E-R | BUR

n.266 del 21.10.2015 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

L.R. 41/1997 - Art. 10. Modifica alla propria deliberazione n. 1081/2015

 LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA 

Vista la L.R. 41/1997 "Interventi nel settore del commercio per la valorizzazione e la qualificazione delle imprese minori della rete distributiva - Abrogazione della L.R. 7 dicembre 1994, n. 49" e successive modifiche ed integrazioni;

Richiamata la propria deliberazione n. 1081 del 28 luglio 2015 concernente “Criteri, termini e modalità di presentazione dei progetti di valorizzazione di aree commerciali da parte di enti locali individuati a seguito di concertazione territoriale condivisa (L.R. 41/97 - Art. 10) - Approvazione schema di convenzione” con la quale individua, tra l'altro, l'Unione dei Comuni Terre e Fiumi, quale destinatario delle risorse pari ad € 30.000,00 assegnabili per la realizzazione del progetto di valorizzazione di aree commerciali a seguito della procedura di concertazione territoriale promossa dall'Assessore regionale nelle giornate 29 aprile e 29 giugno 2015;

Preso atto della nota dell'Unione dei Comuni Terre e Fiumi (PG.666254 del 16/09/2015) con la quale comunica la rinuncia alla presentazione del progetto di valorizzazione di aree commerciali e alle relative risorse assegnabili pari ad € 30.000,00, di cui alla sopra citata propria deliberazione n.1081/2015;

Preso atto, inoltre, della nota della Provincia di Ferrara (PG.672286 del 17/09/2015) trasmessa anche al Comune di Ferrara e all'Unione dei Comuni Valli e Delizie, con la quale prende atto della rinuncia da parte dell'Unione dei Comuni Terre e Fiumi e stante la concertazione provinciale in precedenza avviata con i potenziali soggetti beneficiari e le relative risultanze espresse nella deliberazione del Consiglio provinciale n. 38/2015 riportante i criteri di priorità provinciali e nell'atto dirigenziale PG. 3878/2015 di individuazione delle progettualità prioritarie, comunica la possibilità di integrare nei contenuti e nell'importo i progetti del Comune di Ferrara e dell'Unione dei Comuni Valli e Delizie, quali destinatari delle risorse assegnabili per la realizzazione di progetti di valorizzazione di aree commerciali nell'ambito della Provincia di Ferrara;

Ritenuto opportuno, in considerazione di quanto sopra esposto nonché della procedura di concertazione territoriale realizzata a livello provinciale, di utilizzare le risorse liberate dalla rinuncia dell'Unione dei Comuni Terre e Fiumi mediante un incremento delle risorse assegnabili al Comune di Ferrara e all'Unione Comuni Valli e Delizie, pari rispettivamente ad € 20.000,00 e ad € 10.000,00;

Richiamate:

  • L.R. 26 novembre 2001, n. 43 "Testo unico in materia di organizzazione e di rapporto di lavoro nella Regione Emilia-Romagna" e successive modificazioni ed integrazioni;
  • il D.Lgs. 14 marzo 2013, n. 33 recante “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni”;
  • la propria deliberazione n. 1621 del 11 novembre 2013 “Indirizzi interpretativi per l’applicazione degli obblighi di pubblicazione previsti dal D.Lgs. 14 marzo 2013, n. 33”;
  • la propria deliberazione n. 57 del 26 gennaio 2015 recante “Programma per la trasparenza e l’integrità. Approvazione aggiornamento per il triennio 2015-2017”;
  • la propria deliberazione n. 2416 del 29 dicembre 2008, esecutiva ai sensi di legge, avente ad oggetto "Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull'esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/2008. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/2007" e successive modificazioni;

Dato atto del parere allegato;

Su proposta dell'Assessore al Turismo. Commercio;

A voti unanimi e palesi

delibera: 

  1. di prendere atto della rinuncia dell'Unione dei Comuni Terre e Fiumi alla presentazione del progetto di valorizzazione di aree commerciali e alle relative risorse assegnabili pari ad € 30.000,00 di cui alla propria deliberazione n. 1081/2015;
  2. di modificare, per le motivazioni in premessa enunciate, la propria citata deliberazione n. 1081/2015, con riferimento alle risorse assegnabili al Comune di Ferrara e all' Unione dei Comuni Valli e Delizie, mediante un incremento rispettivamente di € 20.000,00 e di € 10.000,00, per un totale assegnabile rispettivamente di € 70.000,00 ed € 40.000,00 per la realizzazione dei progetti di valorizzazione di aree commerciali;
  3. di dare atto, che secondo quanto previsto dal D.Lgs. 14 marzo 2013, n. 33, nonché sulla base degli indirizzi interpretativi contenuti nella deliberazione di Giunta regionale n. 1621/2013, il presente provvedimento è soggetto agli obblighi di pubblicazione ivi contemplati;
  4. di pubblicare integralmente la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it