E-R | BUR

n. 130 del 17.08.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Pratica n. MOPPA4832 - Ditta Demasol Srl - Concessione di derivazione di acqua pubblica superficiale con procedura ordinaria dal subalveo del fiume Panaro in comune di Marano S.P.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

(omissis)

determina:

a) di rilasciare alla ditta DE.MA.SOL. Srl, con sede in comune di Marano sul Panaro, C.F /p. Iva. 02844310363, fatti salvi i diritti di terzi, la concessione per la derivazione di acqua pubblica superficiale esercitata, tramite pozzo di subalveo esistente, in Comune di Marano sul Panaro su area di proprietà del concedente in affitto, identificata al mappale 93, foglio 32 del Catasto Terreni di detto Comune, ad uso industriale, con una portata massima pari a l/sec. 3,00 e per un quantitativo di 300,00 mc/anno;

b) di stabilire che la concessione è valida fino al 31/12/2015;

c)  (omissis)

d) di approvare il progetto definitivo delle opere di derivazione allegato alla domanda di concessione e di dare atto che la concessione è assentita in relazione al medesimo; (omissis)

Estratto disciplinare. (omissis)

Art. 2 - Localizzazione del prelievo e descrizione delle opere di derivazione 

L’esercizio del prelievo viene effettuato su area di proprietà della ditta di cui De.Ma.Sol è affittuaria, posta in località Casona del comune di Marano sul Panaro, su terreno catastalmente identificato:

- al fg. 32, del mapp. n. 93.

- Coordinate geografiche UTM fuso 32 (X)= 653.378 - (Y)= 921.303 (omissis).

Art. 4 - Minimo Deflusso Vitale 

Il valore del DMV, da lasciar defluire in alveo, in corrispondenza della derivazione sul fiume Panaro, è fissato nella misura di 0,933 mc/sec (933,00 l/sec) calcolato in rispetto alle Norme del Piano di Tutela delle Acque, adottato con deliberazione dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna con atto 40/05.

Tale portata, dovrà defluire in modo da assicurare la continuità del flusso idrico nel fiume Panaro per cui, i suddetti valori di DMV si intendono misurati a valle delle opere di presa.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it