisiti relativi ai prestatori di servizi e modalita' di                  
presentazione dell'offerta: il plico-offerta, sigillato con qualsiasi           
mezzo e riportante i dati identificativi della ditta e l'oggetto                
dell'appalto, dovra' contenere a pena di esclusione i seguenti plichi           
ciascuno debitamente sigillato:                                                 
1) plico A1 - "Offerta economica": su carta legale, debitamente                 
sottoscritta, espressa in percentuale sia in cifre che in lettere con           
dichiarazione di eseguire in proprio l'intero servizio o in                     
alternativa la parte dei servizi che si intende subappaltare secondo            
le modalita' e i limiti dell'art. 18, Legge 55/90 e successive                  
modificazioni;                                                                  
2) plico A2 - "Documentazione amministrativa" contenente a pena di              
esclusione: 2a) dichiarazione, sottoscritta dal legale                          
rappresentante, successivamente verificabile, con la quale l'impresa            
attesti: 1) che l'offerta tiene conto degli oneri previsti per i                
piani di sicurezza; 2) di non trovarsi in alcuna delle condizioni di            
esclusione di cui all'art. 12 del DLgs 157/95 cosi' come modificato             
dal DLgs 65/00; 3) di aver realizzato un fatturato globale non                  
inferiore a Lire 1.500.000.000 relativo ai tre ultimi esercizi                  
finanziari 1997/1999; 4) di aver realizzato nei precedenti tre anni             
1997/1999 appalti analoghi relativi alla manutenzione delle aiuole              
fiorite all'interno di parchi, piazze e viali cittadini pari ad                 
almeno complessive Lire 750.000.000, per un valore annuo non                    
inferiore a Lire 200.000.000; 5) una presenza media annua di almeno             
14 operai impiegati negli ultimi tre anni (1997/1999); 6) di essere             
iscritta al Registro delle imprese presso la Camera di Commercio, o             
equivalente negli Stati membri, di non trovarsi in stato di                     
liquidazione o fallimento o procedure analoghe, ne' aver in corso               
tali procedure, attestando l'assenza delle medesime nel quinquennio             
precedente la gara; 7) dati Casellario giudiziale, o equivalente                
negli Stati membri, di ogni legale rappresentante, sottoscritti a               
pena di esclusione da ognuno di essi; 8) di essere in regola con le             
norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili, allegando             
la certificazione rilasciata dagli uffici competenti dalla quale                
risulti l'ottemperanza alle norme della Legge n. 68 del 12/3/1999.              
Per le associazioni temporanee di imprese, fermo restando che                   
l'associazione temporanea deve possedere complessivamente i requisiti           
sopra previsti, ciascun soggetto componente l'associazione deve: -              
possedere i requisiti di cui alla dichiarazione 2a), punti 2-6-7-8; -           
possedere i requisiti di cui alla dichiarazione 2a): punti 3-4-5: se            
impresa mandante in misura non inferiore al 25%, se mandataria in               
misura non inferiore al 50%. La mandataria deve rendere la                      
dichiarazione 2a), punto 1). L'Amministrazione si riserva di                    
richiedere la documentazione a convalida di quanto dichiarato in sede           
di offerta e quale condizione pregiudiziale per l'aggiudicazione.               
Delle citate dichiarazioni puo' in alternativa essere fornita anche             
certificazione, purche' valida;                                                 
3) plico A3 - "Offerta tecnica" redatta per singoli punti con                   
riferimento a quelli indicati all'art. 27 del capitolato.                       
15) Periodo durante il quale l'offerente e' vincolato all'offerta:              
120 giorni.                                                                     
16) Criteri per l'aggiudicazione dell'appalto: pubblico incanto -               
criterio: offerta economicamente piu' vantaggiosa ai sensi dell'art.            
23, comma 1, lettera b), DLgs 157/95 e successive modificazioni,                
individuata sulla base dei seguenti elementi:                                   
- prezzo: punteggio massimo 40 punti;                                           
- caratteristiche tecniche: punteggio massimo 60 punti come meglio              
specificato all'art. 27 del capitolato speciale.                                
Ogni difformita', incompletezza e sussistenza di errori sostanziali             
nella documentazione richiesta e' motivo di esclusione dalla gara a             
giudizio dell'Amministrazione.                                                  
18) Non e' stata effettuata preinformazione.                                    
19) Data d'invio e di ricevimento del bando all'Ufficio Pubblicazioni           
ufficiali delle Comunita' Europee: 15/5/2000.                                   
IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO                                                
Giovanna Franzelli                                                              
Scadenza: 7 luglio 2000                                                         

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it