E-R | BUR

n.191 del 27.06.2018 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Avviso relativo alla presentazione della domanda di rinnovo con cambio di titolarità e variante non sostanziale di concessione preferenziale per derivazione di acque pubbliche sotterranee ad uso igienico ed assimilati nel Comune di Reggio Emilia – Codice Pratica REPPA5203 (R.R. 20 novembre 2001 n. 41, art. 11)

Richiedenti: Carboni Sergio Residente nel Comune di Reggio Emilia, Cattabiani Marialuisa Residente nel Comune di Gualtieri (RE)

Data di arrivo domanda di cambio di titolarità e variante non sostanziale alla concessione: 30/3/2018

Portata massima: 1,0 l/s

Portata media: 1,0 l/s

Volume annuo: 150 mc

Ubicazione prelievo:

- Corpo idrico: nome Conoide Crostolo-Tresinaro – confinato superiore codice: 0380-ER-DQ2-CCS

- Comune Reggio Emilia fg. 153 mapp. 239

Uso: igienico ed assimilati

Responsabile del procedimento: Dott.ssa Rossella Francia

Presso ARPAE Direzione Tecnica - Unità Specialistica Progetto Demanio Idrico, Largo Caduti del Lavoro n. 6 – 40122 Bologna, PEC dirgen @cert.arpa.emr.it, è depositata la domanda di concessione sopra indicata, a disposizione di chi volesse prenderne visione o chiedere ulteriori informazioni, nelle giornate dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00.

Al medesimo indirizzo possono essere presentate opposizioni e osservazioni entro il termine di 15 giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso, ai sensi e per gli effetti dell’art. 11 della R.R. 41/2001 e domande concorrenti entro il termine di 30 giorni ai sensi del R.D. n. 1775/1933.

La durata del procedimento è di 150 giorni (art. 24 R.R.41/2001). Con il presente avviso si dà comunicazione dell’avvio del procedimento ai sensi della L. 241/90 art. 8 comma 3.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it