COMUNE DI COTIGNOLA (RAVENNA)

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE 16 luglio 1998, n. 127

Autorizzazione al SEDARCO all'occupazione d'urgenza di aree necessarie ai lavori di riassetto idraulico dell'abitato di Barbiano di Cotignola - Realizzazione della condotta fognaria in Via Manzoni e Via Caduti della Liberta' - Manutenzione straordinaria delle strade e dei marciapiedi

LA GIUNTA COMUNALE                                                              
(omissis)  delibera:                                                            
1) di autorizzare il SEDARCO ad occupare d'urgenza, per la                      
realizzazione dei lavori di riassetto idraulico dell'abitato di                 
Barbiano, frazione del comune di Cotignola - realizzazione della                
condotta fognaria in Via Manzoni e Via Caduti della Liberta' -                  
manutenzione straordinaria delle strade e dei marciapiedi - i                   
seguenti immobili di proprieta' delle ditte di seguito indicate:                
1) Parrocchia di Santo Stefano Protomartire (omissis), proprietaria             
dei terreni distinti al NCT del Comune di Cotignola alla partita                
catastale 4245, foglio 10, mappale 251, natura della proprieta'                 
seminativo arborato, superficie mq. 6.202, superficie da espropriare            
mq. 110;                                                                        
2) Pini Medio (omissis) e Remo (omissis), proprietari per 1/2 dei               
terreni distinti: - al NCT del Comune di Cotignola alla partita                 
catastale 1, foglio 10, mappale 429, superficie mq. 2.285, superficie           
da espropriare mq. 50; - al NCEU del Comune di Cotignola alla partita           
catastale 430, foglio 10, mappale 109 sub 1, 2, 3, 4, 5, 6 e 7,                 
superficie da espropriare in corso di accertamento;                             
2) di autorizzare i tecnici del SEDARCO nelle persone dei signori               
ing. Giovanni Zani e geom. Gisberto Masetti a presentare l'atto di              
immissione del possesso introducendosi nelle proprieta' private                 
sopraindicate allo scopo di effettuare gli atti previsti dall'art. 3            
della Legge 3/1/1978, n. 1;                                                     
3) di stabilire:                                                                
- che l'occupazione di cui trattasi dovra' avvenire entro tre mesi              
dalla data di esecutivita' della presente deliberazione e non potra'            
protrarsi oltre i cinque anni;                                                  
- che l'indennita' di occupazione da corrispondere ai proprietari               
delle aree sara' determinata ai sensi di legge ed al pagamento sara'            
provveduto con appositi fondi all'uopo stanziati nell'ambito delle              
somme di progetto di cui alla deliberazione della Giunta comunale n.            
19 del 20/2/1998;                                                               
- che il presente provvedimento venga notificato ai proprietari a               
cura del Consorzio Azienda SEDARCO;                                             
- che il presente atto venga trasmesso alla Regione Emilia-Romagna,             
pubblicato in estratto nel Bollettino Ufficiale della medesima, nel             
Foglio annunzi legali e all'Albo pretorio del Comune.                           

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it