AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE DI FERRARA

> AVVISI DI MOBILITA' DI PERSONALE REGIONALE ED INTERREGIONALE

Avviso di mobilita', in ambito regionale ed interregionale, a posti di Operatore tecnico addetto all'assistenza - Categoria B

Si rende noto che questa Azienda Unita' sanitaria locale, in                    
esecuzione della deliberazione n. 823 del 17/5/2000, esecutiva ai               
sensi di legge, intende coprire, a tempo indeterminato ai sensi                 
dell'art. 12 e dell'art. 13 del DPR 384/90 mediante mobilita' tra               
Aziende Unita' sanitarie locali ed Ospedaliere del Comparto in ambito           
regionale ed interregionale,                                                    
posti di Operatore tecnico addetto all'assistenza - Categoria B - da            
assegnare alle strutture sanitarie dell'Azienda.                                
Possono presentare domanda di trasferimento i dipendenti in servizio            
con rapporto di lavoro a tempo indeterminato presso Aziende Unita'              
sanitaria locali, Aziende Ospedaliere della regione Emilia-Romagna              
nonche' delle altre regioni nel profilo professionale sopra indicato            
e che abbiano superato il periodo di prova.                                     
La domanda, datata e firmata, da redigersi in carta semplice, dovra'            
essere indirizzata al Direttore generale dell'Azienda Unita'                    
sanitaria locale di Ferrara - Via Cassoli n. 30 - 44100 Ferrara;                
dovra' essere inoltrata, a mezzo del Servizio postale, al seguente              
indirizzo: Azienda Unita' sanitaria locale di Ferrara con sede in               
Ferrara, Via A. Cassoli n. 30; ovvero dovra' essere presentata                  
direttamente all'Ufficio Protocollo generale - Azienda Unita'                   
sanitaria locale di Ferrara, Via A. Cassoli n. 30 (V piano), dalle              
ore 9 alle ore 13 di tutti i giorni feriali, escluso il sabato;                 
all'atto della presentazione della domanda sara' rilasciata apposita            
ricevuta.                                                                       
esclusa ogni altra forma di presentazione o trasmissione.                       
La domanda e gli allegati devono pervenire, a pena di esclusione,               
entro le ore 12 del trentesimo giorno successivo alla data di                   
pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della                
Regione Emilia-Romagna.                                                         
Qualora detto termine cada in un giorno festivo, il termine medesimo            
e' prorogato alla stessa ora del primo giorno non festivo successivo.           
Il termine fissato per la presentazione delle domande e dei documenti           
ed esse allegati e' perentorio; l'eventuale riserva di invio                    
successivo di documenti o di titoli e' priva di effetto.                        
Le domande si considerano prodotte in tempo utile anche se spedite a            
mezzo raccomandata con avviso di ricevimento entro il termine                   
indicato. A tal fine fa fede il timbro e data dell'Ufficio postale              
accettante.                                                                     
L'Amministrazione non assume responsabilita' in ordine alla                     
documentazione inviata a mezzo del Servizio postale.                            
Nella domanda dovra' essere indicato:                                           
1) cognome, nome, data, luogo di nascita e residenza ed eventuale               
domicilio;                                                                      
2) la procedura di mobilita' cui si intende partecipare;                        
3) l'Azienda Unita' sanitaria locale, l'Azienda Ospedaliera o Ente              
del Comparto di cui si e' dipendenti a tempo indeterminato;                     
4) l'avvenuto superamento del periodo di prova nella qualifica                  
indicata nel presente avviso;                                                   
5) formale documentazione concernente situazioni personali, familiari           
e sociali, nonche' l'eventuale posizione di esubero formalmente                 
dichiarata dall'Azienda Ospedaliera o dall'Azienda Unita' sanitaria             
locale di appartenenza;                                                         
6) in ogni caso nella domanda dovra' essere data specifica                      
informazione riguardo l'eventuale riavvicinamento alla residenza o al           
nucleo familiare;                                                               
7) il domicilio presso il quale deve, ad ogni effetto, essere inviata           
ogni necessaria comunicazione.                                                  
Nella domanda potra' essere altresi' indicata la/e sede/i                       
territoriali di preferenza. Nel caso non venga riportata alcuna                 
preferenza, la domanda si intende validamente presentata per tutte le           
sedi dell'Azienda.                                                              
Ai sensi dell'art. 3 della Legge n. 127 del 15/5/1997 non e'                    
richiesta l'autenticazione della firma sulla relativa domanda.                  
Documentazione da allegare alla domanda: alla domanda di                        
