REGIONE EMILIA-ROMAGNA - DIRETTORE GENERALE ALL'ORGANIZZAZIONE

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE ORGANIZZAZIONE 30 maggio 2000, n. 4832

Selezione, tramite colloquio, previa valutazione dei titoli di esperienza, per n. 3 posti della categoria B - posizione economica B.1 - profilo professionale B.4-2 "Esecutore tecnico" dell'organico del personale della Giunta regionale. Approvazione bando

IL DIRETTORE GENERALE                                                           
(omissis)  determina:                                                           
A) di indire, per le motivazioni e secondo i criteri indicati in                
premessa, ai quali interamente ci si richiama, una selezione, tramite           
colloquio, previa valutazione dei titoli di esperienza, per n. 3                
posti della categoria B - posizione economica iniziale B.1 - profilo            
professionale B.4-2 "Esecutore tecnico" - dell'organico del personale           
della Giunta regionale;                                                         
B) di stabilire che la predetta selezione venga indetta secondo la              
normativa di cui all'Allegato A), che costituisce parte integrante e            
sostanziale della presente determinazione;                                      
C) di disporre la pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della                  
Regione Emilia-Romagna del bando di indizione, di cui all'Allegato              
A), della selezione di cui trattasi.                                            
IL DIRETTORE GENERALE                                                           
Gaudenzio Garavini                                                              
ALLEGATO A)                                                                     
Selezione, tramite colloquio, previa valutazione dei titoli di                  
esperienza, per n. 3 posti della categoria B - posizione economica              
B.1 - profilo professionale B.4-2 "Esecutore tecnico" dell'organico             
del personale della Giunta regionale                                            
Declaratoria della categoria B:                                                 
"Appartengono a questa categoria i lavoratori che svolgono attivita'            
caratterizzate da:                                                              
- buone conoscenze specialistiche (la base teorica di conoscenza e'             
acquisibile con la scuola dell'obbligo generalmente accompagnata da             
corsi di formazione specialistici) ed un grado di esperienza                    
discreto;                                                                       
- contenuto di tipo operativo con responsabilita' di risultati                  
parziali rispetto a piu' ampi processi produttivi/amministrativi;               
- discreta complessita' dei problemi da affrontare e discreta                   
ampiezza delle soluzioni possibili;                                             
- relazioni organizzative interne di tipo semplice anche tra piu'               
soggetti interagenti, relazioni esterne (con altre istituzioni) di              
tipo indiretto e formale. Relazioni con gli utenti di natura                    
diretta.".                                                                      
Requisiti per l'ammissione                                                      
Possono partecipare i dipendenti dell'organico della Giunta regionale           
che alla data dell'1/12/1999 erano collocati nella categoria A.                 
Commissione esaminatrice                                                        
La Commissione esaminatrice, istituita con determinazione del                   
Direttore generale all'Organizzazione, e' costituita da un dirigente            
della Regione Emilia-Romagna, in servizio o cessato, con funzioni di            
Presidente, e da due esperti. Questi ultimi sono sorteggiati dagli              
elenchi di esperti in materia:                                                  
- "Tecnica di lavoro d'ufficio e trattamento automatico testi": 1               
esperto                                                                         
- "Grafica e gestione pubblicazioni": 1 esperto                                 
compresi tra quelli individuati con delibera di Giunta n. 1293 del 7            
giugno 1996 e formati con delibera di Giunta n. 2541 del 22 ottobre             
1996, con le integrazioni di cui alla delibera di Giunta n. 2617 del            
30 dicembre 1997 - come previsto dagli artt. 11 e 12 del Regolamento            
regionale 7 aprile 1995, n. 24.                                                 
La segreteria della Commissione e' affidata a un dipendente degli               
organi regionali.                                                               
La Commissione stabilisce il termine per la conclusione del                     
procedimento di selezione e lo rende noto ai candidati.                         
