E-R | BUR

n.63 del 09.03.2016 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Approvazione della modifica di tracciato di un tratto della viabilità vicinale di uso pubblico denominata Strada Vecchia di Rio Mezzano e Strada della Cavallera

Su iniziativa del Sindaco, la sottoscritta arch. Elena Trento, Responsabile del Settore Servizi alla Città e al Territorio del Comune di Fiorenzuola d'Arda, ha elaborato la seguente proposta:

Vista la richiesta pervenuta in data 22/10/2015, prot. 27869 (pratica edilizia n. 19/2015), con la quale i sig.ri Pattini Emanuele Ernesto, residente a Fiorenzuola d'Arda, loc. Cavallera 1, e Saturi Sergio, residente a Fiorenzuola d'Arda, loc. Paullo Scuole 552, chiedono il Permesso di Costruire per la modifica del tracciato della viabilità vicinale di uso pubblico denominata “Strada Vecchia di Rio Mezzano” o “Strada della Cavallera” mediante la soppressione del tratto che attraversa la proprietà del sig. Pattini Emanuele Ernesto, in loc. Cavallera 1, e la realizzazione di una variante viabilistica che interessa terreni appartenenti al sig. Saturi Sergio, con l'intenzione di accorpare detta proprietà in un unico lotto per poi recintarla salvaguardando comunque il pubblico transito;

Vista la documentazione allegata all'istanza e valutate legittime le motivazioni addotte a sostegno della richiesta;

Considerato che l'accoglimento dell'istanza comporta la soppressione di un tratto di strada vicinale ad uso pubblico e la conseguente realizzazione di un nuovo tracciato viabilistico;

Verificato che la modifica di tracciato stradale interessa esclusivamente terreni di proprietà dei soggetti richiedenti (censiti catastalmente al Fg. 7, mappali 253, 254, 256 e 257) e che le spese di frazionamento e dei lavori necessari alla deviazione della strada verranno interamente sostenute dai richiedenti medesimi;

Dato atto che, unitamente ai costi da sostenersi per la realizzazione del nuovo tratto di strada vicinale ad uso pubblico e per la dismissione del reliquato, la proprietà richiedente rimane responsabile della corretta realizzazione del nuovo tratto di strada, che dovrà consentire il passaggio dei mezzi agricoli di ogni dimensione e tipologia;

Visto l’art. 2, comma 6, lettera d) del d.lgs. n. 285/1992 “Nuovo Codice della Strada”e s.m. e i., nonché l’art. 2 del D.P.R. n. 495/1992 “Regolamento di esecuzione e di attuazione del Nuovo Codice della Strada”;

Vista la L.R. n. 35/1994 “Norme per la classificazione delle strade provinciali, comunali e vicinali di uso pubblico”; propone: 

-di accogliere, per i motivi di cui in premessa, la richiesta avanzata dai sig.ri Pattini Emanuele Ernesto e Saturi Sergio e quindi approvare il nuovo tracciato del tratto di strada vicinale ad uso pubblico denominata “Strada Vecchia di Rio Mezzano” o “Strada della Cavallera” quale risulta evidenziato in colore rosso nella planimetria allegata sotto la lettera “A” alla presente deliberazione;

- di approvare, di conseguenza, la soppressione del tratto di strada che risulta contrassegnato in colore giallo nella stessa planimetria allegata;

- di dare atto che la presente deliberazione, divenuta esecutiva, verrà pubblicata all’Albo Pretorio del comune per quindici giorni consecutivi potendo chiunque interessato entro il termine di 30 giorni successivi alla scadenza del suddetto periodo di pubblicazione, presentare opposizione;

- di dare atto che il presente provvedimento, divenuto definitivo, sarà trasmesso alla Regione Emilia-Romagna che provvederà alla sua pubblicazione nel BURERT (Bollettino Ufficiale Regione Emilia-Romagna Telematico) e la modifica approvata avrà effetto all’inizio del secondo mese successivo a quello nel quale il provvedimento verrà pubblicata nel BURERT.;

- di dare atto che, unitamente ai costi da sostenersi per la realizzazione del nuovo tratto di strada vicinale ad uso pubblico e per la dismissione del reliquato, la proprietà richeidente rimane responsabile della corretta realizzazione del nuovo tratto di strada, che dovrà consentire il passaggio dei mezzi agricoli di ogni dimensione e tipologia;

- di dare atto che solo successivamente alla realizzazione dei lavori relativi al nuovo tracciato cesserà l’uso pubblico del tratto di strada soppresso che rimarrà a quel punto a completa disposizione del proprietario del terreno su cui insiste;

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it