E-R | BUR

n.113 del 20.07.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

L.R. 11 ottobre 2004, n. 21 – D.Lgs. 3 aprile 2006, n. 152. Domanda di rinnovo di autorizzazione integrata ambientale, ditta Ceramiche Ascot SpA. – Stabilimento n. 1 "Ascot Bico". Avviso di deposito

La ditta Ceramiche Ascot SpA, avente sede legale in Via Croce n. 80 a Castelvetro di Modena (MO), ha presentato, ai sensi dell’art. 29-octies, comma 1 del DLgs 3 aprile 2006, n. 152, domanda di rinnovo dell’autorizzazione integrata ambientale relativa all’impianto “Ceramiche Ascot SpA - Stabilimento n. 1 Ascot Bico” di fabbricazione di prodotti ceramici mediante cottura (punto 3.5 dell’Allegato VIII alla Parte Seconda del DLgs. 152/06 e smi) localizzato presso la sede legale del gestore.

L’Autorità competente al rilascio dell’autorizzazione integrata ambientale è la Provincia di Modena, ai sensi dell’art. 3 della L.R. 21/04.

Il progetto interessa (in relazione alla localizzazione degli impianti) il territorio del comune di Castelvetro di Modena e della provincia di Modena.

La documentazione è depositata presso la Provincia di Modena, Ufficio AIA-IPPC, Viale J. Barozzi n. 340 - Modena, con prot. n. 58946/8.1.7.39 del 21/6/2011 e presso il Comune di Castelvetro di Modena, per la libera consultazione da parte dei soggetti interessati.

La domanda di rinnovo dell’autorizzazione integrata ambientale è depositata per 30 giorni naturali consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso; entro lo stesso termine di 30 giorni chiunque può presentare osservazioni in forma scritta alla Provincia di Modena, Ufficio AIA-IPPC, Viale J. Barozzi n. 340 - Modena.

Il responsabile del procedimento è l’ing. Alberto Pedrazzi, Dirigente del Servizio Valutazioni, Autorizzazioni e Controlli ambientali integrati.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it