Prova d'esame                                                                   
La prova selettiva si svolge per colloquio, previa valutazione dei              
titoli di esperienza.                                                           
La graduatoria degli idonei e' determinata sommando al punteggio                
attribuito ai titoli quello attribuito al colloquio.                            
Il punteggio massimo conseguibile e' fissato in 45 punti, di cui 15             
punti per i titoli e 30 per il colloquio.                                       
La valutazione dei titoli precede il colloquio; la data del colloquio           
e' comunicata ai candidati almeno 20 giorni prima dello svolgimento             
dello stesso.                                                                   
1) Titoli:                                                                      
Titoli di servizio: fino ad un massimo di punti 15.                             
Ai fini della valutazione dei titoli di servizio, l'anzianita' e'               
calcolata a ritroso dalla data di scadenza del bando di selezione.              
1.1.) Esperienza lavorativa resa a tempo indeterminato - maturata               
negli organici della Regione Emilia-Romagna o di altre pubbliche                
Amministrazioni - nella ex II e/o III qualifica funzionale - (1 punto           
per anno, o frazione di anno superiore a sei mesi).                             
Part-time                                                                       
Qualora l'esperienza lavorativa per la quale si chiede la valutazione           
sia stata resa con contratto di lavoro a tempo parziale, il computo             
dovra' tenere conto della percentuale dell'attivita' lavorativa                 
effettivamente prestata.                                                        
2) Colloquio:                                                                   
Il colloquio e' finalizzato a valutare le conoscenze professionali in           
possesso del candidato nell'esecuzione di operazioni e/o lavori                 
tecnico-manuali, anche mediante l'utilizzazione di strumenti,                   
attrezzature, macchine complesse di cui garantisce l'ordinaria                  
manutenzione, quali:                                                            
- fotocopiatura di documenti, con esecuzione di ingrandimenti,                  
riduzioni e fascicolazioni di copie;                                            
- ricezione e smistamento di telefonate tramite l'uso di impianti               
telefonici complessi;                                                           
- invio di fax;                                                                 
- predisposizione di buste per la spedizione anche tramite                      
raccomandata.                                                                   
Il colloquio si intende superato da parte del candidato che ottiene             
la valutazione di 18 punti su 30.                                               
Graduatoria finale - Dichiarazione dei vincitori                                
Espletata la prova la Commissione esaminatrice forma la graduatoria             
di merito, indicando il punteggio conseguito da ciascun candidato.              
La Commissione esaminatrice stessa trasmette infine gli atti                    
concorsuali al Responsabile del Servizio Sviluppo organizzativo,                
Formazione e Mobilita' per la verifica della regolarita' del                    
procedimento espletato. Qualora riscontri irregolarita', lo stesso              
Responsabile del Servizio rinvia motivatamente gli atti alla                    
Commissione.                                                                    
Il responsabile del procedimento, vista la graduatoria, applica, in             
caso di parita' di punteggio nella graduatoria di merito, i titoli di           
precedenza e preferenza di cui all'art. 5 del DPR 9 maggio 1994, n.             
487 e successive modificazioni, richiedendo le relative                         
autocertificazioni da prodursi entro il termine di 5 giorni dal                 
ricevimento della raccomandata di richiesta.                                    
Il Direttore generale all'Organizzazione approva la graduatoria degli           
idonei e dichiara i vincitori.                                                  
La graduatoria approvata e' pubblicata nel Bollettino Ufficiale della           
Regione.                                                                        
Presentazione della domanda di ammissione                                       
La domanda di ammissione alla selezione, redatta in carta semplice              
utilizzando l'apposito modulo, Allegato "1", del presente bando                 
(anche in copia fotostatica), deve essere firmata dagli aspiranti ed            
entro il trentesimo giorno dalla data di pubblicazione del bando nel            
Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna deve essere:                  
- consegnata alla Regione Emilia-Romagna - Direzione generale                   
Organizzazione - Protocollo - Viale Aldo Moro n. 38 - Bologna, dal              
lunedi' al venerdi' dalle ore 9 alle ore 13;                                    
oppure                                                                          
- spedita a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, entro lo              
stesso termine, al seguente indirizzo: Regione Emilia-Romagna,                  
Direzione generale Organizzazione - Protocollo - "Selezione categoria           
B - profilo professionale B.4-2" - Viale Aldo Moro n. 38 - 40127                
Bologna.                                                                        
Nel primo caso fa fede la data del timbro del Protocollo apposta                
sulla ricevuta rilasciata, nel secondo caso fa fede la data del                 
timbro postale di partenza. Le domande presentate ovvero spedite                
oltre il termine di scadenza sono irricevibili.                                 