partecipazione al presente avviso i candidati devono allegare tutte             
le certificazioni relative ai titoli che ritengano opportuno                    
presentare agli effetti della valutazione di merito e della                     
formazione della graduatoria, ivi compreso un curriculum formativo e            
professionale datato e firmato, ed in particolare:                              
1) certificato del servizio a tempo indeterminato (gia' di ruolo)               
dell'Azienda o dell'Ente del Comparto di appartenenza dal quale                 
risulti la data di decorrenza nella posizione funzionale oggetto del            
trasferimento ed eventuali altre certificazioni di servizi prestati;            
2) formale documentazione concernente particolari situazioni                    
personali, familiari e sociali.                                                 
Tutti i documenti devono essere prodotti in originale o in copia                
legale o autenticata ai sensi di legge, ovvero autocertificati nei              
casi e nei limiti previsti dalla normativa vigente e dal Regolamento            
aziendale sull'autocertificazione.                                              
Ai sensi dell'art. 2, comma 2, del DPR 403/98 e' consentito agli                
aspiranti allegare i documenti in fotocopia semplice unitamente ad              
una dichiarazione sostitutiva di notorieta' (esente da bollo)                   
riguardante la conoscenza del fatto che le copie allegate debitamente           
numerate e siglate, sono conformi agli originali.                               
Le sottoscrizioni di tali dichiarazioni non sono soggette ad                    
autenticazione ove siano apposte in presenza del funzionario                    
competente a ricevere la documentazione ovvero siano accompagnate da            
copia fotostatica, ancorche' non autenticata, di un documento di                
identita' del sottoscrittore.                                                   
Gli attestati di servizio debbono essere firmati dal legale                     
rappresentante dell'Ente che li rilascia o da soggetto delegato, la             
cui delega compaia esplicitamente nell'attestato di servizio stesso.            
Il libretto di lavoro debitamente firmato dal datore di lavoro, viene           
considerato valido ai fini della valutazione del servizio prestato.             
Le pubblicazioni devono essere edite a stampa.                                  
Alla domanda dovra' essere altresi' unito in duplice copia, in carta            
semplice, un elenco dei documenti e dei titoli presentati.                      
In caso di pluralita' di domande di trasferimento e' disposto                   
dall'Azienda Unita' sanitaria locale di destinazione subordinatamente           
ad una valutazione positiva e comparata da effettuarsi in base al               
curriculum di carriera e professionale del personale interessato in             
rapporto al posto da ricoprire.                                                 
I titoli presentati dai concorrenti saranno valutati applicando gli             
articoli 11 e 12 del DPR 384/90 nonche' in applicazione del                     
Regolamento aziendale. I requisiti di cui sopra devono essere                   
posseduti alla data di scadenza del presente bando.                             
La graduatoria formulata potra' essere utilizzata nel periodo di                
validita' per la copertura di posti vacanti di Operatore tecnico                
addetto all'assistenza - Categoria B - che questa Azienda Unita'                
sanitaria locale intenda coprire.                                               
Coloro che hanno gia' presentato domanda di trasferimento a questa              
Azienda Unita' sanitaria locale dovranno ripeterla per essere ammessi           
alle procedure di cui al presente avviso.                                       
L'Amministrazione, per ragioni di pubblico interesse, si riserva la             
facolta' di prorogare, sospendere, revocare o modificare il presente            
avviso dandone comunicazione agli interessati, nonche' di non                   
procedere all'assunzione, in relazione all'eventuale intervento di              
particolari vincoli legislativi, regolamentari, finanziari od                   
organizzativi.                                                                  
Il candidato assunto in esito alla procedura di cui al presente                 
avviso sara' soggetto alle disposizioni del Contratto collettivo                
nazionale di lavoro del Comparto Sanita', ivi compresi i termini per            
la presentazione dei documenti.                                                 
Per le informazioni necessarie e per acquisire copia dell'avviso                
pubblico rivolgersi al Servizio Gestione del personale di questa                
Azienda Unita' sanitaria locale di Ferrara - Via Cassoli  n.30 - tel.           
0532/235744-235673.                                                             
IL DIRETTORE GENERALE                                                           
Renzo Colli                                                                     
Scadenza: 7 luglio 2000                                                         

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it