AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE DELLA CITTA' DI BOLOGNA

AVVISI PER INCARICHI TEMPORANEI E SUPPLENZE

Formazione di graduatoria di Dirigente medico di Medicina interna

In esecuzione della disposizione del Direttore del Servizio                     
Amministrazione del personale n. 204 del 23/5/2000 e' indetta una               
pubblica selezione, per soli titoli, per la formulazione di una                 
graduatoria di                                                                  
Dirigente medico - Disciplina: Medicina interna.                                
Possono presentare domanda per essere inclusi nella predetta                    
graduatoria coloro che, essendo in possesso dei requisiti generali              
cosi' come richiesti dalla normativa vigente, abbiano altresi' i                
seguenti requisiti:                                                             
a) laurea in Medicina e Chirurgia;                                              
b) abilitazione all'esercizio della professione medico-chirurgica;              
c) diploma di specializzazione nella disciplina. Ai sensi del DLgs              
229/99 i Dirigenti sanitari con rapporto di lavoro a tempo                      
indeterminato/determinato sono assoggettati a rapporto di lavoro                
esclusivo. Cosi' come previsto dalla nota del Ministero della Sanita'           
DPS-IV/30 dell'11/2/2000 e' stata prorogata di un ulteriore biennio             
la disposizione di cui all'art. 74 del DPR 483/97, pertanto la                  
specializzazione nella disciplina puo' essere sostituita dalla                  
specializzazione in disciplina affine di cui al DM 31/1/1998 fino               
alla data dell'1/2/2002. Il certificato di specializzazione                     
conseguito ai sensi del DLgs 257/91, anche se fatto valere come                 
requisito di ammissione (art. 27, punto 7, DPR 483/97) deve essere              
allegato in quanto detta specializzazione viene valutata con un                 
punteggio pari a mezzo punto per anno di corso di specializzazione.             
Ai sensi dell'art. 56, comma 2, del DPR 483/97 il personale medico in           
servizio di ruolo all'1/2/1998 quale Dirigente medico di I livello              
nella disciplina a concorso presso le Aziende sanitarie locali e le             
Aziende Ospedaliere diverse da quelle di appartenenza e' esentato dal           
requisito della specializzazione nella disciplina;                              
d) iscrizione all'Albo dell'Ordine dei medici.                                  
L'incarico e' regolato da tutte le norme di legge e regolamenti                 
vigenti in materia.                                                             
Le domande redatte in carta semplice devono pervenire al Servizio               
Amministrazione del personale dell'Azienda Unita' sanitaria locale              
della Citta' di Bologna - Via Castiglione n. 29 - Bologna, entro e              
non oltre le ore 12 del 22 giugno 2000.                                         
Le domande devono essere inoltrate con le seguenti modalita':                   
- a mezzo del Servizio pubblico postale al seguente indirizzo:                  
Azienda Unita' sanitaria locale della Citta' di Bologna - Servizio              
Amministrazione del personale - Via Castiglione n. 29 - 40124                   
Bologna;                                                                        
ovvero                                                                          
- direttamente al Servizio Amministrazione del personale - Ufficio              
Concorsi - Azienda Unita' sanitaria locale della Citta' di Bologna,             
all'indirizzo di cui sopra, tutti i giorni feriali dalle ore 9 alle             
ore 12 (sabato escluso). All'atto della presentazione della domanda             
sara' rilasciata regolare ricevuta.                                             
esclusa ogni altra forma di presentazione o di trasmissione.                    
Le domande si considerano prodotte in tempo utile anche se spedite a            
mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento entro il termine                
sopra indicato. A tal fine fa fede il timbro a data dell'Ufficio                
postale accettante.                                                             
Il termine di cui sopra e' perentorio sia per la presentazione dei              
documenti obbligatori che di quelli facoltativi.                                
La domanda dovra' essere redatta secondo il seguente fac-simile:                
a) cognome, nome, data e luogo di nascita e residenza;                          
b) il possesso della cittadinanza italiana ovvero i requisiti                   
sostitutivi di cui all'art. 11 del DPR 761/79;                                  
c) il Comune di iscrizione nelle liste elettorali ovvero i motivi               
della non iscrizione o cancellazione dalle liste medesime;                      
d) le eventuali condanne riportate ovvero di non aver riportato                 
condanne penali nonche' eventuali procedimenti penali pendenti;                 
e) titoli di studio posseduti ed i requisiti specifici di ammissione            
richiesti dal presente avviso;                                                  
f) la posizione nei confronti degli obblighi militari;                          
g) i servizi presso pubbliche Amministrazioni e le cause di                     
risoluzione dei precedenti rapporti di pubblico impiego;                        
h) il domicilio presso il quale deve essere fatta all'aspirante, ad             
ogni effetto, ogni eventuale comunicazione.                                     
Ai sensi della Legge 127/97, art. 3, comma 5, la domanda che il                 
candidato presenta va firmata in calce senza necessita' di alcuna               
autentica.                                                                      
Gli aspiranti devono allegare alla domanda di partecipazione al                 
presente bando tutte le certificazioni relative ai titoli che                   
ritengono opportuno presentare agli effetti della formulazione della            
graduatoria, ivi compreso un curriculum formativo e professionale               
redatto su carta semplice, datato, firmato e debitamente documentato.           
Tutti i documenti allegati alla domanda di partecipazione al concorso           
possono essere prodotti in originale, in copia autenticata ai sensi             
di legge ovvero in fotocopia semplice con allegata                              
un'autodichiarazione firmata dal candidato (senza autentica di firma)           
con la quale si attesta che la stessa e' conforme all'originale.                
Qualora il candidato presenti piu' fotocopie semplici,                          
l'autodichiarazione puo' essere unica.                                          
Le pubblicazioni devono essere edite a stampa.                                  
Alla domanda deve essere unito un elenco, redatto in triplice copia,            
di tutti i titoli che vengono presentati numerati progressivamente e            
tali numeri devono essere riportati nell'elenco in modo analitico e             
progressivo.                                                                    
Sara' cura del candidato allegare alla domanda lo stato di servizio             
prestato a qualsiasi titolo presso questa Azienda Unita' sanitaria              
locale o altre pubbliche Amministrazioni.                                       
I titoli di merito dichiarati nella domanda e nel curriculum                    
formativo e professionale saranno valutati solo se di essi verra'               
presentata, entro i termini di scadenza del presente bando, la                  
relativa documentazione.                                                        
Questa Azienda Unita' sanitaria locale si riserva la facolta' di                
utilizzare la graduatoria di cui al presente avviso, secondo l'ordine           
della stessa, per la copertura di ulteriori posti che si rendessero             
successivamente vacanti o disponbili.                                           
L'incarico sara' conferito, secondo l'ordine della graduatoria sulla            
base del punteggio attribuito ai sensi del DPR 483/97 ai candidati in           
possesso dei requisiti generali e specifici di ammissione alla                  
pubblica selezione.                                                             
Per quanto non previsto dal presente bando valgono tutte le                     
disposizioni di legge relative ai concorsi pubblici, per titoli ed              
esami, vigenti in materia.                                                      
IL DIRETTORE                                                                    
M. Cristina Chirico                                                             
Scadenza: 22 giugno 2000                                                        

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it