E-R | BUR

n. 113 del 04.07.2012 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Modifica al punto D.1 "Riconoscimnto e conservazione dello stato di disoccupazione" di cui all'Allegato 1 alla deliberazione di G.R. n. 901 del 10 maggio 2004

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

Considerato che la Regione Emilia-Romagna, vista la complessità del mercato del lavoro che necessita di una nuova capacità di comunicazione e di una forte progettazione innovativa per un continuo miglioramento dei servizi, ha progettato “Lavoro per te”, il nuovo portale regionale realizzato in stretta collaborazione con le Province e i Centri per l’Impiego, che offre strumenti facili e personalizzabili per mettere in contatto domanda e offerta di lavoro, servizi innovativi per persone e imprese e consulenza on-line;

Preso atto che il nuovo portale di servizi per il lavoro della Regione è rivolto sia alle persone che alle aziende, come supporto per trovare informazioni, orientarsi, potenziare le proprie opportunità di sviluppo professionale, acquisire visibilità nel mercato del lavoro e usufruire di una serie di servizi on-line;

Visto il DLgs n. 181 del 21 aprile 2000 e ss.mm. “Disposizioni per agevolare l'incontro fra domanda ed offerta di lavoro, in attuazione dell'articolo 45, comma 1, lettera a), della L. 17 maggio 1999, n. 144”

Viste la propria deliberazione n. 901 del 10 maggio 2004, avente ad oggetto: “Modifica alla deliberazione n. 810 del 5/5/2003 “Indirizzi operativi per l’attuazione nel sistema regionale dei servizi per l’impiego delle Province dei principi fissati nel DLgs del 21/4/2000, n. 181 e successive modifiche ed integrazioni di cui al DLgs 297/02 e del DPR 7 luglio 2000, n. 442”, e ss.mm.;

Visto in particolare il punto D.1 - “Riconoscimento e conservazione dello stato di disoccupazione” dell’Allegato 1, parte integrante e sostanziale della succitata deliberazione, il quale, al primo paragrafo prevede: “Lo "stato di disoccupazione" si acquisisce mediante presentazione personale dell'interessato presso il Centro per l'impiego nel cui ambito territoriale si trovi il proprio domicilio, accompagnata da dichiarazione che attesti l'immediata disponibilità allo svolgimento di attività lavorativa. Per i minori la dichiarazione di immediata disponibilità dovrà essere sottoscritta da chi esercita la potestà genitoriale, come previsto dal DPR 445/00”;

Ritenuto opportuno, per meglio rispondere alle necessità dei cittadini ed alla funzionalità delle Amministrazioni Pubbliche e dei Centri per l’impiego, modificare la deliberazione sopracitata limitatamente al primo paragrafo del punto D1- Riconoscimento e conservazione dello stato di disoccupazione - nel seguente modo: «Lo "stato di disoccupazione" si acquisisce con la presentazione della Dichiarazione che attesti l’Immediata Disponibilità allo svolgimento di attività lavorativa (DID) che può essere richiesta dall'interessato recandosi presso il Centro per l'impiego nel cui ambito territoriale si trovi il proprio domicilio, oppure utilizzando la modalità on-line del portale della Regione Emilia-Romagna “Lavoro per te”. Per i minori la dichiarazione di immediata disponibilità dovrà essere sottoscritta da chi esercita la potestà genitoriale, come previsto dal DPR 445/00 e ss.mm..»;

Ritenuto opportuno, tenuto conto dell’innovatività della modalità di richiesta on-line, stabilire che la Regione provvederà a pubblicizzare nel sito stesso tutte le modalità per la compilazione della DID (Dichiarazione di Immediata Disponibilità) di cui al punto precedente, al fine di agevolare i cittadini nel percorso di richiesta;

Vista la Legge regionale 43/01 "Testo unico in materia di organizzazione e di rapporto di lavoro nella Regione Emilia-Romagna" e ss.mm;

Richiamate le proprie deliberazioni:

- 1057/06 “Prima fase di riordino delle strutture organizzative della Giunta regionale. Indirizzi in merito alle modalità di integrazione interdirezionale e di gestione delle funzioni trasversali” e s.m.;

- 1663/06 concernente "Modifiche all'assetto delle Direzioni generali della Giunta e del Gabinetto del Presidente";

- 2416/08 “Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull’esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/08. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/07.” e ss.mm.;

- 1377/10 “Revisione dell'assetto organizzativo di alcune Direzioni generali”, così come rettificato con deliberazione 1950/10;

- 2060/10 “Rinnovo incarichi a Direttori generali della Giunta regionale in scadenza al 31/12/2010”;

- 1222/11 “Approvazione degli atti di conferimento degli incarichi di livello dirigenziale (decorrenza 01/08/2011)”;

- 1642 14/11/2011 “Riorganizzazione funzionale di un servizio della Direzione generale Cultura, Formazione e Lavoro e modifica all'autorizzazione sul numero di posizioni dirigenziali professional istituibili presso l'Agenzia Sanitaria e Sociale regionale “;

- 221 del 27/2/2012 “Aggiornamento alla denominazione e alla declaratoria e di un Servizio della Direzione generale Cultura, Formazione e Lavoro”

Dato atto dei pareri allegati;

Su proposta degli Assessori competenti per materia;

a voti unanimi e palesi;

delibera:

per le motivazioni espresse in premessa e qui integralmente richiamate di:

1. sostituire integralmente, per le motivazioni sopra descritte, all’interno della propria deliberazione n. 901/2004 nell’Allegato 1, punto D.1) Riconoscimento e conservazione dello stato di disoccupazione - il primo paragrafo con il seguente testo: «Lo "stato di disoccupazione" si acquisisce con la presentazione della Dichiarazione che attesti l'Immediata Disponibilità allo svolgimento di attività lavorativa (DID) che può essere richiesta dall'interessato recandosi presso il Centro per l'impiego nel cui ambito territoriale si trovi il proprio domicilio, oppure utilizzando la modalità on-line del portale della Regione Emilia-Romagna “Lavoro per te”. Per i minori la dichiarazione di immediata disponibilità dovrà essere sottoscritta da chi esercita la potestà genitoriale, come previsto dal DPR 445/00»;

2. stabilire che si provvederà a pubblicizzare nel sito “Lavoro per te” tutte le modalità per la compilazione della DID (Dichiarazione di Immediata Disponibilità) di cui al punto precedente, al fine di agevolare i cittadini nel percorso di richiesta

3. disporre la pubblicazione del testo integrale della presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it