L'Amministrazione non assume responsabilita' per lo smarrimento di              
comunicazioni dipendente da inesatte indicazioni del recapito da                
parte del concorrente oppure da mancata o tardiva comunicazione del             
cambiamento dell'indirizzo indicato nella domanda, ne' per eventuali            
disguidi postali o telegrafici o comunque imputabili a fatto di                 
terzi, a caso fortuito o forza maggiore.                                        
Nella domanda ciascun candidato deve dichiarare:                                
A) il cognome e il nome, il codice fiscale, il numero di matricola,             
il Servizio di assegnazione, il recapito presso il quale deve essere            
fatta ogni comunicazione, se diverso dalla residenza (impegnandosi              
fin da ora a comunicare all'Amministrazione le eventuali variazioni             
di indirizzo);                                                                  
B) di voler partecipare alla selezione di cui al presente bando a n.            
3 posti della categoria B - posizione economica iniziale B.1 -                  
profilo professionale B.4-2 "Esecutore tecnico" - relativi                      
all'organico del personale della Giunta regionale;                              
C) di essere dipendente dell'organico della Giunta regionale -                  
inquadrato alla data dell'1/12/1999 nella categoria A.                          
Le dichiarazioni di cui ai punti precedenti hanno valore di                     
dichiarazioni sostitutive, ai sensi degli artt. 2 e 4 della Legge               
15/68 e successive modificazioni e integrazioni.                                
Il candidato portatore di handicap deve indicare nella domanda di               
partecipazione, in relazione al proprio handicap, l'ausilio                     
necessario in sede di prova concorsuale, nonche' l'eventuale                    
necessita' di tempi aggiuntivi, ai sensi dell'art. 20 della Legge 5             
febbraio 1992, n. 104.Qualora la domanda risulti priva di una delle             
dichiarazioni richieste dal bando all'atto della presentazione della            
domanda, il responsabile del procedimento ne chiede l'integrazione              
all'interessato, fissandogli un termine non superiore a 15 giorni per           
adempiere. Decorso inutilmente tale termine il candidato viene                  
escluso dalla selezione.                                                        
Il candidato che nella domanda di selezione abbia reso dichiarazioni            
dalle quali risulti in modo evidente la mancanza di uno dei requisiti           
richiesti dal bando e' escluso dalla selezione senza richiesta di               
integrazione.                                                                   
Ammissione alla selezione                                                       
Tutti i candidati che nella domanda di ammissione hanno dichiarato il           
possesso dei requisiti richiesti per l'accesso e hanno presentato               
domanda di ammissione nei termini previsti e con le modalita' avanti            
indicate, sono ammessi a partecipare alla selezione con provvedimento           
del Responsabile del Servizio Sviluppo Organizzativo, Formazione e              
Mobilita'.                                                                      
Controlli su autodichiarazione                                                  
L'Amministrazione provvedera' ad effettuare i controlli sulla                   
veridicita' delle dichiarazioni rese. Qualora dal controllo emerga la           
non veridicita' del contenuto delle dichiarazioni, il candidato -               
ferma la responsabilita' penale a suo carico ai sensi dell'art. 26,             
Legge 15/68 e successive modificazioni e integrazioni - decade dai              
benefici eventualmente conseguiti.                                              
Trattamento economico e norme finali                                            
Il trattamento economico che compete al personale vincitore del                 
processo selettivo e' quello spettante in base al Contratto                     
collettivo nazionale dei lavoratori "Regione - Autonomie locali"                
vigente alla data di passaggio di categoria.                                    
