E-R | BUR

n.411 del 27.12.2018 (Parte Prima)

XHTML preview

Oggetto n. 7696 - Ordine del giorno n. 4 collegato all’oggetto 7567 Progetto di legge d'iniziativa Giunta recante: “Bilancio di previsione della Regione Emilia-Romagna 2019-2021”. A firma dei Consiglieri: Bagnari, Bessi, Cardinali, Molinari, Pruccoli, Montalti, Rossi, Rontini, Poli, Calvano, Lori, Tarasconi, Zoffoli

L’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna

Ricordato che

la chiusura delle biglietterie delle stazioni di Lugo (RA), Fiorenzuola D’Arda (PC) e Borgo Val di Taro (PR) è argomento all’ordine del giorno dell’agenda politica regionale e, come ribadito più volte dall’Assessorato ai trasporti e alle reti infrastrutturali dell’Emilia-Romagna, al centro degli sforzi della Regione tesi a mantenerne attivo il servizio.

Valutato che

la chiusura di queste biglietterie ha creato problemi agli utenti e ai pendolari, sia a causa dell’assenza di personale in grado di dare risposte dettagliate, sia a causa dei continui guasti delle emettitrici automatiche presenti all’interno di questi spazi.

Evidenziato che

l’Assemblea legislativa ha recentemente approvato all’unanimità una risoluzione che invita la Giunta regionale ad attivarsi per sospendere la chiusura delle tre biglietterie sopra citate.

Riconosciuto che

lo stesso Assessore ai trasporti e alle reti infrastrutturali della Regione Emilia – Romagna, dopo aver incontrato i sindaci dei Comuni interessati, ha aperto un canale di confronto con i responsabili regionali di Trenitalia e di RFI per affrontare e risolvere il problema formalizzando la richiesta a Trenitalia di mantenere il servizio e garantendo la disponibilità della Regione Emilia-Romagna a sostenerne i costi non ricompresi nel capitolato di gara.

Impegna la Giunta

a trovare all’interno del bilancio regionale le risorse adeguate per ristabilire il funzionamento delle biglietterie di Lugo, Fiorenzuola d’Arda e Borgo Val di Taro con personale apposito;

affinché venga convocato un tavolo di lavoro apposito con Trenitalia e RFI per garantire che tale scelta politica venga attuata secondo gli indirizzi della Regione e in pieno accordo con gli Enti locali e i rappresentanti degli utenti e pendolari.

Approvato a maggioranza dei presenti nella seduta pomeridiana del 19 dicembre 2018 

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it