PROVINCIA DI MODENA

AVVISI DI AGGIUDICAZIONE LAVORI

Bando di gara per pubblico incanto per l'appalto dei lavori di costruzione di un nuovo ponte sul fiume Secchia in localita' Bacchello

1) Amministrazione provinciale di Modena - Viale Martiri della                  
Liberta' n. 34 - 41100 Modena - tel. 059/209611 - fax 059/343706.               
2) Le regole della gara sono contenute nel presente bando ed                    
ulteriormente specificate nell'elaborato denominato "Norme di gara"             
di cui al successivo punto 6).                                                  
3) Pubblico incanto (procedura aperta) con il criterio del prezzo               
piu' basso, inferiore a quello posto a base di gara, determinato                
mediante ribasso sull'importo dei lavori posto a base di gara ai                
sensi dell'art. 21, comma 1, lett. b) della Legge 109/94 come                   
modificata ed integrata dalla Legge 415/98. Ai sensi dell'art. 21,              
comma 1 bis, della Legge 109/94 come modificata ed integrata dalla              
Legge 415/98, l'Amministrazione procedera' all'esclusione automatica            
delle offerte che presentino una percentuale di ribasso pari o                  
superiore alla media aritmetica dei ribassi percentuali di tutte le             
offerte ammesse, con esclusione del dieci per cento, arrotondato                
all'unita' superiore, rispettivamente delle offerte di maggior                  
ribasso e di quelle di minor ribasso, (in caso di offerte, con pari             
percentuale di ribasso, in numero superiore al 10%, si procedera'               
all'esclusione a prescindere dal numero delle offerte che presentino            
il medesimo ribasso. Vedi TAR Lazio - Sezione III - sentenza                    
28/7/1999,  n.2331), incrementata dello scarto medio aritmetico dei             
ribassi percentuali che superano la predetta media, purche' le                  
offerte valide risultino in numero non inferiore a 5. Si precisa che            
ai fini del calcolo dello scarto medio, verranno considerate                    
esclusivamente le offerte che hanno concorso a determinare la media             
aritmetica, attenendosi alle modalita' precisate nelle "Norme di                
gara" di cui al punto 2). Resta comunque ferma la facolta'                      
dell'amministrazione appaltante di sottoporre a verifica mediante               
istruttoria le offerte di ribasso non escluse e l'offerta di ribasso            
aggiudicataria.                                                                 
4) L'appalto ha per oggetto la costruzione di un nuovo ponte sul                
fiume Secchia - SP n. 1 "Sorbarese", localita' Bacchello. Importo a             
base d'asta: Lire 3.187.695.185, IVA esclusa, (Euro 1.646.307,17). Di           
cui Lire 3.092.064.329 (Euro 1.596.917,95) per lavori esclusivamente            
a corpo e Lire 95.630.856 (Euro 49.389,21) per oneri di sicurezza non           
soggetti a ribasso d'asta; categorie richieste OG3 prevalente con               
classifica IV fino a Lire 5.000.000.000 (Euro 2.582.284,49).                    
Le opere da eseguire sono cosi' suddivise: opere prevalenti:                    
formazione del solido stradale categoria OG3 importo Lire 62.919.921            
classifica -. Opere d'arte in cls armato categoria OG3 importo Lire             
826.953.107 classifica -. Smaltimento acque meteoriche e opere minori           
categoria OG3 importo Lire 38.061.505. Opere                                    
scorporabili/subappaltabili: carpenteria metallica categoria OS18               
importo Lire 854.000.000 classifica -. Pali di fondazione categoria             
OS21 importo Lire 425.400.852 classifica -. Ai soli fini informativi            
si elencano le seguenti ulteriori lavorazioni riconducibili alle                
seguenti categorie: giunti e appoggi categoria OS11 importo Lire                
73.644.400. Segnaletica stradale categoria OS10 importo Lire                    
19.862.000. Barriera guard rail categoria OS12 importo Lire                     
166.853.400. Demolizione ponte esistente categoria OS1 importo Lire             
90.000.000.                                                                     
5) Il tempo utile per l'esecuzione di tutti i lavori resta stabilito            
in 460 giorni naturali, successivi e continui decorrenti dalla data             
del verbale di consegna.                                                        
6) Norme di gara, capitolato speciale, elenco prezzi ed elaborati               
tecnici sono consultabili presso l'Amministrazione provinciale di               
Modena, Settore Viabilita' - Servizio amministrativo Lavori pubblici            
e Patrimonio, Via Giardini n. 474/c - 41100 Modena (tel. 059/209620,            
in orario d'ufficio); la suddetta documentazione puo' essere                    
richiesta in copia rivolgendosi alla copisteria Unicopie Bernini -              
Via Giardini n. 456 - Direzionale 70 - Modena (previ accordi                    
telefonici di ordine e di consegna tel. 059/355169 orario:                      
8,30-12,30/15-19) e versando il corrispettivo dalla suddetta                    
copisteria richiesto.                                                           
Bando e norme nel testo integrale sono visionabili su internet al               
sito www.Provincia.Modena.it con la precisazione che gli stessi sono            
pubblicati ai soli fini informativi. Il testo ufficiale e' solo                 
