COMUNE DI MODENA

AVVISI DI GARE D'APPALTO

Bando di gara per licitazione privata relativo ai servizi di gestione del pubblico, del patrimonio e della sorveglianza delle sale presso le Biblioteche comunali

1) Nome, indirizzo, numeri di telefono e fax dell'Amministrazione               
aggiudicataria: Comune di Modena - Via Scudari  n.20 - 41100 Modena -           
Italia - tel. 39-59-206940/206725 - fax 206926 - Referente dott.                
Stefano Ansaloni - Settore Cultura e Beni culturali - Servizio                  
Biblioteche.                                                                    
2) Categoria di servizio e descrizione: servizi di gestione del                 
pubblico, del patrimonio e della sorveglianza delle sale presso le              
Biblioteche comunali "A. Delfini", "L. Poletti" e "Rotonda".                    
3) Luogo di esecuzione: locali delle Biblioteche comunali "A.                   
Delfini", "L. Poletti" e "Rotonda".                                             
4) Eventuale divieto di varianti: non sono ammesse varianti.                    
5) Durata del contratto: la durata dell'affidamento e' di anni tre.             
6) Eventuale forma giuridica che dovra' assumere il raggruppamento di           
prestatori di servizi al quale va aggiudicato l'appalto: sono ammesse           
a presentare offerta anche imprese appositamente e temporaneamente              
raggruppate ai sensi dell'art. 10 del DLgs 24/7/1992, n. 358.                   
A norma dell'art. 10 l'offerta congiunta deve essere sottoscritta da            
tutte le imprese raggruppate. Le singole imprese, facenti parte del             
gruppo risultato aggiudicatario della gara devono conferire con unico           
atto mandato speciale con rappresentanza ad una di esse designata               
capogruppo.                                                                     
7)                                                                              
a) Termine ultimo per la presentazione delle domande di                         
partecipazione: 11/3/1998;                                                      
b) indirizzo al quale vanno inviate: la domanda di partecipazione,              
redatta su carta legale e sottoscritta dal legale rappresentante                
dell'impresa richiedente, dovra' essere contenuta in un plico chiuso            
sul quale sara' apposta la dicitura "Domanda di partecipazione alla             
prequalificazione per la licitazione privata per i servizi di                   
gestione del pubblico, del patrimonio e della sorveglianza delle sale           
presso le Biblioteche comunali ôA. Delfini', ôL. Poletti' e                     
ôRotonda'"; alla domanda dovra' essere allegata, a pena di                      
esclusione, la documentazione di cui al successivo punto 10. La                 
domanda di partecipazione dovra' essere inviata al Sindaco del Comune           
di Modena - Via Scudari n. 20 - Ufficio Protocollo generale - 41100             
Modena;                                                                         
c) lingua in cui le domande devono essere redatte: lingua italiana.             
8) Termine entro il quale saranno inviati gli inviti a presentare le            
offerte: 120 giorni dalla scadenza del presente bando.                          
9) Cauzione richiesta: pari al 5% dell'importo di aggiudicazione ai             
sensi dell'art. 19 del Capitolato di gara.                                      
10) Informazioni relative alla posizione dei prestatori di servizi              
nonche' informazioni e formalita' necessarie per valutare le                    
condizioni minime di carattere economico e tecnico che devono                   
soddisfare: dichiarazione successivamente verificabile, prevista a              
pena di esclusione della domanda dalla preselezione, sottoscritta dal           
legale rappresentante dell'impresa e da allegare alla domanda,                  
attestante:                                                                     
a) che l'impresa non si trovi in nessuna delle condizioni di                    
esclusione indicate dall'art. 11 del DLgs 358/92, cosi' come                    
richiamato all'art. 12 del DLgs 157/95;                                         
b) iscrizione al Registro delle imprese, di data non superiore ai sei           
mesi, per almeno una delle seguenti attivita': reception, prestito              
librario, sorveglianza;                                                         
c) cifra di affari annua in servizi degli ultimi tre esercizi non               
inferiore a Lire 700.000.000 annue;                                             
d) elenco dei servizi di gestione del pubblico (reception e prima               
informazione) e di gestione del patrimonio (prestito, ricollocazione            
e riordino dei volumi a scaffale) svolti negli ultimi tre anni con              
indicazione degli importi, delle date, dei luoghi di esecuzione e dei           
destinatari dei servizi stessi;                                                 
e) numero medio annuo dei dipendenti, calcolato in relazione agli               
ultimi tre anni, non inferiore a 15 unita', con esclusione della                
dirigenza. Nel caso di associazioni di imprese, la documentazione di            
cui al punto a) dovra' essere presentata da ciascuna delle imprese              
associate, il requisito di cui ai punti b) e d) dovra' essere                   
posseduto da almeno una impresa, il valore richiesto al punto c) e il           
numero minimo richiesto al punto e) dovranno essere raggiunti dalle             
imprese associate che non possono comunque avere avuto singolarmente            
nell'ultimo esercizio un fatturato e un numero di dipendenti (escluso           
i dirigenti) inferiore alla meta' di quello richiesto.                          
L'Amministrazione si riserva di chiedere chiarimenti o integrazioni             
alla documentazione presentata.                                                 
11) Criteri per l'aggiudicazione dell'appalto e loro classificazione            
in ordine d'importanza: la gara verra' esperita ai sensi dell'art. 6,           
lett. b) del DLgs n. 157 del 17/3/1995 e verra' aggiudicata col                 
criterio dell'offerta economicamente piu' vantaggiosa ai sensi                  
dell'art. 23, lett. b) del DLgs 157/95 con esclusione di offerte in             
aumento.                                                                        
L'importo a base d'asta presunto e' di Lire 571.000.000 annue, IVA              
esclusa.                                                                        
La Commissione preposta alla formulazione della graduatoria delle               
ditte partecipanti alla gara assegnera' i punteggi ai concorrenti               
come segue:                                                                     
prezzo: punteggio massimo - punti 50;                                           
qualita' del servizio: punti 50 secondo i sottoparametri individuati            
all'art. 5) del Capitolato di gara.12) Altre informazioni:                      
a) informazioni tecniche e documenti possono essere richiesti al                
seguente indirizzo: Comune di Modena - Settore Cultura e Beni                   
culturali - Servizio Biblioteche - Corso Canal Grande n. 103 - 41100            
Modena - tel. 059/206725-206940 - fax 206926 - dott. Stefano                    
Ansaloni;                                                                       
b) le domande di partecipazione non vincolano in alcun modo                     
l'Amministrazione;                                                              
c) l'Amministrazione procedera' all'aggiudicazione anche nel caso               
pervenga una sola offerta.                                                      
13) Data d'invio del bando: 29/1/1998.                                          
14) Data di ricevimento del bando da parte dell'Ufficio delle                   
Pubblicazioni Ufficiali delle Comunita' Europee: 29/1/1998.                     
IL CAPO SETTORE CULTURA E BENI CULTURALI                                        
Carlo Artioli                                                                   
Scadenza: 11 marzo 1998                                                         

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it