REGIONE EMILIA-ROMAGNA - GIUNTA REGIONALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 13 luglio 1998, n. 1126

Conferimento di incarico professionale a Giuseppe De Polo, Pierangelo Montanari e Nadia Piscina per rilievi concernenti la cartografia escursionistica dell'Alto Appennino Emiliano-Romagnolo

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA                                          
Viste le Leggi regionali 19 aprile 1975, n. 24 e 8 luglio 1977, n. 32           
relative alla "Formazione di una Cartografia regionale";                        
(omissis)                                                                       
su proposta dell'Assessore competente per materia;                              
a voti unanimi e palesi, delibera:                                              
1) di affidare al dr. Giuseppe De Polo le operazioni di controllo di            
qualita' sugli elaborati prodotti nel quadro degli accordi tra la               
Regione ed il CAI con particolare riferimento agli aggiornamenti dei            
fogli "Alto Appennino Bolognese", "Alto Appennino Imolese" e "Alto              
Appennino Cesenate", con le modalita' e i tempi previsti nel                    
disciplinare d'incarico allegato parte integrante della presente;2)             
di incaricare Pierangelo Montanari dell'esecuzione dei controlli di             
qualita' dei fogli "Alto Appennino Piacentino Nord" e "Alto Appennino           
Parmense Ovest", aggiornati nel quadro della convenzione tra il CAI e           
la Regione, inoltre di quelli da approntarsi al lotto n.1 dei rilievi           
di completamento  della sentieristica regionale riferiti in                     
particolare agli ambiti territoriali di competenza delle Sezioni CAI            
di Piacenza e Reggio Emilia, nonche', infine, per la collaborazione             
allo svolgimento di attivita' funzionali del progetto sulla                     
cartografia escursionistica quali il coordinamento dello svolgimento            
dei controlli  di qualita', la verifica dell'attuazione delle                   
modifiche richieste agli autori e l'individuazione e definizione di             
metodiche divulgative dei dati escursionistici, con le modalita' e i            
tempi previsti nel disciplinare d'incarico allegato parte integrante            
della presente;                                                                 
3) di incaricare la dr.ssa Nadia Piscina dell'esecuzione dei                    
controlli di qualita' a loro volta da apportarsi agli aggiornamenti             
predisposti dal CAI per il foglio "Alto Appennino Piacentino Sud"               
nonche' alle rilevazioni di completamento della rete sentieristica di           
cui ai lotti n. 2 e n. 3, con le modalita' e i tempi previsti nel               
disciplinare d'incarico allegato parte integrante della presente;               
4) di corrispondere, previa presentazione di regolare nota e                    
sottoscrizione del disciplinare, al dr. Giuseppe De Polo per                    
l'incarico di cui al punto 1), quale prestazione resa in un rapporto            
di collaborazione coordinata continuativa da soggetto dichiarante               
l'esenzione IVA, la somma di Lire 4.500.000 al lordo delle ritenute,            
piu' Lire 342.000 quale quota a carico Regione del contributo                   
previdenziale 12%, come previsto dall'art. 59, comma 16, della Legge            
449/97 per una somma complessiva di Lire 4.842.000, da erogarsi in un           
unica soluzione a conclusione dei lavori,  previa attestazione di               
congruita' dell'attivita' svolta da parte del Servizio Cartografico e           
Geologico;                                                                      
5) di corrispondere, previa presentazione di regolare nota e                    
sottoscrizione del disciplinare, a Pierangelo Montanari per                     
l'incarico di cui al punto 2), quale prestazione resa in un rapporto            
di collaborazione coordinata continuativa da soggetto dichiarante               
l'esenzione IVA, la somma di Lire 9.000.000 al lordo delle ritenute,            
piu' Lire 684.000 quale quota a carico Regione del contributo                   
previdenziale 12%, come previsto dall'art. 59, comma 16, della Legge            
449/97 per una somma complessiva di Lire 9.684.000, da erogarsi in              
due soluzioni di cui la prima pari al 40% dell'importo complessivo, a           
completamento dei controlli di qualita' dei fogli "Alto Appennino               
Piacentino Nord" e "Alto Appennino Parmense Ovest", la seconda, pari            
al restante 60%, a completamento dei lavori e comunque in entrambi i            
casi previa attestazione di congruita' dei lavori svolti da parte del           
Servizio Cartografico e Geologico;                                              
6) di corrispondere, previa presentazione di regolare nota e                    
sottoscrizione del disciplinare, alla dr.ssa Nadia Piscina per                  
l'incarico di cui al punto 3), quale prestazione resa in un rapporto            
di collaborazione coordinata continuativa da soggetto dichiarante               
l'esenzione IVA, la somma di Lire 5.500.000 al lordo delle ritenute,            
piu' Lire 418.000 quale quota a carico Regione del contributo                   
previdenziale 12%, come previsto dall'art. 59, comma 16, della Legge            
449/97 per una somma complessiva di Lire 5.918.000, da erogarsi in              
due soluzioni  pari rispettivamente la prima al 30% dell'importo                
complessivo, a completamento dei controlli di qualita' del foglio               
"Alto Appennino Piacentino Sud", la seconda, pari al rimanente 70%, a           
conclusione dei lavori e, in entrambi i casi, previa attestazione di            
congruita' da parte del Servizio Cartografico e Geologico;                      
7) di dare atto che gli incarichi di cui ai punti 1), 2), 3) hanno              
carattere professionale e quindi non instaurano un rapporto di                  
impiego e non rientrano tra le competenze attribuite dal Consiglio              
regionale dall'art. 46, comma 5, dello Statuto;                                 
8) di impegnare la spesa complessiva di cui ai punti 4), 5), 6) che             
precedono, pari a Lire 20.444.000, registrata con il  n.3392 di                 
impegno, sul Capitolo 03850 "Spese per la formazione di una                     
Cartografia regionale" (art. 4) del Bilancio per l'esercizio                    
finanziario 1998 che e' dotato della necessaria disponibilita';                 
9) di dare atto che la dr.ssa Rita Arcozzi, collaboratrice                      
dell'Ufficio Topografico del Servizio Cartografico e Geologico ed               
attuale Responsabile del progetto sulla Cartografia escursionistica,            
provvedera' al coordinamento ed il controllo di congruita' dei lavori           
assegnati col presente atto deliberativo;                                       
10) di dare atto che ai sensi dell'art. 14 della L.R. 40/94 il                  
Responsabile del Servizio Cartografico e Geologico provvedera', con             
propri atti formali, alle liquidazioni della spesa di cui al punto 8)           
sulla base dell'attivita' svolta, previe certificazioni della                   
corrispondenza del lavoro svolto attestate dalla Responsabile del               
progetto di cui al precedente punto 9) e con le modalita' indicate ai           
punti 4) 5) e 6).                                                               
(omissis)                                                                       

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it