REGIONE EMILIA-ROMAGNA - SERVIZIO PATRIMONIO E PROVVEDITORATO

AVVISI DI GARE D'APPALTO

Bando di gara relativo all'appalto-concorso per la redazione di linee guida per una progettazione integrata delle infrastrutture stradali

La Regione Emilia-Romagna, con sede in Bologna, Viale Aldo Moro n.              
52, tel. 051/283081, telefax 051/283084 indice un appalto-concorso              
per l'aggiudicazione della redazione di linee guida per una                     
progettazione integrata delle infrastrutture stradali.                          
Possono richiedere di essere ammessi a partecipare al suddetto                  
appalto-concorso i seguenti soggetti:                                           
1) esperti o liberi professionisti singoli o associati purche'                  
organizzati in gruppi di lavoro coordinati da responsabili di                   
progetto, referenti nei confronti dell'Amministrazione per gli                  
aspetti tecnico-operativi;                                                      
2) societa' di professionisti o di ingegneria purche' costituiscano             
al proprio interno gruppi di lavoro, coordinati da responsabili di              
progetto, referenti nei confronti dell'Amministrazione per gli                  
aspetti tecnico-operativi (per i soci o i dipendenti che partecipino            
in maniera autonoma vale quanto previsto al precedente punto 1);                
3) raggruppamenti temporanei dei soggetti di cui ai precedenti punti            
1) e 2) purche' organizzati in gruppi di lavoro, con l'eventuale                
partecipazione di esperti esterni, coordinati da responsabili di                
progetto, referenti nei confronti dell'Amministrazione per gli                  
aspetti tecnico-operativi.                                                      
Il servizio in oggetto consiste in attivita' che definiscono metodi,            
criteri e tipologie di intervento per una progettazione delle                   
infrastrutture stradali integrata con il paesaggio nelle sue                    
componenti naturali e antropiche, anche al fine di emanare indirizzi            
o norme progettuali conseguenti. L'obiettivo e' quello di contribuire           
al miglioramento della qualita' degli interventi di nuova                       
realizzazione, di adeguamento e di ammodernamento delle                         
infrastrutture viarie statali e provinciali esistenti.                          
La gara sara' esperita ai sensi della L.R. 25 febbraio 2000,  n.9.              
L'importo massimo presunto del servizio in parola e' di Lire                    
400.000.000 IVA compresa (pari a Euro 206.582,76).                              
Le domande di partecipazione alla gara dovranno essere sottoscritte             
da tutti i professionisti o esperti partecipanti o dal legale                   
rappresentante della societa' di professionisti o di ingegneria, o,             
nell'ipotesi di raggruppamento temporaneo, da tutti i legali                    
rappresentanti o da altri soggetti muniti dei necessari poteri di               
rappresentanza e dovranno essere corredate da dichiarazioni                     
rilasciate ai sensi della Legge 15/68 e sue modifiche, attestanti il            
possesso dei seguenti requisiti obbligatori:                                    
1) relativamente al responsabile di progetto e ai singoli componenti            
il gruppo di lavoro: di non trovarsi in nessuna delle condizioni di             
esclusione dalla partecipazione alla gara di cui all'art. 12 del DLgs           
157/95, e che tali circostanze non si sono verificate nel quinquennio           
precedente la presente gara;                                                    
2) relativamente al responsabile di progetto: l'esercizio della                 
professione di architetto, ingegnere o urbanista, almeno da 15 anni;            
3) relativamente all'organizzazione del gruppo di lavoro                        
(responsabile di progetto compreso): a) la composizione che dovra'              
prevedere almeno 3 professionisti o esperti con competenze specifiche           
relative, rispettivamente alla progettazione delle infrastrutture               
stradali e al paesaggio nelle sue componenti naturali e antropiche;             
b) la partecipazione da parte di ogni professionista o esperto, ad un           
unico gruppo di lavoro; c) l'attestazione di un fatturato, negli                
ultimi 3 anni, per gruppo di lavoro di professionisti o esperti, per            
societa' di professionisti o di ingegneria o per raggruppamenti                 
temporanei, non inferiore a Lire 700.000.000 complessive (pari ad               
Euro 361.519,83);                                                               
4) relativamente alle competenze e esperienze professionali negli               
ultimi 5 anni, del responsabile di progetto e dei singoli componenti            
il gruppo di lavoro: almeno 2 precedenti esperienze lavorative                  
nazionali o internazionali, di progettazione di studio o ricerche               
correlate al lavoro richiesto.                                                  
Le esperienze professionali di cui al punto 4) dovranno essere                  
documentate mediante sintesi fornite in allegato alla domanda di                
partecipazione e corredate dai necessari riferimenti identificativi.            
L'Amministrazione regionale si riserva il diritto di effettuare ogni            
verifica in merito alle dichiarazioni sopra indicate.                           
L'Amministrazione regionale procedera' all'aggiudicazione sulla base            
del criterio dell'offerta economicamente piu' vantaggiosa.                      
L'aggiudicazione potra' avvenire esclusivamente a favore delle                  
offerte concernenti la totalita' del servizio in oggetto; non saranno           
ammesse offerte parziali.                                                       
Le domande di partecipazione, in competente carta legale,                       
sottoscritte da tutti i liberi professionisti o esperti partecipanti            
o dal legale rappresentante delle societa' di professionisti o di               
ingegneria, o nell'ipotesi di raggruppamento temporaneo, da tutti i             
legali rappresentanti o da altri soggetti muniti dei necessari poteri           
di rappresentanza, corredate dalle sopra indicate dichiarazioni e               
documentazioni dovranno pervenire al seguente indirizzo: Regione                
Emilia-Romagna, Servizio Patrimonio e Provveditorato, Viale Aldo Moro           
n. 38 - 40127 Bologna, entro le ore 12 del trentesimo giorno da                 
quello successivo alla data di pubblicazione del presente bando nel             
Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna e dovranno recare             
sulla busta la dicitura "Domanda di partecipazione relativa                     
all'appalto-concorso per la redazione di linee guida per una                    
progettazione integrata delle infrastrutture stradali".                         
Dati personali: verranno trattati nel rispetto di quanto previsto               
dalla Legge 31 dicembre 1996, n. 675, e successive modifiche.                   
Per qualsiasi informazione, si prega di rivolgersi ai collaboratori             
regionali di seguito indicati: relativamente agli aspetti tecnici,              
arch. Stefano Grandi - tel. 051/283948 o p.e. Paolo Dovadoli - tel.             
051/283805; relativamente agli aspetti giuridico-amministrativi,                
dott. Enzo Pandolfi - tel. 051/283429.                                          
IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO                                                    
Anna Fiorenza                                                                   
Scadenza: 13 ottobre 2000                                                       

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it