A norma della Legge 10 aprile 1991, n. 125 e' garantita parita' e               
pari opportunita' tra uomini e donne per l'accesso al lavoro ed il              
relativo trattamento sul lavoro.                                                
Tutela della privacy                                                            
Tutti i dati personali di cui l'Amministrazione sia venuta in                   
possesso in occasione dell'espletamento del procedimento concorsuale            
in oggetto sono trattati nel rispetto della Legge 675/96 e successive           
modifiche.                                                                      
Supporto informativo                                                            
Eventuali informazioni possono essere richieste all'operatore del               
procedimento al seguente numero telefonico: Regione Emilia-Romagna -            
Servizio Sviluppo organizzativo, Formazione e Mobilita' - Santangelo            
Maria Giuseppa, tel. 051/6395771.                                               
ALLEGATO "1"                                                                    
                                  Regione Emilia-Romagna                        
                                  Direzione generale Organizzazione             
                                  Protocollo                                    
                                  "Selezione categoria B -                      
                                  profilo professionale B-4.2"                  
                                  Viale Aldo Moro n. 38                         
                                  40127 Bologna                                 
DOMANDA DI PARTECIPAZIONE                                                       
Attenzione:                                                                     
- compilare la domanda utilizzando le informazioni contenute nel                
paragrafo "Presentazione della domanda di ammissione";                          
- consegnare la domanda completa di tutte le pagine, anche se non               
compilate;                                                                      
- apporre la propria firma in originale in calce alla domanda, pena             
l'esclusione.                                                                   
Il/la sottoscritto/a:                                                           
cognome . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .           
. . . . . . . . . . . . . . . . . nome                                          
codice fiscale                                                                  
matricola n. . . . . . . . . . . . . . . , in servizio presso                   
chiede                                                                          
di essere ammesso a partecipare alla selezione tramite colloquio per            
n. 3 posti della categoria B - posizione economica B.1 - profilo                
professionale B.4-2 "Esecutore tecnico" - relativi all'organico del             
personale della Giunta regionale.                                               
Per ogni comunicazione relativa al concorso, indica come recapito la            
propria residenza                                                               
oppure                                                                          
cognome . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .           
. . . . . . . . . . . . . . . . . nome                                          
indirizzo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .           
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .           
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . n.                                      
localita' . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .           
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .           
. . . . . . . . . . . . . . . . . . c.a.p.                                      
provincia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . tel.                          
dichiara                                                                        
di essere dipendente degli organici della Regione Emilia-Romagna -              
inquadrato alla data dell'1/12/1999 nella categoria A.                          
Se portatore/portatrice di handicap richiede i seguenti ausilii e/o             
tempi aggiuntivi.                                                               
Dichiara inoltre di essere in possesso dei seguenti titoli di                   
servizio dei quali chiede la valutazione, facendone dettagliato e               
analitico elenco: (qualora i documenti comprovanti il possesso dei              
titoli dichiarati fossero allegati al fascicolo personale farne                 
menzione a fianco del rispettivo titolo dichiarato).                            
Titoli di servizio:                                                             
Il/la sottoscritto/a dichiara, ai sensi degli artt. 2 e 4 della Legge           
15/68, che quanto indicato nella presente domanda e' conforme al                
vero.                                                                           
L'Amministrazione provvedera' ad effettuare i controlli sulla                   
veridicita' delle dichiarazioni rese. Qualora dal controllo emerga la           
non veridicita' del contenuto delle dichiarazioni, il/la candidato/a            
- posta la responsabilita' penale a suo carico ai sensi dell'art. 26,           
Legge 15/68 - decade dai benefici eventualmente conseguiti.                     
data . . . . . . . . . . . . . . .                                              
firma (*)                                                                       
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .                                     
(*) la firma deve essere apposta, pena l'esclusione dal processo                
selettivo, in originale.                                                        

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it