quello rilasciato dall'Amministrazione provinciale e reperibile come            
sopra indicato.                                                                 
7) Presentazione offerta, redatta in lingua italiana, alla Provincia            
di Modena - Segreteria generale - Viale Martiri della liberta' n. 34            
- 41100 Modena, entro le ore 12 del 18/4/2000 rispettando tutte le              
modalita' delle "Norme di gara".                                                
8) L'incanto avra' luogo alle ore 9,30 del 19/4/2000 presso la sede             
dell'Amministrazione provinciale in Viale Martiri della liberta' n.             
34, in seduta pubblica con le modalita' e le ulteriori sedute                   
previste dalle "Norme di gara".                                                 
9) Garanzie e coperture assicurative come da "Nome di gara".                    
10) Finanziamento: mutuo Cassa depositi e prestiti.                             
11) Alla gara e' ammessa anche la partecipazione delle imprese                  
riunite in associazione temporanea od in consorzi ai sensi della                
normativa vigente.                                                              
12) E' richiesto il possesso dei requisiti previsti dall'art. 31 del            
DPR 34/00. Ai sensi dell'art. 8, DPCM 55/91 nel caso di associazioni            
di imprese riunite in associazione temporanea e per i consorzi di cui           
all'art. 10, comma 1, lettere d), e) ed e bis) della Legge 109/94, i            
sopracitati requisiti previsti per l'impresa singola, sempreche'                
frazionabili devono essere posseduti nella misura del 40% dalla                 
capogruppo e la restante percentuale cumulativamente dalla o dalle              
mandanti, ciascuna delle quali deve possedere i suddetti requisiti              
nella misura minima del 10% fermo restando che l'associazione deve              
coprire i valori richiesti.                                                     
13) E' fissato in 180 giorni, decorrenti dalla data di presentazione            
dell'offerta, il periodo decorso il quale gli offerenti hanno                   
facolta' di svincolarsi dalla propria offerta.14) L'impresa dovra'              
inoltre indicare, ai sensi di quanto prescritto dall'art. 18 della              
Legge 55/90 come modificato ed integrato dalla Legge 415/98, i lavori           
o le parti di opere che intende subappaltare o concedere in cottimo.            
E' fatto obbligo ai soggetti aggiudicatari di trasmettere, entro                
venti giorni dalla data di ciascun pagamento effettuato nei loro                
confronti, copia delle fatture debitamente quietanzate relative ai              
pagamenti corrisposti al subappaltatore, con l'indicazione delle                
ritenute di garanzia effettuate.                                                
15) Si procedera' all'aggiudicazione anche nel caso sia stata                   
presentata una sola offerta.                                                    
16) E' altresi' ammessa la partecipazione delle imprese di Paesi                
appartenenti all'Unione Europea alle condizioni previste dalla                  
normativa vigente.                                                              
17) L'impresa concorrente dovra' dichiarare espressamente di aver               
preso visione e di accettare gli oneri previsti per i piani di                  
sicurezza redatti ai sensi della normativa, considerato che la                  
relativa spesa non e' soggetta a ribasso d'asta.                                
18) Il sopralluogo obbligatorio dovra' essere eseguito nelle forme e            
nei termini previsti dalle norma di gara; a tal fine si informa che             
il funzionario incaricato del sopralluogo e' l'ing. Eugenio Santi o             
suo sostituto (tel. 059/209635) e sara' sul luogo a disposizione                
delle imprese concorrenti, nei giorni: 3-6-10-13-17/4/2000, dalla ore           
10 alle ore 12 e dalle ore 14 alle ore 16 al fine di rendere                    
possibili i sopralluoghi.                                                       
19) Certificazioni e documentazioni: a pena d'esclusione dalla gara             
dovranno essere presentate tutte le certificazioni e le                         
documentazioni previste dalle "Norme di gara".                                  
20) Responsabile del procedimento: ing. Alessandro Manni.                       
21) Ai sensi dell'art. 10 della Legge 675/96 (tutela privacy) si                
comunica che i dati personali relativi alle imprese partecipanti alla           
gara saranno oggetto di trattamento con o senza ausilio di mezzi                
elettronici limitatamente e per il tempo necessario alla gara.                  
Titolare del trattamento e' l'Amministrazione provinciale di Modena.            
Si fa rinvio agli artt. 10 e 13 della Legge 675/96 circa i diritti              
degli interessati alla riservatezza dei dati.                                   
22) Comunicazione di preinformazione avvenuta in Gazzetta Ufficiale             
n. 56 dell'8/3/2000.                                                            
IL DIRIGENTE DEL SETTORE                                                        
Alessandro Manni                                                                
Scadenza: 18 aprile 2000                                                        

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it