PROVINCIA DI MODENA

AVVISI DI AGGIUDICAZIONE LAVORI

Bando di gara per il servizio sostitutivo di mensa aziendale

La Provincia di Modena indira' un pubblico incanto per l'affidamento            
del servizio sostitutivo di mensa al personale dipendente, mediante             
utilizzo di buoni pasto, in conformita' alle disposizioni del DLgs              
17/3/1995, n. 157 e del vigente Regolamento dei contratti, per la               
durata di anni tre dall'1/7/2000 al 30/6/2003 per una spesa                     
complessiva presunta di Lire 1.038.461.538, al netto di IVA, pari a             
Euro 536.320,63.                                                                
L'aggiudicazione verra' effettuata adottando il criterio dell'offerta           
economicamente piu' vantaggiosa, ai sensi art. 23, lettera b) del               
DLgs 17/3/1995, n. 157, tenendo conto dei seguenti elementi:                    
- prezzo: punti 40;                                                             
- capacita' tecnica: punti 50;                                                  
- capacita' finanziaria e qualitativa: punti 10,                                
e potra' aver luogo anche nel caso di presentazione di una sola                 
offerta valida.                                                                 
La spesa necessaria per il servizio in oggetto e' finanziata con                
fondi del bilancio ordinario dell'Ente. Il plico chiuso e sigillato,            
contenente l'offerta, redatta in carta bollata da Lire 20.000 ed in             
lingua italiana, dovra' pervenire a questa Amministrazione, a mezzo             
posta raccomandata o direttamente a mano con la dicitura                        
"Partecipazione appalto servizio sostitutivo di mensa" entro le ore             
12 del 17/5/2000 indirizzata a Provincia di Modena - Segreteria                 
generale - Viale Martiri della liberta' n. 34 - 41100 Modena.                   
All'offerta, a pena d'esclusione, dovra' essere allegata                        
dichiarazione sostitutiva, debitamente compilata e sottoscritta,                
attestante:                                                                     
1) l'iscrizione alla Camera di Commercio, Industria e Artigianato per           
la categoria inerente l'oggetto dell'appalto, indicandone il relativo           
numero e data;                                                                  
2) di non essere incorsa nella risoluzione anticipata di contratti              
per inadempienza e di non trovarsi in alcuna delle condizioni di                
esclusione dalla partecipazione alle gare, previste dall'art. 11 del            
DLgs 358/92 modificato dal DLgs 402/98;                                         
3) di essere in regola con le nome che disciplinano il diritto al               
lavoro dei disabili, contenute nella Legge 12/3/1999, n. 68 (art.               
17), risultante da apposita certificazione rilasciata dagli uffici              
competenti, da allegare, a pena di esclusione, alla presente                    
dichiarazione;                                                                  
4) l'inesistenza di tutte le cause ostative di cui alle vigenti                 
disposizioni antimafia;                                                         
5) il fatturato globale di impresa e l'importo relativo alle                    
forniture di servizio sostitutivo di mensa realizzate negli ultimi              
tre esercizi. La ditta dovra' presentare la dichiarazione come da               
fac-simile di cui all'Allegato C).                                              
Le offerte possono venire presentate da raggruppamenti di prestatori            
di servizi, ai sensi dell'art. 11 del DLgs 17/3/1995, n. 157.                   
La ditta aggiudicataria dovra' versare, nei modi previsti dalla                 
legge, cauzione definitiva pari al 5% dell'importo dell'appalto.                
L'apertura dei plichi contenenti le offerte avverra', in seduta                 
pubblica, alle ore 10 del 18/5/2000 presso la sede                              
dell'Amministrazione provinciale, Viale Martiri della Liberta' n. 34.           
L'aggiudicazione non avverra' in sede di apertura delle buste, ma,              
dopo l'esame delle offerte presentate dalle ditte concorrenti, da               
parte della Commissione preposta alla gara d'appalto, nel corso di              
una apposita successiva seduta.                                                 
Il presente bando e' stato trasmesso all'Ufficio delle Pubblicazioni            
ufficiali delle Comunita' Europee in data 22/3/2000. Per informazioni           
rivolgersi al Settore Finanziario della Provincia di Modena, Servizio           
Economato - Viale Martiri della liberta' n. 34 - 41100 Modena (tel.             
059/209261-209258 - telefax 059/209256). Il bando integrale ed il               
capitolato speciale sono visionabili, unicamente a scopo informativo,           
su internet al sito http://www.Provincia.Modena.it.                             
IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO                                                       
Liliana Borsari                                                                 
Scadenza: 17 maggio 2000                                                        

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it