COMUNE DI MEDESANO (PARMA)

AVVISI DI GARE D'APPALTO

Avviso di licitazione per l'appalto a corpo e a misura dei lavori di ristrutturazione opere di urbanizzazione primaria del centro abitato di Felegara

indetta licitazione privata per l'appalto dei lavori di                         
ristrutturazione opere di urbanizzazione primaria nel centro abitato            
di Felegara.                                                                    
Importo a base d'asta: Lire 420.895.730 - Euro 217.374,50 a corpo e a           
misura di cui:                                                                  
- oneri per la sicurezza e la salute in cantiere,                               
  non soggetti a ribasso d'asta  Lire  12.900.000                               
  Euro  6.662,29                                                                
- opere scorporabili: impianti elettrici  Lire 125.448.500                      
  Euro 64.788,74                                                                
La gara e' indetta ai sensi dell'art. 21, comma 1, lettera c) della             
Legge 109/94 cosi' come modificata ed integrata dalla Legge 415/98,             
con il criterio dell'offerta a prezzi unitari, con l'esclusione delle           
offerte anomale ai sensi del sopracitato art. 21, comma 1 bis.                  
Non saranno ammesse offerte in aumento rispetto all'importo posto a             
base di gara.                                                                   
I lavori rientrano nella categoria ANC G3, classe 4, di cui al DM               
15/5/1998, n. 304.                                                              
Il responsabile del procedimento e' il geom. Manferdelli Antonio.               
Finanziamento: l'opera risulta finanziata mediante mutuo da contrarre           
con la Cassa depositi e prestiti.                                               
Sono ammessi a partecipare alla gara i soggetti di cui all'art. 10              
della Legge 11 febbraio 1994, n. 109 e successive modifiche ed                  
integrazioni.                                                                   
Non potranno partecipare alla gara imprese che si trovino tra loro in           
una delle situazioni di cui all'art. 2359 del Codice civile.                    
I soggetti interessati a partecipare alla gara dovranno far pervenire           
al Comune di Medesano - Piazza Marconi n. 6, entro e non oltre le ore           
12 del 20/3/2000, richiesta di invito alla gara.                                
Nella richiesta di invito, redatta su carta bollata e sottoscritta              
dal titolare o legale rappresentante (sottoscrizione non soggetta ad            
autentica se verra' apposta in presenza del dipendente addetto -                
signora Violi dell'Ufficio Tecnico - e se presentata unitamente a               
copia fotostatica non autenticata di un documento d'identita' in                
corso di validita' del sottoscrittore), si dovra' indicare, ai sensi            
dell'art. 4, Legge 15/68 e successive modifiche ed integrazioni:                
- l'iscrizione all'ANC categoria G3, classe 4;                                  
- la cifra di affari in lavori realizzata mediante attivita' diretta            
e indiretta nel quinquennio antecedente alla data di pubblicazione              
del bando;                                                                      
- l'importo dei lavori appartenenti alla categoria prevalente                   
eseguiti mediante attivita' diretta o indiretta, nel quinquennio                
antecedente alla data di pubblicazione del bando;                               
- il costo complessivo sostenuto per il personale dipendente nel                
quinquennio antecedente alla data di pubblicazione del bando;                   
- l'ammontare della dotazione stabile di attrezzatura tecnica                   
determinata sotto forma di ammortamenti e canoni di locazione                   
finanziaria o noleggio.                                                         
Per le associazioni temporanee di imprese e per i consorzi di cui               
all'art. 10, comma 1, lettere d), e) ed e bis), della Legge 109/94 e            
successive modifiche ed integrazioni, di tipo orizzontale e di tipo             
verticale, i requisiti richiesti devono essere posseduti come                   
specificato all'art. 9, commi 2 e 3, DL 502/99.                                 
La sussistenza di tali requisiti dovra' essere comprovata dalle                 
imprese sorteggiate in sede di verifica a campione ai sensi dell'art.           
10, comma 1 quater della Legge 109/94 e successive modificazioni                
nonche' dall'aggiudicatario e dal concorrente che segue in                      
graduatoria qualora gli stessi non siano compresi fra i concorrenti             
sorteggiati.                                                                    
Sulla busta dovra' essere indicato, oltre all'indirizzo di questa               
Amministrazione, la seguente dicitura: "Domanda di partecipazione               
alla licitazione privata per l'appalto dei lavori di ristrutturazione           
opere di urbanizzazione primaria nel centro di Felegara".                       
Fac-simile della predetta istanza e le informazioni relative alla               
gara potranno essere richieste a: Comune di Medesano - Settore Lavori           
pubblici - Piazza Marconi n. 6 - 43014 Medesano (PR) - tel.                     
0525/422750 - fax 0525/422710. Presso il medesimo ufficio potra'                
essere visionata ed acquisita la relativa documentazione nei giorni             
di lunedi', giovedi', sabato dalle ore 8 alle ore 12. Oppure sul sito           
www.comune.medesano.pr.it. alla voce "bandi" (formato word).Non                 
verranno prese in considerazione domande pervenute fuori termine.               
IL RESPONSABILE DEL SETTORE                                                     
Antonio Manferdelli                                                             
Scadenza: 20 marzo 2000                                                         

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it