E-R | BUR

n. 130 del 17.08.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Nomina componenti Nucleo di valutazione regionale di cui alla delibera di Giunta regionale 774/11

IL DIRETTORE 

Richiamate le seguenti delibere della Giunta regionale:

 - 2416/08 “Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull’esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/08. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/07” e ss.mm;

 - 774/11 “Approvazione dell’”Invito a presentare operazioni di orientamento professionale rivolto a donne adulte con metodologia “Retravailler”. Risorse di cui al art. 1 lettera a) del Decreto del Ministro delle Pari opportunità del 12 maggio 2009”;

Considerato che la delibera 774/11 sopra citata stabilisce, tra l’altro, che la valutazione delle operazioni di cui all’Allegato Invito, parte integrante della medesima, verrà effettuato da un “Nucleo di valutazione regionale” interno all’Assessorato Scuola, Formazione professionale, Università e Ricerca, Lavoro, nominato con successivo atto del Direttore generale Cultura, Formazione e Lavoro;

 Ritenuto di nominare, in attuazione della sopra citata deliberazione 774/11, il “Nucleo di valutazione regionale”, che risulta composto da funzionari della Direzione Generale al fine di garantire le competenze necessarie e trasversaliper la valutazione, come di seguito specificato:

  • Gilda Berti, “Servizio Programmazione, Valutazione e Interventi regionali nell’ambito delle Politiche della Formazione e del Lavoro” coordinatore del Nucleo;
  • Serenella Sandri, “Servizio Programmazione, Valutazione e Interventi Regionali nell’ambito delle Politiche della Formazione e del Lavoro”;
  • Luisa Stanzani, Servizio “Lavoro”;
  • Katia Pedretti, Servizio “Lavoro”;
  • Silvia Tolomelli, Servizio “ Gestione e Controllo delle attività realizzate nell’ambito delle politiche della formazione e del lavoro ”;
  • Teresa Dall’Asta, Servizio Programmazione, Valutazione e Interventi regionali nell’ambito delle Politiche della Formazione e del Lavoro”, specificamente per la funzione di verbalizzazione e segreteria tecnica;

Dato atto che la composizione del “Nucleo” sopra riportata potrà essere modificata anche al fine di acquisire ulteriori competenze specifiche richieste dalla natura dei progetti da valutare; 

Richiamata la L.R. 43/01 “Testo unico in materia di organizzazione e di rapporto di lavoro nella Regione Emilia-Romagna” e ss.mm;

Richiamate altresì le deliberazioni della Giunta regionale: 1057/06, 1663/06, 1173/09, 2060/10 e 1377/10 così come rettificata dalla deliberazione della Giunta Regionale 1950/10;

attestata la regolarità amministrativa

determina: 

1) di nominare, in attuazione della deliberazione della Giunta regionale 774/11 e allegato Invito parte integrante della medesima, il “Nucleo di valutazione regionale” che risulta così composto:

  • Gilda Berti, “Servizio Programmazione, Valutazione e Interventi regionali nell’ambito delle Politiche della Formazione e del Lavoro” coordinatore del Nucleo;
  • Serenella Sandri, “Servizio Programmazione, Valutazione e Interventi Regionali nell’ambito delle Politiche della Formazione e del Lavoro”;
  • Luisa Stanzani, Servizio “Lavoro”;
  • Katia Pedretti, Servizio “Lavoro”;
  • Silvia Tolomelli, Servizio “Gestione e controllo delle attività realizzate nell’ambito delle politiche della formazione e del lavoro”;
  • Teresa Dall’Asta, Servizio Programmazione, Valutazione e Interventi regionali nell’ambito delle Politiche della Formazione e del Lavoro”, specificamente per la funzione di verbalizzazione e segreteria tecnica;

2) di dare atto inoltre che la composizione del “Nucleo” sopra riportata potrà essere modificataanche al fine di acquisire ulteriori competenze specifiche richieste dalla natura delle operazioni da valutare;

3) di pubblicare il presente atto nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it